Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La Breve prova può contribuire a determinare se droghe, lavoro di terapia di conversazione meglio per il trattamento dell'ansia

I Clinici ed i pazienti lottano spesso per trovare il giusto trattamento per ansia, a volte ciclante con le varie terapie per i mesi prima che il paziente cominci a ritenere i loro sintomi migliorare.

Ora, i ricercatori all'Università dell'Illinois a Chicago hanno trovato che una breve prova che può essere eseguita nell'ufficio può contribuire a determinare se un antideprimente o un modulo della terapia di conversazione, chiamato terapia o CBT comportamentistica conoscitiva, sarebbe migliore ad alleviare i sintomi dell'ansia in diversi pazienti. I Loro risultati sono riferiti in Neuropsicofarmacologia del giornale.

Gli inibitori Selettivi di ricaptazione della serotonina (SSRIs) ed il CBT sono due usati spesso, opzioni prima linee del trattamento per ansia. SSRIs è creduto per alleviare i sintomi di ansia modificando la trasmissione di serotonina nel cervello. I pazienti di guide di CBT modificano i pensieri ed i comportamenti disfunzionali e li incoraggia a sviluppare le nuove tecniche conoscitive e comportamentistiche per gestire i sintomi di ansia e dell'umore. Entrambi sono generalmente ed ugualmente efficaci per il trattamento dell'ansia, ma chi risponde ad una contro l'altro rimane un mistero. Nella ricerca precedente, Stephanie Gorka, assistente universitario della psichiatria nell'Istituto Universitario di UIC di Medicina e dell'autore principale sul documento, ha indicato che il più alta attività elettrica nel cervello in risposta a commettere un errore - conosciuto come negatività o la NRE in relazione con l'errore - è stata associata con i maggiori sintomi di ansia.

“La Gente con i disordini di ansia tende a mostrare una risposta neurale esagerata ai loro propri errori,„ ha detto Gorka. “Questo è un allarme interno biologico che vi dice che avete fatto un errore e che dovreste modificare il vostro comportamento per evitare la fabbricazione dello stesso errore ancora. È utile in gente d'aiuto si adatta, ma per quelli con ansia, questo allarme è molto, molto più rumoroso.„

La NRE può essere misurata facendo uso dell'elettroencefalografia, o dell'ELETTROENCEFALOGRAMMA, che registra i segnali elettrici dal cervello tramite il cuoio capelluto. Un cappuccio incassato con gli elettrodi può prendere questi segnali. Un più grande segnale di NRE riflette una risposta migliorata del cervello quando un errore è fatto.

Per suscitare gli errori, i partecipanti allo studio di Gorka hanno indossato un cappuccio di ELETTROENCEFALOGRAMMA mentre hanno eseguito un compito che li ha richiesti a rapidamente ed esattamente indica la direzione di una freccia concentrare incassata all'interno di una serie di frecce su uno schermo di computer. Un nuovo schermo comparirebbe ogni volta il partecipante ha indicato la direzione della freccia concentrare facendo uso di un bottone. “Il compito è un po'più duro di sonda ed il passo seleziona su, che piombo inevitabilmente agli errori,„ Gorka ha detto.

Gorka ed i colleghi hanno reclutato 60 volontari adulti con i disordini di ansia e 26 partecipanti in buona salute senza cronologia dei problemi sanitari di salute mentale. Tutti I partecipanti hanno completato il compito della freccia mentre subivano l'ELETTROENCEFALOGRAMMA. Dopo, i partecipanti con i disordini di ansia sono stati ripartiti con scelta casuale per richiedere ad uno SSRI ogni giorno per 12 settimane, o a 12 sessioni settimanali di CBT consegnate da uno psicoterapeuta. Dopo il trattamento, tutti i partecipanti hanno completato il compito della freccia di valutare ancora se c'erano cambiamenti nella reattività neurale relativa a fare gli errori.

I ricercatori hanno trovato che una NRE migliorata all'inizio del trattamento è stata associata con maggior riduzione dell'ansia per i partecipanti che hanno ricevuto il CBT, ma non per coloro che ha ricevuto SSRIs. Infatti, i partecipanti hanno prescritto SSRIs hanno avuti ancor più NRE migliorata alla conclusione del periodo del trattamento di 12 settimane.

“Abbiamo trovato che la NRE può contribuire a predire quali pazienti raggiungeranno i migliori risultati con la terapia comportamentistica conoscitiva e che le informazioni sono molto utili perché quel CBT è una risorsa del tempo intensiva e meno disponibile e perché SSRIs può essere associato con gli effetti secondari, è buono da conoscere che un paziente farà meglio su CBT per diminuire l'esposizione agli effetti secondari potenziali,„ Gorka ha detto.

“Facendo Uso dell'ELETTROENCEFALOGRAMMA per misurare la NRE prima di decidere di un trattamento diaci un semplice e modo obiettivo aiutare più gente ad ottenere la prima volta il giusto trattamento intorno,„ ha detto il Dott. K. Luan Phan, il professor della psichiatria nell'Istituto Universitario di UIC di Medicina ed in un autore senior sul documento. “I Pazienti tendono a lasciare il trattamento quando il primo tentativo non riesce a diminuire i loro sintomi. Una Volta Che la gente si ritira, perdiamo l'opportunità di catturare la cura loro ed infine questi pazienti continuano a soffrire dalla loro ansia,„ Phan continuato, che tiene il Centro dell'Università dell'Illinois sulla Cattedra di Elasticità e della Depressione.

Gorka pensa che i partecipanti con la NRE migliorata migliorino con CBT perché rispondono bene al strutturati imparando quello si presentano nel contesto della terapia determinata. “il CBT è interamente circa l'apprendimento delle tecniche nuove per la diminuzione dell'ansia e l'apprendimento alle idee o alle sensibilità negative del reframe eccessivamente. La Gente altamente adattata al loro proprio comportamento, come provato dalla loro NRE migliorata, potrebbe appena essere più ricettiva ed attento alle lezioni CBT diretto istruito,„ ha detto.

Il momento totale per completamento di compito della freccia e di impostazione è di meno di 30 minuti e perché la strumentazione di ELETTROENCEFALOGRAMMA è relativamente economica, portatile e disponibile, Gorka pensa che possa essere incorporata facilmente nelle impostazioni dell'ufficio dei professionisti e nel processo decisionale quando si tratta della determinazione del trattamento.

Sorgente: https://today.uic.edu/quick-evaluation-can-predict-whether-drugs-talk-therapy-work-better-for-anxiety-patients