Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I ricercatori hanno assegnato la concessione alle droghe approvate dalla FDA del repurpose per la cura dei pazienti di Alzheimer

I ricercatori dalla scuola di medicina e dai collaboratori di Case Western Reserve University hanno ricevuto un quinquennale, concessione $2,8 milioni dall'istituto nazionale su invecchiamento per identificare i farmaci approvati dalla FDA che potrebbero essere repurposed per trattare il morbo di Alzheimer. Il premio permette ai ricercatori di mettere a punto gli algoritmi del computer che cercano i database attuali della droga e di sperimentare i candidati della droga di promessa che usando i modelli elettronici pazienti del mouse del morbo di Alzheimer e delle cartelle mediche.

Rong Xu, PhD è ricercatore principale sul nuovo premio e professore associato dell'informatica biomedica nel dipartimento di popolazione e di scienze quantitative di salubrità alla scuola di medicina di Case Western Reserve University. Le configurazioni del progetto sul lavoro di Xu che sviluppa i ricercatori già aiutati identificano le nuove indicazioni per le vecchie droghe.

“Useremo DrugPredict, ma la portata di questo progetto è molto più ambiziosa,„ Xu ha detto. Xu pianificazione sviluppare i nuovi algoritmi come pure applicare DrugPredict a Alzheimer, sviluppante pubblicamente il database disponibile di a - delle droghe di Alzheimer presunto nel trattamento. Il database includerà le droghe che hanno meccanismi potenzialmente utili di atto e che sono altamente probabili attraversare la barriera ematomeningea.

La barriera ematomeningea è stata un ostacolo importante nella scoperta della droga per i disordini del cervello, compreso il morbo di Alzheimer. La membrana protettiva circonda il cervello per impedire di entrare gli oggetti non Xeros--come i microbi--ma può anche impedire di entrare le droghe utili. “Trovando le droghe che possono passare la barriera ematomeningea è “il sacro Graal„ per la scoperta neurologica della droga,„ Xu ha detto. “Con questo premio, svilupperemo gli algoritmi di intelligenza artificiale e di apprendimento automatico novello per predire se i prodotti chimici possono passare la barriera ematomeningea e se possono essere efficaci nel trattamento del morbo di Alzheimer.„

Il gruppo di ricerca include XiaoFeng Zhu, il PhD, professore di popolazione e di scienze quantitative di salubrità alla scuola di medicina di Case Western Reserve University ed a David Kaelber, il MD, il PhD, ufficiale medico principale dell'informatica a MetroHealth. Insieme, lavoreranno con il gruppo di ricerca di Xu per convalidare le droghe repurposed del candidato con i test clinici computer-simulati, comprendenti le cartelle mediche elettroniche da più di 53 milione pazienti in tutta la nazione. Xu egualmente collaborerà con il ricercatore co-principale sul premio Riquiang Yan, PhD, presidenza vice delle neuroscienze all'istituto di ricerca del Lerner della clinica di Cleveland, studiare i candidati della droga di promessa in mouse geneticamente modificati per avere malattia Alzheimer's del tipo di.

Il nuovo premio ha potuto piombo agli studi umani che provano i farmaci alternativi a morbo di Alzheimer. “La resistenza unica e potente del nostro progetto è la nostra capacità senza cuciture di combinare le previsioni di calcolo novelle, conferma clinica e prova sperimentale,„ Xu ha detto. “Questo approccio permette che noi identifichiamo rapido i candidati innovatori della droga che possono lavorare nei pazienti nell'ambiente del morbo di Alzheimer. Prevediamo i risultati potremmo poi essere tradotti rapidamente in test clinici.„

Sorgente: http://casemed.case.edu/cwrumed360/news-releases/release.cfm?news_id=905