I fattori di rischio cardiovascolari possono svolgere il maggior ruolo nell'arresto cardiaco improvviso fra i giovani

L'obesità ed altri fattori di rischio cardiovascolari comuni possono svolgere un maggior ruolo nell'arresto cardiaco improvviso fra i giovani che precedentemente riconosciuto, sottolineando l'importanza di selezione più in anticipo, uno studio del Cedro-Sinai ha trovato.

Mentre l'attività di sport raccoglie spesso l'attenzione nei casi di arresto cardiaco improvviso in più giovani pazienti, è stata citata soltanto in una piccola percentuale di quelle età 5 - 34 nello studio, pubblicata nella circolazione, un giornale dell'associazione americana del cuore.

Invece, i ricercatori hanno trovato una prevalenza inatteso alta dei fattori di rischio cardiovascolari standard fra i giovani che hanno sofferto da arresto cardiaco improvviso, un disordine che può causare la morte istantanea. Le combinazioni di obesità, di ipertensione, di ricco in colesterolo, il diabete e fumare sono state trovate in quasi 60 per cento dei casi studiate.

I risultati fanno luce su un problema sanitario di salute pubblica fra il giovane che ha è rimanere in gran parte non risolto.

“Una delle rivelazioni di questo studio è che i fattori di rischio quale l'obesità possono svolgere un ruolo molto più grande per i giovani che muoiono da arresto cardiaco improvviso che precedentemente conosciuto,„ hanno detto Sumeet S. Chugh, MD, direttore associato dell'istituto del cuore del Cedro-Sinai e ricercatore del cavo per lo studio.

Chugh ha suggerito di estendere gli sforzi di prevenzione fino le visite preventive sistematiche per i bambini ed i giovani adulti.

“Il vantaggio aggiunto di tali selezioni è che gli sforzi iniziali per diminuire il rischio cardiovascolare sono conosciuti per tradurre in riduzione della malattia cardiovascolare adulta,„ lui ha detto.

I risultati vengono dallo studio inatteso improvviso di morte dell'Oregon. Chugh ha diretto il completo, 16 ospedale, valutazione pluriannuale delle morti cardiache nell'area metropolitana di Portland, casa a 1 milione di persone. I dati raccolti nello studio hanno fornito a Chugh ed al suo gruppo informazioni uniche e a livello comunitario per estrarre le risposte a che cosa causa l'arresto cardiaco improvviso.

Sebbene “l'arresto cardiaco improvviso„ e “l'attacco di cuore„ siano usati spesso scambievolmente, i termini non sono sinonimi. L'arresto cardiaco improvviso è il risultato di attività elettrica difettosa del cuore. I pazienti possono avere poco o nessun avviso ed il disordine causa solitamente la morte istantanea. Un attacco di cuore--infarto miocardico--è causato tipicamente dalle arterie coronarie ostruite che riducono il flusso sanguigno al muscolo di cuore.

Sorgente: https://www.cedars-sinai.org/

Advertisement