Lo studio trova la maggior attenzione con sorpresa in veterani con PTSD

I fuochi d'artificio sulle notti all'infuori del quarto di luglio o della notte di San Silvestro potrebbero essere nient'altro che vicini irriverenti, ma per i veterani con disordine post - traumatico di sforzo (PTSD), la scossa di disturbo e l'indicatore luminoso possono avviare un'aspettativa profondamente istruita del pericolo.

Gli scienziati all'istituto di ricerca di Carilion di tecnologia della Virginia (VTCRI) hanno trovato che la gente con PTSD ha una risposta d'apprendimento aumentata agli eventi sorprendenti. Mentre la maggior parte del ognuno reagisce con sorpresa, la gente con PTSD tende a prestare ancor più attenzione all'inatteso.

Lo studio è stato pubblicato questa settimana nel eLife, in un giornale di aperto Access pubblicato dal Howard Hughes Medical Institute, nella società di Max Planck e nella fiducia di Wellcome.

“Le reazioni sproporzionate agli stimoli inattesi nell'ambiente sono un sintomo di memoria di PTSD,„ ha detto la perla Chiu, un professore associato al VTCRI e l'autore principale sullo studio. “Questi risultati indicano una rottura specifica nell'apprendimento quel le guide per spiegare perché queste reazioni accadono.„

Chiu ed il suo gruppo hanno usato la risonanza magnetica funzionale per scandire i cervelli di 74 veterani, tutti di chi aveva avvertito il trauma mentre serviva almeno un combattimento visita Afghanistan o nell'Irak. Alcuni dei partecipanti di studio sono stati diagnosticati con PTSD, mentre altri non erano. Nella risonanza magnetica funzionale, i partecipanti hanno giocato un gioco di gioco, in cui hanno imparato associare determinate scelte con gli aumenti o le perdite monetari.

“L'informatica e la matematica ci hanno dato i nuovi strumenti per capire come il cervello impara. Abbiamo utilizzato questi strumenti per studiare se e come imparare potrebbe svolgere un ruolo in PTSD,„ ha detto Chiu, che è egualmente un professore associato della psicologia nell'istituto universitario della tecnologia della Virginia di scienza. “Questi risultati indicano che la gente con PTSD necessariamente non ha una risposta interrotta ai risultati inattesi, piuttosto prestano più attenzione con queste sorprese,„ Chiu ha detto.

I ricercatori hanno trovato che la gente con PTSD ha avuta significantly more attività nelle parti dei loro cervelli connessi con quanta attenzione essi pagate agli eventi sorprendenti quando il compito d'apprendimento ha gettato un tiro deviato inatteso il loro modo.

“I fuochi d'artificio che vanno via inatteso dopo che una persona ha scambiato l'incendio nel campo possono avviare una sopravvalutazione del pericolo,„ ha detto i Re-Casas dei ruscelli, un professore associato al VTCRI che guidato co lo studio. “Specialmente per le persone con PTSD, eventi sorprendenti inattesi--disturbo o altrimenti--ha potuto essere un aspetto di vita o della morte. Lo studio indica che mentre ognuno è influenzato dagli eventi inattesi, nell'attenzione extra di PTSD è dato con queste sorprese.„

I Re-Casas è egualmente un professore associato della psicologia nell'istituto universitario della tecnologia della Virginia di scienza e un professore associato nel banco della foresta di Tecnologia-Risveglio della Virginia di assistenza tecnica biomedica e di scienze.

Gli studi più iniziali hanno connesso la maggior attenzione alle minacce percepite ed agli eventi inattesi in PTSD, ma il sostegno meccanicistico di questa ipersensibilità ai risultati inattesi è stato poco chiaro finora.

“Il lavoro da Brown e colleghi è un passo avanti importante da potere differenziare il cervello e trattamenti comportamentistici che sono commoventi in conseguenza dello sforzo post - traumatico,„ ha detto Martin Paulus, un medico ed il Direttore ed il Presidente scientifici dell'istituto del laureato per la ricerca del cervello a Tulsa, Oklahoma. Non è stato non coinvolgere in questo studio. “L'individuazione che le persone con PTSD incontrano difficoltà giustamente assegnare l'attenzione al loro ambiente quando cambia ha chiare implicazioni per lo sviluppo degli interventi comportamentistici novelli.„

La vanessa Brown, primo autore sul documento e su un dottorando nel dipartimento della psicologia nell'istituto universitario della tecnologia della Virginia di scienza, ha detto che sia i risultati comportamentistici che neurali indicano che la gente con PTSD presta più attenzione per sorprendersi mentre impara.

“Questo ha interrotto l'apprendimento degli aumenti con PTSD più severo,„ ha detto Brown, che sta conducendo la sua ricerca della dissertazione nel laboratorio di Chiu al VTCRI. “Ora che capiamo come l'attenzione con sorpresa svolge un ruolo in PTSD, possiamo potere raffinare i nostri strumenti di valutazione o sviluppare i nuovi interventi che mirano alle rotture d'apprendimento specifiche nella gente con PTSD o altri disordini psichiatrici.„

Sorgente: https://vt.edu/