Lo studio identifica i fattori di rischio per apnea nel sonno in donna incinta

Russare, la vecchiaia e l'obesità possono aumentare il rischio di una donna incinta per apnea nel sonno--o respirazione interrotta durante il sonno--secondo i ricercatori costituiti un fondo per dagli istituti della sanità nazionali. Lo studio, che compare nel giornale americano dell'ostetricia e ginecologia, è stato supportato dall'istituto dell'Eunice Kennedy Shriver di NIH della salute dei bambini nazionale e lo sviluppo umano (NICHD) ed il cuore, il polmone e l'istituto nazionali di sangue.

“Il nostro studio ha trovato un facile, modo economico schermare tantissime donne all'elevato rischio di apnea nel sonno durante la gravidanza,„ ha detto il Uma Reddy, M.D. del co-author di studio, della gravidanza di NICHD e del ramo di Perinatology. “Ora, questo significa che potremo identificare rapido le donne che possono trarre giovamento da ulteriore prova. Secondo cui impariamo dagli studi futuri, i nostri risultati potrebbero anche piombo ai miglioramenti nei risultati di gravidanza.„

In uno studio più iniziale sulle gravidanze principianti, i ricercatori hanno trovato che l'apnea nel sonno aumenta il rischio di una donna per i disturbi ipertensivi ed il diabete gestazionale. Corrente, non ci sono linee guida o raccomandazioni mediche del trattamento per apnea nel sonno durante la gravidanza. NIH corrente supporta uno studio sui trattamenti potenziali per apnea nel sonno in relazione con la gravidanza e pianificazione più grand'da condurre tramite alla la rete Materno-Fetale fondata NICHD delle unità della medicina.

Nello studio corrente, i partecipanti hanno risposto ai questionari circa la le loro abitudini di sonno, russare e sonnolenza di giorno nella gravidanza iniziale (6 - 15 settimane) e nella metà gravidanza (22 - 29 settimane). Le donne egualmente hanno subito la prova dell'apnea nel sonno facendo uso di un'unità casalinga di video.

I ricercatori hanno trovato che 3,6 per cento di 3.264 donne nella gravidanza iniziale e 8,3 per cento di 2.512 donne nella metà gravidanza hanno avuti apnea nel sonno. I fattori di rischio per avere la circostanza hanno incluso frequente russare (tre o più notti alla settimana), la più vecchia età materna ed essere di peso eccessivo o obesi come determinato dall'indice di massa corporea (BMI).

Poiché il rischio di ogni donna varia secondo le diverse caratteristiche, gli autori hanno sviluppato un calcolatore facendo uso dell'età materna, di BMI e di frequenza di russare da arrivare alla sua probabilità di apnea nel sonno dentro presto e della metà gravidanza. Questo strumento può essere usato dai fornitori ostetrici per identificare le donne a rischio della circostanza, in modo da possono essere fatte riferimento per la prova definitiva.

Un trattamento comune per apnea nel sonno è terapia positiva continua di pressione (CPAP) della galleria di ventilazione, che comprende indossare una maschera che misure sopra il radiatore anteriore o il radiatore anteriore e la bocca. L'aria è pompata attraverso un tubo fissato alla maschera, aumentante la pressione nelle gallerie di ventilazione tenerle dallo sprofondare. Dott. Reddy spiegato, tuttavia, che corrente non è conosciuto se usando la terapia di CPAP durante la gravidanza impedirà l'ipertensione, il diabete o altre complicazioni di apnea nel sonno. Ha aggiunto che le donne incinte che le hanno o pensano hanno apnea nel sonno dovrebbero discutere le loro preoccupazioni con un medico.

Sorgente: https://www.nichd.nih.gov/news/releases/021318-sleep-apnea