La medicina di Insilico sviluppa il nuovo orologio umano ematologico basato d'apprendimento di invecchiamento

Oggi, Insilico Medicine, Inc., ad una società basata a Baltimora che si specializza nell'applicazione di intelligenza artificiale per la ricerca di scoperta della droga, dello sviluppo di biomarcatore ed invecchiare, ha annunciato una pubblicazione di una pubblicazione nominata “biomarcatori Popolazione-specifici di invecchiamento umano: i grandi dati studiano facendo uso di sudcoreano, di canadese e di orientale - popolazioni pazienti europee„ nel giornale di gerontologia.

Nel documento, gli autori presentano un orologio umano ematologico basato d'apprendimento di invecchiamento del romanzo, un biomarcatore che predice l'età biologica di diversi pazienti. Questo grande studio di dati usa un grande gruppo di dati di canadese, sudcoreano completamente anonymized ed orientale - registrazioni europee dell'analisi del sangue per preparare un orologio di invecchiamento. Il modello sviluppato predice l'età meglio dei modelli adeguati alle popolazioni specifiche che evidenziano le differenze dei reticoli sottoregione-specifici di invecchiamento. Inoltre, gli orologi sviluppati sono stati indicati per essere un migliore preannunciatore della mortalità di tutto causa che l'età cronologica. L'articolo include i co-author dal centro medico di Gil dell'università di Gachon, dall'università di Copenhaghen, dall'università di alberta e dalle fondamenta di ricerca di Biogerontology.

“Se dobbiamo sviluppare i biomarcatori perseguibili di invecchiamento, abbiamo bisogno di un approccio completo e robusto. Un tal approccio può essere sviluppato soltanto facendo uso di tantissimi campioni dalle popolazioni multiple. Stiamo lavorando ai biomarcatori multipli facendo uso della biochimica di sangue, del transcriptomics e perfino dei dati in profondità d'apprendimento e d'incorporazione della rappresentazione potere tenere la carreggiata l'efficacia di vari interventi che stiamo sviluppando„. Polina detto Mamoshina, un ricercatore senior alla medicina di Insilico.

“L'inseguimento degli orologi biologici di invecchiamento è un punto importante del fuoco del campo di invecchiamento ed è un punto chiave nello sviluppo degli interventi nell'invecchiamento umano. Questo documento rappresenta facilmente l'evoluzione del primo orologio adattabile che può essere applicato ad un livello della popolazione indipendentemente dalle tendenziosità della popolazione. L'orologio è molto redditizio, senza il requisito di ordinamento di prossima generazione o dell'altra strumentazione specializzata. Quindi straordinario è adatto per gli invecchiamento-interventi difficili nelle impostazioni multiple attraverso il globo.„ Morten detto Scheibye-Knudsen, MD, testa della biologia del laboratorio di invecchiamento, centro per invecchiamento sano e professore associato, università di Copenhaghen.

“Lo sviluppo di efficaci biomarcatori dell'età è uno dello stampare gli scopi in geroscience oggi, poichè getta la base per la valutazione preclinica e clinica efficiente degli interventi d'estensione di potenziale. Gli esseri umani vivono un molto tempo e verificando l'effetto degli interventi gerontologici in esseri umani che usando i guadagni di durata della vita poichè il criterio principale per successo sarebbe sfrenatamente poco pratico, necessitando gli studi longitudinali lunghi e costosi. Sviluppando i biomarcatori accurati di invecchiamento, l'efficacia degli interventi d'estensione di potenziale ha potuto invece essere provata secondo i cambiamenti nei biomarcatori dei partecipanti di studio dell'età. Mentre l'attenzione significativa è pagata allo sviluppo dei biomarcatori altamente accurati di invecchiamento, la meno attenzione è pagata a sviluppare i biomarcatori perseguibili di invecchiamento che possono essere provati a buon mercato facendo uso degli strumenti attuali alla maggior parte dei ricercatori e dei clinici. Abbiamo sviluppato, l'orologio di invecchiamento della biochimica di sangue presentato in questo documento nelle speranze di realizzare i progressi verso lo scopo dei biomarcatori più perseguibili di invecchiamento„ ha detto Franco Cortese, il co-author basato d'apprendimento del documento ed il vice direttore delle fondamenta di ricerca di Biogerontology.

“Questo lavoro dimostra la sinergia fra intelligenza artificiale e la ricerca di invecchiamento. Ogni vita che è ha età poichè una funzionalità e è possibili per impegnarsi nelle collaborazioni multinazionali facendo uso dei tipi di dati molto semplici per valutare la specificità della popolazione dei preannunciatori dell'età. Il nostro gruppo sta usando il AI avanzato per le applicazioni cliniche multiple ed ha una collaborazione di lavoro con IBM Watson, ma lavorare con la medicina di Insilico è un piacere„, ha detto Lee Uhn, il PhD, capo di intelligenza artificiale al centro medico di Gil dell'università di Gachon.

“L'età è una delle funzionalità possedute da ogni creatura vivente. Nel 2015 abbiamo fatto una scoperta molto ordinata - quando prepariamo le reti neurali profonde per predire l'età della persona, il bloccaggio di DNNs le funzionalità biologico-più pertinenti e può essere riaddestrato sulle malattie e può essere usato per integrare i tipi di dati multipli ed anche per estrarre le funzionalità più importanti all'interno di ogni tipo di dati ed attraverso i tipi di dati. In questo documento mostriamo uno dei proof of concept su un tipo di dati molto semplice ed abbondante che possiamo ora valutare la popolazione-specificità dei preannunciatori, l'importanza di origine etnica e del gruppo della popolazione nella previsione dell'età e le differenze nelle funzionalità più importanti che contribuiscono all'accuratezza di questi preannunciatori„, abbiamo detto Alex Zhavoronkov, il PhD, CEO di Insilico Medicine, Inc.

Questo lavoro può contribuire a migliorare le pratiche di iscrizione di test clinico, a valutare la specificità della popolazione dei vari biomarcatori ed ad aprire la strada per lo sviluppo dei biomarcatori multimodali più complessi di invecchiamento e della malattia.

Sorgente: http://www.insilicomedicine.com/