Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

i composti di Anti-Sforzo forniscono il nuovo approccio del trattamento per il diabete e l'obesità

Per la prima volta, gli scienziati dal Max Planck Institute della Psichiatria a Monaco Di Baviera potrebbero provare che una proteina di sforzo trovata in muscolo ha un diabete promuovere l'effetto. Ciò che trova ha potuto aprire la strada ad un approccio completamente nuovo del trattamento.

Per un po di tempo, i ricercatori hanno saputo che la proteina FKBP51 è associata con i disordini di ansia e della depressione. È compresa nel regolamento del sistema di sforzo - quando il sistema non funziona correttamente; i disturbi mentali possono svilupparsi. Ora, i ricercatori al Max Planck Institute della Psichiatria hanno scoperto un nuovo, ruolo sorprendente per questa proteina: Funge da collegamento molecolare fra il sistema di regolazione di sforzo ed i trattamenti metabolici nell'organismo.

“FKBP51 influenza una cascata di segnalazione nel tessuto del muscolo, che con l'eccessiva assunzione di caloria piombo allo sviluppo di intolleranza al glucosio, cioè, l'indicatore chiave del tipo del diabete - 2,„ direttore di progetto Mathias Schmidt riassumono. Una dieta non sana, ricca di sforzo grasso di mezzi per l'organismo. Se FKBP51 sempre più è prodotto nel muscolo piombo ad assorbimento diminuito di glucosio - di conseguenza, il diabete e l'obesità possono svilupparsi.

Se FKBP51 è bloccato, il diabete non si svilupperà, anche se troppe calorie sono consumate o l'organismo ancora è sollecitato. Meno FKBP51 nel tessuto del muscolo significa l'intolleranza al glucosio e così il mantenimento diminuiti di metabolismo normale.

L'Antagonista fornisce l'approccio novello del trattamento

La proteina FKBP51 può farmacologicamente essere bloccata dai composti dell'antagonista che sono stati sviluppati al Max Planck Institute da Felix Hausch (attualmente all'Università di Darmstadt). In collaborazione con gli scienziati all'Università Tecnica Darmstadt e costituito un fondo per dal Ministero Bavarese dello Stato degli Affari Economici e dei Media, Energia e la Tecnologia, questi composti più ulteriormente saranno sviluppati per uso nei test clinici. “Questi risultati possono fornire un approccio completamente nuovo del trattamento per il diabete ed altre malattie metaboliche,„ indica Alon Chen, Direttore al Max Planck Institute della Psichiatria.

Sorgente: https://www.mpg.de/11850791/diabetes-fkbp511