Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I Riverberi dalla guerra complicano cura di estremità-de-vita dei veterani del Vietnam'

Molti dei commilitoni di Ron Fleming hanno passato le cinque decadi scorse che provano a dimenticare che cosa hanno veduto - ed ha fatto - nel Vietnam.

Ma Fleming, ora 74, ha passato la maggior parte di quel tempo che prova a tenere sopra a. Non è stato mai fiero come era quando era 21.

Fleming era un artigliere della porta nella guerra, appendente da un elicottero con cinghia con una mitragliatrice in sue mani. Ha combattuto nell'Offensiva di Tet di 1968, a volte per diritto 40 ore, sparando 6.000 cartucce un il minuto. Ma non ha preso mai molto in considerazione la cattura del richiamo egli stesso.

“A 21, siete a prova di proiettile,„ ha detto, poichè si è seduto sull'orlo del suo letto di ospedale al Centro Medico di San Francisco VA. “Morire non era all'ordine del giorno.„

Ora è. Fleming ha l'infarto ed artrite congestivi ed i suoi attacchi di asma lo atterrano spesso nell'ospedale. Dieci anni fa, è stato diagnosticato con disordine post - traumatico di sforzo (PTSD), che lo rende rapido irritare e hypervigilant, come se fosse ancora in quell'elicottero.

I sintomi del fisico medica e della salute mentale di Fleming, combinati con la sua cronologia militare, sono una sfida al gruppo palliativo della cura del VA, che sta coordinando la sua cura mentre la sua salubrità si deteriora. È una sfida che stanno affrontando più spesso mentre i veterani del Vietnam invecchiano e sviluppano le malattie pericolose.

Per alcuni veterani, lo stoicismo smerigliatrice sul campo di battaglia restituisce spesso la piena forza come confrontano un nuovo battlefront nell'ospedale, rendente li meno disposti ad ammettere che sono impauriti o nel dolore e meno disposto ad accettare il trattamento. Altri veterinari, con PTSD, che sono ancor più riluttanti a catturare l'dolore-alleviamento degli opioidi perché le droghe possono realmente rendere i loro sintomi peggiori, avvianti i ritorni di fiamma spaventosi.

Circa 30 per cento dei veterinari del Vietnam hanno avuti PTSD nella loro vita, il più alta tariffa fra i gruppi del veterano, secondo il Dipartimento degli Stati Uniti del Centro Nazionale degli Affari di Veterani per PTSD. La Loro tariffa è più alta a causa degli stati che unici di combattimento hanno affrontato e la ricezione negativa molti di loro ha ricevuto quando hanno ritornato a casa, secondo i numerosi studi.

Dalla guerra, molti veterinari hanno sviluppato le strategie facenti fronte per continuare disturbare le memorie ed altri sintomi di PTSD alla campata. Ma affrontare una malattia terminale - il dolore severo di cancro, la nausea di chemioterapia o la dispnea di infarto - può vuotare la loro energia così tanto che non possono mantenere le loro difese mentali. I Veterinari precedentemente diagnosticati con PTSD possono scivolare fuori della remissione ed alcuni possono avvertirlo per la prima volta.

“Sono così prova distratta di fare fronte ai loro sintomi fisici che potrebbero avere ritorni di fiamma,„ hanno detto VJ Periyakoil, un medico palliativo di cura al Centro di Sanità di VA Palo Alto e Direttore di formazione palliativa di cura alla Stanford University. “Le memorie di Guerra cominciano ritornare; cominciano avere incubi.„

Boccheggiando per il respiro può indurre il panico per chiunque, ma può incitare i veterinari a ritenere mentre minacciato come hanno fatto in una zona di combattimento, ha detto Eric Widera, Direttore di centro ospedaliero e di cura palliativa a San Francisco VA ed il professor della geriatria all'Università di California-San Francisco.

quello è che cosa accade al Conte Borges del veterinario della marina, che ha registrato 240 pattuglie di 24 ore del fiume nel Vietnam con altri tre uomini su una barca di plastica, costantemente cercando i soldati nemici nella spazzola.

Da allora, è stato fatto sussultare dai rumori forti e dalle ombre rapide. Ora, all'età 70, Borges ha la sclerosi laterale amiotrofica (ALS) e la malattia polmonare ostruttiva cronica, o COPD, che può intensificare l'ansia dal suo PTSD.

Se si riposa senza suo commputer respirante, si lascia prendere dal panico, quindi cade in iperventilazione.

“Devo parlarlo con, dicagli che è GIUSTO, “respiri appena, “„ ha detto la sua moglie, Shirley Borges, 67.

Entrambi dicono che il PTSD del Conte è sotto controllo - finchè non parla del guerra- ed il suo ALS sta progredendo molto lentamente, senza dolore.

Ma per i pazienti che sono nel dolore severo, il trattamento di avanzamento è opioidi, che possono anche rendere i sintomi di PTSD peggiori. Ciò forza i veterinari scegliere fra dolore fisico ed angoscia mentale.

“Sovente, i farmaci di dolore come morfina o il oxycodone incitano qualche gente a ritenere un po'sfocata,„ Widera ha detto. “Che può contribuire a quella sensibilità della perdita di controllo.„

ecco perché Periyakoil non è sorpreso quando i veterinari rifiutano i farmaci di dolore.

““Non Fate prova e non ne darmi di quelle pillole del narc, documento, “„ ha richiamato uno dei suoi pazienti che dicono mentre ha fatto smorfie nel dolore.

Alcuni veterinari egualmente rifiutano il farmaco perché ritengono come se meritino il dolore.

“Vediamo molti sensi di consapevolezza sopra cui hanno veduto e fatto durante la loro esperienza in Vietnam,„ Widera abbiamo detto, “e non vogliono smussare quello.„

Alla conclusione di vita, questo senso di colpevolezza è ampliato mentre i veterinari guardano indietro ed esaminano le loro vite e, forse, contemplano le conseguenze dei loro atti nella riga di imposta. Ciò è anche vera per i veterinari come Fleming, di cui ritenere ignorante circa il suo servizio è orgoglio.

“A Volte penso che ora stia essendo parte posteriore pagata per tutti gli uomini che ho ucciso. E li ho uccisi molto,„ ha detto Fleming, che non ha richiesto gli opioidi per il suo stato, ma ha diminuito altri farmaci.

“Se c'è un giudice, calcolo che sto andando all'inferno in un handbasket,„ ha detto.

I veterinari di Sorveglianza scelgono di resistere al loro dolore possono essere duri per le famiglie come pure per cura palliativa cura e cura. Appena come i soldati, medici odiano non fare niente.

“Il Personale soffre terribile perché ritengono come, “Che buoni sono gli esperti nel centro ospedaliero se non possiamo catturare la cura il dolore dei pazienti„? '„ Periyakoil ha detto.

Spesso, la sola cosa che possono fare è di stare indietro e rispettare i veterinari choice per sopportare il loro dolore, ha detto.

Una Volta Che, quando Periyakoil stava vestendo le ferite dell'ulcera del paziente che ha rifiutato “le pillole del narc,„ cominciasse a parlare della guerra. Non ha stampato, continuato appena lavorare tranquillamente sulle ferite. Mentre ha fissato al massimale, sobbalzante, ha confidato in lei circa un momento che è stato costretto ad uccidere un adolescente incinto.

Ma questo genere di rivelazione è insolito. Con le settimane o i mesi lasciati per vivere, dopo una vita di silenzio circa le loro memorie sconvolgenti, là non è spesso abbastanza tempo affinchè i veterinari li parli di affatto.

quella è una ragione che il VA sta provando ad iniziare più presto la cura di estremità-de-vita - indirizzare l'emergenza morale dei veterinari o gli anni di PTSD prima che atterrino in centro ospedaliero, Widera ha detto.

I medici di Fleming, per esempio, lo hanno invitato a considerare il consiglio o gli antideprimente di salute mentale. Rifiuta.

“Non voglio catturare le droghe psichiatriche,„ ha detto. “I veterinari le chiamano le pillole felici. Non ne voglio c'è ne, perché vi cambiano. Non voglio cambiare.„

Il dolore emozionale connette Fleming alla sua esperienza.

Ha ricevuto 18 Medaglie di Aria per gli atti e l'eroismo meritevoli in volo. La perdita ed il dolore che ha sperimentato nel Vietnam è tessuto in quelle memorie della vittoria e della gloria.

“Vedete tutto il combattimento. C'è una tassa a,„ ha detto. “E dopo un po', vi morde giusto nell'Ass. Ed una volta che siete stato bit, siete morso per vita. Nient'altro funziona.„

Questa storia fa parte di un'associazione che comprende KQED, il NPR e le Notizie di Salubrità di Kaiser, un programma editorialmente indipendente della Base della Famiglia di Kaiser.

La copertura di KHN delle emissioni di malattia seria e di estremità-de-vita è supportata in parte dalle Fondamenta di Betty e di Gordon Moore.

Notizie di Salubrità di KaiserQuesto articolo è stato ristampato da khn.org con l'autorizzazione delle Fondamenta di Henry J. Kaiser Family. Le Notizie di Salubrità di Kaiser, un servizio di notizie editorialmente indipendente, sono un programma delle Fondamenta della Famiglia di Kaiser, un organismo di ricerca indipendente di criterio di sanità unaffiliated con Kaiser Permanente.