Medici imparano come parlare con pazienti circa morire

La suocera del nero di Lynn, che ha avuta il lupus e cancro polmonare, è stata affrettata l'estate scorsa in un'unità di cure intensive dell'ospedale con dispnea. Poichè si situa a letto, intubated ed insensibile, una parata di medici ha detto alla famiglia “tutte le buone notizie.„

Un cardiologo ha riferito che il cuore del paziente era benissimo. Un oncologo ha annunciato che la sostanza che si infiltra nei suoi polmoni non era cancro. Un medico della malattia infettiva ha assicurato la famiglia, “noi la ha sull'antibiotico giusto.„

Con la relazione di ogni medico, richiamato nero, la maggior parte della sua famiglia “ha ritenuto questo senso di sollievo tremendo.„

Ma annerisca, un medico lei stessa, ha saputo che i medici stavano evitando la verità: “È 100 per cento che muore.„

“Si è trasformato nel mio ruolo,„ Black ha detto, di dire alla sua famiglia le notizie difficili che la sua suocera, che era nel suo mezzo-80s, non stava andando rendergli dall'ospedale vive. Effettivamente, è morto là in circa una settimana.

L'esperienza evidenzia un problema comune nella medicina, Black ha detto: Medici possono così essere messi a fuoco sulla prova di fissare ogni disturbo che “nessuno sta indirizzando la grande maschera.„

Ora annerisca, con i centinaia di clinici al policlinico di Massachusetts a Boston, sta ottenendo si è preparato per parlare con pazienti seriamente malati circa i loro scopi, i valori - e prognosi - mentre c'è tempo di risparmiare.

I medici stanno usando uno script basato sulla guida di conversazione di malattia seria, in primo luogo creata da DRS. Atul Gawande e blocchetto di Susan ai laboratori di Ariadne. Dal suo inizio a Boston nel 2012, la guida è stata usata per prepararsi oltre 6.500 clinici universalmente, ha detto il Dott. Rachelle Bernacki, direttore associato del programma di cura di malattia seria ai laboratori di Ariadne.

A generale di massa, il Dott. Juliet Jacobsen, un medico palliativo di cura, servire da Direttore medico per il continuum aggetta, uno sforzo su grande scala per formare rapidamente i clinici per avere queste conversazioni, documenta loro e l'azione che cosa imparano tra loro. Il progetto si è arrampicato a gennaio con la prima sessione in serie che mira a raggiungere 250 fornitori di pronto intervento all'ospedale.

Per i pazienti con cancro avanzato, le conversazioni di estremità-de-vita con i clinici hanno luogo una mediana dei 33 giorni prima della morte di un paziente, la ricerca mostra. Quando i pazienti hanno diagnosi di stadio finale, meno che un terzo delle famiglie richiamano avere conversazioni con i medici, un altro studio di estremità-de-vita trovato.

Quello è malgrado prova che i pazienti hanno migliore qualità di vita, le meno ospedalizzazioni, più e cura più iniziale del centro ospedaliero e il più alta soddisfazione quando parlano con medici o altri clinici circa i loro valori e scopi, secondo la ricerca recente.

Ad un corso di formazione recente, Jacobsen ha dato a clinici una pagina laminata con il linguaggio scritto secondo copione per aiutarli avanti. Quando i partecipanti si sono atteggiati con gli attori professionisti, le difficoltà sono emerso rapidamente.

Il Dott. Thalia Krakower, un medico di pronto intervento, ha affrontato “un paziente„ emozionale di cui la circostanza era sul declino.

“Non posso immaginarlo essere affatto peggiore,„ ha detto il paziente, appendente la sua testa in lacrime.

“Quanto tempo dovremmo li abbiamo lasciati essere silenziosi e tristi?„ Krakower ha chiesto a Jacobsen. “Facciamo un passo sempre dentro troppo presto.„

I medici hanno lasciato i pazienti parlano 18 secondi essere in media prima dell'interruzione loro, la ricerca ha trovato. Jacobsen ha incoraggiato medici a concedere più silenzio ed a rispondere alle emozioni dei pazienti, non appena alle loro parole.

La conversazione scritta secondo copione è abbastanza differente dalla che medici sono stati formati per fare, Jacobsen ha riconosciuto. Non mira a raggiungere alcuna decisione, né a compilare il lavoro di ufficio di estremità-de-vita.

“Per il medico medio, questo potrebbe ritenerlo come non state ottenendo nulla fatto,„ ha detto. Lo scopo è di fare un passo indietro da un giorno all'altro la risoluzione di problemi e di parlare della comprensione dei pazienti della loro malattia, le loro speranze e preoccupazioni e la traiettoria della loro malattia.

In un pilota a Brigham ed all'ospedale delle donne a Boston, Jacobsen ha notato, le conversazioni tipicamente ha durato 22 - 26 minuti.

Ad un altro momento durante il role-play, Jacobsen ha fatto un passo in quando un medico ha saltato la sezione nello script in cui è stata supposta dividere le informazioni prognostiche.

L'argomento è evitato per molte ragioni, Jacobsen più successivamente ha detto: I programmi dei clinici' sono riempiti. Non possono volere spaventare le famiglie con una cronologia che risulta essere sbagliata. E non possono conoscere che linguaggio da usare, particolarmente quando la traiettoria di malattia è incerta.

Quando il messaggio di un medico si muove bruscamente da “tutto è grande„ “lei sta morendo,„ Jacobsen ha detto, pazienti e le loro famiglie non hanno abbastanza tempo di regolare alle cattive notizie.

Per affrontare quel problema, il gruppo di Jacobsen suggerisce il linguaggio che aiuta i clinici a discutere una prognosi senza asserire la certezza: “Preoccupo il declino che abbiamo veduto stiamo andando continuare,„ o, “preoccupo qualche cosa di serio posso accadere nei prossimi mesi.„

Dopo l'addestramento, il gruppo di Jacobsen pianificazione continuare con medici per assicurarsi che stiano avendo le conversazioni con i pazienti, cominciando da quelle reputate probabilmente per morire in tre anni.

La guida egualmente sta srotolanda a Baylor Scott & salubrità bianca nel Texas, nel policlinico di Lowell in Massachusetts, nell'università della Pennsylvania ed in ospedali in 34 paesi stranieri, Bernacki ha detto.

Ed i laboratori di Ariadne ha collaborato con VitalTalk, comunicazioni che preparano la società ed il centro per avanzare la cura palliativa per diffondere rapido la guida di conversazione di malattia seria attraverso il paese. Mirano a formare 200 istruttori da ora a giugno 2019, Bernacki ha detto. (Questa iniziativa ed altre attività ai laboratori di Ariadne sono costituite un fondo per dalle fondamenta di Betty e di Gordon Moore, che egualmente supportano alcuna della segnalazione di KHN.)

Ora, ha detto, se i pazienti hanno queste discussioni dipende troppo da geografia. “Il nostro scopo,„ ha detto, “è per ogni paziente con la malattia seria per avere una conversazione significativa circa cui si preoccupano per, in ogni posto.„

La copertura di KHN delle emissioni di malattia seria e di estremità-de-vita è supportata in parte dalle fondamenta di Betty e di Gordon Moore.


Notizie di salubrità di KaiserQuesto articolo è stato ristampato da khn.org con l'autorizzazione delle fondamenta di Henry J. Kaiser Family. Le notizie di salubrità di Kaiser, un servizio di notizie editorialmente indipendente, sono un programma delle fondamenta della famiglia di Kaiser, un organismo di ricerca indipendente di polizza di sanità unaffiliated con Kaiser Permanente.