La California aderisce agli stati che espellerebbero i veterani che cercano l'opzione dimorte

I fautori della aiuto-in-morte medica ed i residenti dei veterani a casa della California-Yountville - il più grande nella nazione - stanno protestando un regolamento passato l'anno scorso dal dipartimento della California degli affari di veterani, o CalVet, che richiede che chiunque che vive negli impianti debba essere scaricato se intendono usare la legge.

Quella è una posizione compartecipe dalla maggior parte - ma stati non tutti in cui aiuto-in-morire è permessa. Come più giurisdizioni degli Stati Uniti considerano se legalizzare la pratica, lo stato dei veterani malato terminali che vivono nelle case gestite dallo stato tesseranno grande.

“Sarebbe le difficoltà terribili, perché non ho posto da andare,„ ha detto Bob Sloan, 73, che soffre da infarto congestivo e da altri problemi cardiaci seri. Ha detto che intende cercare la aiuto-in-morte medica se medici lo certificano ha sei mesi o di meno da vivere.

“Non sto andando essere una verdura,„ ha detto Sloan, un veterano di Guerra-era del Vietnam che è entrato nel centro di Yountville cinque anni fa. “Non sto andando finire la vita così tanto nel dolore che è insopportabile.„

Un funzionario di CalVet ha detto che l'agenzia ha adottato la norma per evitare violare uno statuto federale che proibisce facendo uso delle risorse di governo degli Stati Uniti per la morte medico-assistita. Altrimenti, l'agenzia comprometterebbe quasi $68 milioni in fondi federali che contribuisce ad eseguire gli impianti, ha detto giugno Iljana, segretario del delegato di CalVet delle comunicazioni.

La California non è sola. Altri tre stati in cui aiuto-in-morire è legale - l'Oregon, Colorado ed il Vermont - tutti proibiscono l'uso dei farmaci letali nelle case gestite dallo stato dei veterani.

Nel Montana, in cui aiuto-in-morire è permessa nell'ambito di una decisione di corte suprema dello stato, i funzionari non hanno risposto alle richieste multiple circa se i veterani avrebbero potuti utilizzare la legge nelle residenze. Tuttavia, il Dott. Eric Kress, un medico di Missoula che prescrive il farmaco letale, dice che ha trasferito i pazienti a centro ospedaliero, alle case dei parenti, anche hotel di esteso-soggiorno per evitare il conflitto.

In Washington, DC, dove una legge dimorte ha entrato in vigore l'estate scorsa, la casa di riposo delle forze armate non assisterà i pazienti in tutti i modi. Coloro che desidera usare la legge si riferirebbero a un comitato di etica per considerazione determinata, portavoce Christopher che Kelly ha detto in un email.

Soltanto lo Stato del Washington Ha una polizza che permette che i veterani rimangano nelle residenze di esecuzione di governo se intendono ingerire i farmaci letali. Almeno un veterano è morto in una casa gestita dallo stato facendo uso di quella legge, ha detto Heidi Audette, un portavoce per il dipartimento dello stato degli affari di veterani.

Paul Sherbo, un portavoce per il dipartimento degli Stati Uniti degli affari di veterani, ha detto che la scelta spetta agli stati.

“il VA non affida come gli stati osservano la legge federale,„ Sherbo in mandato ha detto in un email. “Ci sono vari modi che i diversi stati possono scegliere per trattare tali situazioni ed ancora per essere nella conformità.„

Fin qui, nessuno dei 2.400 residenti delle case dei veterani della California ha richiesto formalmente la aiuto-in-morte medica, ha detto Iljana. Che include i più di 900 residenti del centro di Yountville, individuati circa 60 miglia a nord di San Francisco.

“rispettoso ed assisterle pietoso nel trasferimento ad un centro ospedaliero, alla casa di famiglia o all'altra posizione,„ Iljana ha detto in un email. “Li riammetteremo immediatamente se cambi ideaare.„

Ma Kathryn Tucker, il direttore esecutivo della conclusione del progetto della libertà di vita, un gruppo di pressione che supporta la aiuto-in-morte, ha detto che CalVet sta interpretando troppo largamente i regolamenti federali e sta rifiutando a veterani malato terminali la destra scegliere “una morte pacifica„ con assistenza medica.

“Niente esiste nel linguaggio dello statuto federale che proibirebbe un residente dalla ricezione dei servizi dimorte a case dello stato, a condizione che non siano forniti facendo uso dei fondi federali o degli impiegati,„ lei ha detto.

I veterani domestici è situato dopo le vigne ed il club di golf del vinaio in Yountville, la California. (Chip Chipman/Bloomberg via le immagini di Getty)

Il labirinto di Ed, la testa del Consiglio alleato, un gruppo che rappresenta i veterani al sito di Yountville, co-ha firmato una lettera ai funzionari di CalVet che protestano la decisione.

“Il mio punto di vista è che è disumano prevedere la gente nelle ultime fasi della morte da passare con il tumulto di lasciare le loro case,„ lui ha detto.

Nello Stato del Washington, Un uomo di 60 anni diagnosticato con la malattia polmonare ostruttiva cronica terminale, o COPD, è morto nel giugno 2015 dopo l'ingestione delle droghe letali ai soldati di Washington a casa in Orting, in cui ha vissuto.

“Interamente è stato fatto molto all'aperto,„ ha detto Chris Fruitrich, un volontario con la conclusione del gruppo di vita Washington, che ha assistito l'uomo.

Non c'è stato indicazione che la polizza compromette i quasi $47 milioni che l'agenzia riceve ogni anno in fondi federali, ha detto Audette, il portavoce di VA dello stato.

Nella California, le proteste supplementari hanno concentrato sulle affermazioni che CalVet ha soppresso le informazioni sulla legge dimorte.

I critici a casa di Yountville si contendono che CalVet ha passato tranquillamente la norma di scarico, con piccolo input pubblico. Poi l'agenzia ha rifiutato di trasmettere per radio una riunione pubblica circa la aiuto-in-morte medica su KVET, il centro gestito dallo stato, stazione di televisione a circuito chiuso.

Iljana ha detto la riunione del 21 agosto, piombo da Tucker e dal Dott. Robert Brody, anche un sostenitore della aiuto-in-morte, norme violate dello stato che proibiscono usando i fondi pubblici per promuovere le cause politiche.

“La libertà di parola è grande e criticare il governo è grande, ma non facendo uso delle propri risorse e personale pagato del governo all'avvocato per un cambiamento nella legge,„ Iljana ha scritto in un email per proibire la radiodiffusione.

Quella decisione, tuttavia, ha spinto il labirinto di Jac, 81, che è stato gestore della stazione di KVET per otto anni, a dimettersi il mese scorso nella protesta, citante la censura.

“Che cosa è in questione è se uno stato può completamente sopprimere la diffusione di informazioni concededly sincere su attività interamente legale,„ labirinto ha scritto in un email a CalVet.

La riunione di un'ora, presenziata a circa da 50 persone, non era la propaganda, Tucker ha detto, ma “un evento educativo con informazioni ha fornito da un avvocato e da un medico che entrambi specializzano nei loro rispettivi campi nella cura di estremità-de-vita.„

Bob Sloan, che lavora come ingegnere a KVET per uno stipendio mensile $400, è stato in disaccordo con la decisione per non trasmettere per radio la riunione sul sistema che servisce i residenti della casa di Yountville.

Sloan ha detto che conosce altri residenti che avrebbero voluto potere usare la legge dimorte della California se le loro malattie progrediscono.

“Il solo l'altra opzione che la gente ha in questo stato sta commettendo il suicidio,„ ha detto. “Se non posso trovare un certo modo di farlo legalmente, lo farò illegalmente.„

La copertura di KHN si è riferita ad invecchiare e la cura migliorante degli adulti più anziani è supportata in parte dalle fondamenta di John il A. Hartford.


Notizie di salubrità di KaiserQuesto articolo è stato ristampato da khn.org con l'autorizzazione delle fondamenta di Henry J. Kaiser Family. Le notizie di salubrità di Kaiser, un servizio di notizie editorialmente indipendente, sono un programma delle fondamenta della famiglia di Kaiser, un organismo di ricerca indipendente di polizza di sanità unaffiliated con Kaiser Permanente.