Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I ricercatori stabiliscono la funzione dei fili lunghi del RNA nello sviluppo e nella malattia dell'interfaccia

I ricercatori hanno scoperto quanto tempo i pezzi “di lavoro di RNAs lungo di non codifica chiamato RNA„ (LncRNAs) in cellule epiteliali modulare le proteine del tessuto connettivo quale il collageno, potenzialmente gettante le basi per nuova interfaccia riparano le terapie.

Credito: Vshivkova/Shutterstock.com

LncRNAs è una classe recentemente scoperta di geni che Ahmad Khalil (scuola di medicina di Case Western Reserve University) e colleghi sta studiando perché i geni sembrano essere determinanti per le sanità.

Il gruppo ha identificato 111 LncRNAs che regolamenta i geni ed il comportamento delle cellule epiteliali in mouse. Il lavoro di LncRNAs insieme con una rete altamente conservata della proteina ha chiamato la via di Wnt/β-catenin, un hub di segnalazione conosciuto per permettere alle celle animali di modificare l'espressione genica in risposta all'ambiente circostante.

I nostri risultati indicano che la via di Wnt/β-catenin attiva determinato LncRNAs direttamente per gestire l'espressione genica in celle del fibroblasto dell'interfaccia,„

Ahmad Khalil, Case Western Reserve University

Le cellule epiteliali il gruppo studiato sono chiamate fibroblasti cutanei, celle che aiutano lo sviluppo dei follicoli piliferi, la guarigione delle ferite ed il mantenimento dell'integrità strutturale dell'interfaccia. I fibroblasti compiono questi ruoli lavorando insieme con determinate vie di segnalazione, compreso la via di Wnt/β-catenin.

L'attivazione continua di questa via può avviare i fibroblasti per produrre un eccesso di proteine del tessuto connettivo, che possono causare un ispessimento non sano e lo sfregio (fibrosi) dell'interfaccia.

Che Khalil ed il suo gruppo hanno trovato è che LncRNAs funge da intermediario fra il Wnt/β-catenin ed i geni del fibroblasto. Quando i fibroblasti geneticamente sono stati modificati per overproduce il β-catenin, hanno fatti fino a 14 maggiori rispetto livelli di volte due di particolare LncRNAs, ai fibroblasti di controllo.

I livelli aumentati di LncRNAs hanno correlato con i livelli aumentati di proteine che aiutano il movimento e la contrazione dei fibroblasti. Lo studio suggerisce che la rottura dei livelli di LncRNA potrebbe alterare il modo che i fibroblasti si comportano e funzionano nell'interfaccia.

I ricercatori sono intrigati sopra il potenziale LncRNAs potrebbero tenere come obiettivi terapeutici poiché gli studi recenti hanno indicato i difetti di LncRNAs in varie malattie compreso cancro. Lo studio corrente aggiunge all'organismo crescente di prova che questi geni potrebbero rappresentare gli obiettivi terapeutici novelli per i rivelatori della droga.

Co-author Radhika Atit, anche dal caso occidentale, che detto che LncRNAs specifico che gestisce a valle della via di Wnt/β-catenin potrebbe servire da obiettivi della droga per gli stati cronici ed acuti di fibrosi dell'interfaccia.

Khalil ed il gruppo ora stanno studiando la funzione di LncRNAs nei modelli animali differenti per vedere come la loro rottura può influenzare la malattia.

Sally Robertson

Written by

Sally Robertson

Sally first developed an interest in medical communications when she took on the role of Journal Development Editor for BioMed Central (BMC), after having graduated with a degree in biomedical science from Greenwich University.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Robertson, Sally. (2019, June 17). I ricercatori stabiliscono la funzione dei fili lunghi del RNA nello sviluppo e nella malattia dell'interfaccia. News-Medical. Retrieved on September 19, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20171207/Researchers-establish-function-of-long-RNA-strands-in-skin-development-and-disease.aspx.

  • MLA

    Robertson, Sally. "I ricercatori stabiliscono la funzione dei fili lunghi del RNA nello sviluppo e nella malattia dell'interfaccia". News-Medical. 19 September 2021. <https://www.news-medical.net/news/20171207/Researchers-establish-function-of-long-RNA-strands-in-skin-development-and-disease.aspx>.

  • Chicago

    Robertson, Sally. "I ricercatori stabiliscono la funzione dei fili lunghi del RNA nello sviluppo e nella malattia dell'interfaccia". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20171207/Researchers-establish-function-of-long-RNA-strands-in-skin-development-and-disease.aspx. (accessed September 19, 2021).

  • Harvard

    Robertson, Sally. 2019. I ricercatori stabiliscono la funzione dei fili lunghi del RNA nello sviluppo e nella malattia dell'interfaccia. News-Medical, viewed 19 September 2021, https://www.news-medical.net/news/20171207/Researchers-establish-function-of-long-RNA-strands-in-skin-development-and-disease.aspx.