Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Scegliendo gli alimenti sani più efficaci del provando a resistere alle grandi parti di alto-caloria

La gente è detta spesso che mangiare tutto nella moderazione può aiutarli per perdere il peso, ma è migliore scegliere gli alimenti più sani che provare a mangiare di meno, secondo i ricercatori di Penn State.

In uno studio recente, i ricercatori hanno misurato quanto i partecipanti hanno mangiato quando pasti dati che hanno variato nella dimensione della parte. Malgrado circa un terzo dei partecipanti che sono preparati nelle strategie differenti per gestire le parti dell'alimento durante la prova di un anno precedente di perdita di peso, tutti i partecipanti hanno mangiato più mentre le dimensioni della parte si sono sviluppate. Sebbene i partecipanti formati mangino lo stesso importo degli altri, hanno teso a scegliere gli alimenti più sani ed hanno finito consumando meno calorie complessive.

“I risultati mostrano quello la scelta sana, gli alimenti basso-caloria-densi erano più efficaci e più sostenibili di appena provando a resistere alle grandi parti di più alte opzioni di caloria,„ ha detto Faris Zuraikat, dottorando. “Se scegliete gli alimenti alto-caloria-densi ma limitate l'importo che state mangiando, le parti saranno troppo piccole e siete probabile ottenere affamato.„

La ricerca precedente ha indicato la potenza “dell'effetto di dimensione della parte,„ quale è la tendenza affinchè la gente mangiasse più quando le più grandi parti sono servite e possono provocare la gente che consuma più calorie che essi ha inteso.

I ricercatori hanno progettato un intervento per aiutare la gente a neutralizzare questo effetto, in cui i partecipanti sono stati insegnati alle strategie per gestire le parti dell'alimento e per mangiare più sano. Zuraikat ha detto che lui e gli altri ricercatori hanno voluto vedere se questo addestramento fosse efficace nelle parti d'aiuto di controllo della gente.

“Abbiamo riunito un gruppo di oggetti che hanno avuti esteso addestramento sulle strategie di parte-control per vedere se la loro risposta alla dimensione aumentante della parte degli alimenti servisse ad un pasto differisse dalle persone non addestrate,„ Zuraikat ha detto. “Egualmente siamo stati interessati dentro se quelle persone non addestrate con il peso eccessivo e l'obesità o peso normale hanno differito nella loro risposta.„

I ricercatori hanno reclutato tre gruppi di donne per partecipare allo studio: 34 comandi con peso eccessivo, 29 comandi con peso normale e 39 chi precedentemente aveva completato una prova di un anno di perdita di peso che sottolinea le strategie di parte-control. Tutti i partecipanti hanno visualizzato una volta alla settimana il laboratorio per quattro settimane. Durante l'ogni visita, i ricercatori hanno fornito gli stessi alimenti ma hanno aumentato la dimensione della parte degli alimenti in un ordine ripartito con scelta casuale attraverso le settimane.

Ogni pasto ha consistito degli alimenti con più alta densità di caloria, come pane all'aglio e della densità con poche calorie, come insalata. Gli alimenti sono stati pesati prima e dopo il pasto per determinare quanto è stato mangiato e l'assunzione di caloria erano risoluti da queste misure.

I ricercatori hanno trovato che quando sono stati dati le più grandi parti, i partecipanti a tutti e tre i gruppi hanno mangiato più. Per esempio, quando la dimensione della parte è stata aumentata 75 per cento, l'importo medio consumato è salito 27 per cento.

Tuttavia, i partecipanti che hanno ricevuto l'addestramento hanno consumato meno calorie complessive che coloro che non ha fatto. Anche se i partecipanti a tutti e tre i gruppi hanno mangiato i simili importi di alimento, i partecipanti che hanno ricevuto l'addestramento hanno scelto gli alimenti più in basso nella densità di caloria.

“Tutti i gruppi sono stati serviti gli stessi pasti, ma le loro scelte dell'alimento hanno differito. I partecipanti che hanno passato con l'addestramento hanno consumato più degli alimenti caloria-densi più bassi e di meno di più alti alimenti caloria-densi che i comandi non addestrati,„ Zuraikat ha detto. “Di conseguenza, l'assunzione della caloria dei partecipanti formati era di meno che quella dei gruppi di controllo, di cui l'assunzione non ha differito a peso stato.„

I ricercatori dicono lo studio -- pubblicato nell'appetito del giornale -- illustra la resistenza dell'effetto di parte-dimensione mentre però suggerire più facile, strategie più sostenibili per l'assunzione di gestione di caloria.

“Lo studio supporta l'idea che mangiare di meno degli alimenti alto-caloria-densi e di più degli alimenti nutrienti e basso-caloria-densi può contribuire a gestire la fame mentre consumando meno calorie,„ ha detto Barbara Rolls, professore e Helen A. Guthrie Chair delle scienze nutrizionali, Penn State. “Ancora avete una lastra grossa piena, ma state cambiando le proporzioni dei tipi differenti di alimenti.„