Le difficoltà sociali delle femmine con autismo possono essere mascherate durante le valutazioni cliniche, ritrovamenti di studio

Sulle misure di genitore-segnalazione, le ragazze con autismo sembrano lottare più dei ragazzi con l'esecuzione delle mansioni sistematiche come alzarsi e vestite o chiacchierare, anche quando il gruppo di studio è normalizzato per rispondere ai simili criteri diagnostici clinici di base attraverso i sessi. I risultati aggiungono alla prova crescente che le ragazze con autismo possono mostrare diversamente i sintomi che i ragazzi e che alcune delle difficoltà sociali incontrate dalle femmine con autismo possono essere mascherate durante le valutazioni cliniche.

Il nuovo studio, piombo dai ricercatori dal centro per i disordini di spettro di autismo al sistema nazionale della salubrità dei bambini, è stato pubblicato nel giornale di autismo e di disordini inerenti allo sviluppo.

“Ha basato sui nostri criteri della ricerca, parents il rapporto che le ragazze nel nostro studio con autismo sembrano divertirsi con le abilità quotidiane che i ragazzi,„ dice Allison Ratto, Ph.D., autore principale dello studio e uno psicologo clinico all'interno del centro per i disordini di spettro di autismo ai bambini nazionali. “Questo potrebbe significare che ragazze che rispondono agli stessi criteri clinici come i ragazzi realmente sono influenzati severamente dal sociale in corso e dai deficit adattabili di abilità che non catturiamo nelle misure cliniche correnti e che le ragazze autistiche, generalmente possono cammuffare questi tipi di deficit di autismo durante le valutazioni dirette.„

Lo studio ha usato età-e Quoziente d'intelligenza-ha abbinato il campione della gioventù banco-vecchia diagnosticata con ASD per valutare le differenze del sesso secondo le prove cliniche standard compreso il programma di osservazione diagnostica di autismo (ADOS) ed il sistema diagnostico di autismo Intervista-Ha riveduto (ADI-R) come pure il genitore ha riferito i tratti autistici e le abilità adattabili.

“Questo studio è uno del primo per eliminare molte delle variabili quell'oscuro come il sesso urta la presentazione dei tratti e dei sintomi di autismo. Sebbene gli odierni strumenti clinici facciano un processo realmente buon che cattura i ragazzi ad una giovane età, con una vasta gamma di severità di sintomo, la fanno di meno efficacemente per le ragazze,„ aggiunge Lauren Kenworthy, Ph.D., Direttore del centro per i disordini di spettro di autismo ed un altro contributore di studio. “Questa è una considerazione cruciale dell'emissione quanto conosciamo circa il successo degli interventi iniziali sui risultati a lungo termine. Dobbiamo trovare i migliori modi identificare le ragazze con autismo in modo da possiamo assicurare il migliore sbraccio tutto di approcci che le hanno bisogno di prima possibile.„

La prova specifica delle donne più efficacemente che mascherano o che cammuffano il sociale ed i deficit di comunicazione è limitata, ma gli auto-avvocati autistici teorizzano che le pressioni e le esigenze sociali uniche nei confronti delle ragazze ad una giovane età possono insegnare loro che “mescoli dentro„ e “ottenga vicino,„ compreso il mantenimento delle interazioni sociali riuscite e brevi.

Come partner della ricerca di una concessione del centro di eccellenza di autismo $11,7 milioni (ACE) dagli istituti della sanità nazionali all'autismo dell'università di George Washington ed all'istituto di disordini di Neurodevelopment, il centro per i disordini di spettro di autismo ai bambini nazionali continuerà le ricerche sulle differenze del sesso e sugli obiettivi per sviluppare le misure di auto-segnalazione per gli adolescenti e gli adulti popolazioni supplementari di quel migliore bloccaggio--compreso le femmine ed i maschi non-cisgender.

“Speriamo gli studi di ACE ci aiutino meglio a capire la diversità dello spettro di autismo permettendo che noi mettiamo a fuoco sui modi in cui le differenze nel sesso e nell'identità di genere potrebbero influenzare l'espressione dei tratti autistici, quindi permettenteci di fare le diagnosi più accurate,„ il Dott. Ratto concluda.