Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I ritrovamenti di studio della clinica di Mayo aumentano di casse del calcolo renale

I calcoli renali sono uno stato di salute doloroso, richiedente spesso le procedure multiple al grande disagio al paziente. La prova crescente suggerisce che l'incidenza dei calcoli renali stia aumentando costantemente, particolarmente in donne. Facendo uso dei dati dal progetto dell'epidemiologia di Rochester, i ricercatori della clinica di Mayo hanno studiato l'aumento in formatori di pietra per determinare se questa è una nuova tendenza, o un miglioramento nei calcoli renali di modo è individuato semplicemente. I loro risultati compaiono nell'emissione di marzo degli atti della clinica di Mayo.

Mettendo a fuoco sul genere, l'età e la formazione di calcoli, ricercatori hanno esaminato i relatori principianti dei calcoli renali dai residenti della contea di Olmsted, Minnesota, fra 1984 e 2012. I loro risultati hanno dimostrato che i formatori di pietra sintomatici tesi per essere femminili contro il maschio, con il più alto aumento fra le donne invecchia 18 - 39. I calcoli di vescica erano meno frequenti e tesi ad essere più notevoli negli uomini dovuto le ostruzioni prostatiche, mentre le donne hanno avute un'più alta frequenza dei calcoli di infezione come conseguenza delle infezioni di apparato urinario ricorrenti.

“I calcoli renali sintomatici stanno diventando più comuni in entrambi gli uomini e donne,„ dice la norma di Andrew, M.D., principale inquirente di questo studio. “Questo è dovuto in parte all'uso aumentato delle scansioni di CT diagnosticare i calcoli renali.„

Il Dott. Rule ha notato che gli sviluppi della tecnologia dell'immagine hanno permesso che i ricercatori esaminassero e classificassero meglio la formazione di calcoli in pazienti che nei giorni oltre. “Ora stiamo diagnosticando i calcoli renali sintomatici che precedentemente sarebbero andato undiagnosed perché non sarebbero stati individuati.„

Per i pazienti che lottano con i calcoli renali dolorosi, le modifiche dietetiche sono suggerite per impedire gli episodi futuri. Tali adeguamenti includono bere la più acqua, l'abbassamento dell'assunzione del sale e la riduzione sulla carne.

Mentre i risultati di questo studio basato sulla popolazione sembrano indicare un piccolo aumento nel caso di formazione di pietra, ulteriore ricerca è necessaria chiarire i risultati. I dati sono venuto da un'area in gran parte caucasica e la gente bianca ha una maggior tendenza verso i calcoli renali, confrontati ad altri gruppi razziali. Le tecniche di rappresentazione egualmente sono migliorato sopra la portata in cui gli studi sono stati intrapresi. Come note del Dott. Rule, l'aumento nella formazione di calcoli fra i residenti è notevole; tuttavia, ulteriore valutazione è necessaria determinare se questo è un aumento o semplicemente miglioramenti della comunità nelle capacità diagnostiche.