Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Ricercatori da studiare se le tazze mestruali possono contribuire ad impedire le infezioni vaginali

I ricercatori all'università dell'Illinois a Chicago intraprenderanno gli studi per determinare come l'uso delle guide mestruali delle tazze impedisce le infezioni vaginali e sessualmente - le infezioni trasmesse.

“Una delle infezioni vaginali più comuni, vaginosis batterico, doppi il rischio per l'acquisto o la trasmissione del HIV,„ ha detto Supriya Mehta, professore associato dell'epidemiologia nel banco di UIC della salute pubblica e del ricercatore principale sullo studio. “Se possiamo capire meglio come per mezzo della tazza mestruale diminuisce il rischio per il vaginosis batterico, possiamo anche cominciare costruire una più forte cassa affinchè l'uso della tazza diminuiamo il HIV pure.„

Mehta ed i suoi colleghi hanno stato sovvenzionato $1,9 milioni dagli istituti della sanità nazionali per studiare se l'uso delle tazze mestruali fra le ragazze nel Kenya cambia il microbiome vaginale e se questo è un fattore nella diminuzione della tariffa di sessualmente - infezioni trasmesse e vaginali. Egualmente esaminerà come il microbiome vaginale cambia come le ragazze diventano sessualmente - attivo e se questi cambiamenti sono modificati mediante l'uso delle tazze mestruali. Il progetto fa parte di più grande studio che cerca di determinare se le tazze mestruali possono migliorare la frequenza scolastica e diminuire il HIV ed il herpes simplex virus-2 fra più di 4.000 ragazze. La più grande ricerca piombo da Penelope "phillips"-Howard del banco di Liverpool di medicina tropicale nel Regno Unito.

In uno studio ripartito con scelta casuale precedente che fa partecipare le ragazze fra le età di 14 e di 16 nel Kenya, i ricercatori hanno confrontato le ragazze che hanno ricevuto soltanto l'igiene mestruale che consiglia con le ragazze che sono state fornite le tazze mestruali. Dopo un anno, le ragazze che per mezzo delle tazze mestruali hanno mostrato una prevalenza diminuita 35 per cento del vaginosis batterico, di un'infezione batterica molto comune e delle infezioni trasmesse di una riduzione di 52 per cento dentro sessualmente -.

Per molte giovani donne che vivono nel Kenya, la mancanza di accesso ai prodotti di igiene mestruali, compreso i cuscinetti ed i tamponi, può impedirle assistere al banco. Alcune ragazze e donne si impegnano nel sesso rischioso o coercitivo per ottenere questi prodotti e sono successivamente ad un rischio aumentato per il contratto sessualmente - delle infezioni trasmesse.

Mentre le tazze mestruali sono state intorno per le decadi, recentemente hanno guadagnato la popolarità nel mondo sviluppato come alternativa ai cuscinetti ed ai tamponi, che contribuiscono a spreco in materiali di riporto. Fatto del silicone di prima scelta, la tazza flessibile è indossata internamente nel canale vaginale, in cui raccoglie il flusso mestruale. I contenuti possono essere eliminati e la tazza può essere lavata e riutilizzata.