Gli scienziati indicano che la tecnica di avanguardia può ordinare efficientemente le particelle nano di taglia

Un nuovo messaggero cellulare scoperto dagli scienziati della medicina di Weill Cornell può contribuire a rivelare come le cellule tumorali cooptano il servizio di distribuzione intercellulare dell'organismo per spargersi alle nuove posizioni nell'organismo.

In un documento il 19 febbraio pubblicato in biologia cellulare della natura, gli scienziati indica che una tecnica di avanguardia chiamata frazionamento asimmetrico di campo-flusso di flusso (AF4) può ordinare efficientemente le particelle nano di taglia, chiamate exosomes, che sono secernuti dalle cellule tumorali e contengono il DNA, il RNA, i grassi e le proteine. Questa tecnologia ha permesso che i ricercatori separassero due sottotipi exosome distinti e scoprissero una nuova nanoparticella, che hanno nominato exomeres.

“Abbiamo trovato che i exomeres sono la particella più predominante secernuta dalle cellule tumorali,„ abbiamo detto il Dott. senior David Lyden, Stavros S. Niarchos professore in cardiologia pediatrica e uno scienziato dell'autore nel centro del Cancro di Edward e di Sandra Meyer e nel vento fortissimo e nell'istituto dell'IRA Drukier per la salubrità dei bambini alla medicina di Weill Cornell. “Sono più piccole e strutturalmente e dal punto di vista funzionale distinte dai exosomes. Di Exomeres fusibile in gran parte con le celle nel midollo osseo e nel fegato, in cui possono alterare la funzione ed il metabolismo immuni delle droghe. L'individuazione degli ultimi può spiegare perché molti malati di cancro non possono tollerare anche le piccole dosi della chemioterapia dovuto la tossicità.„

Orologio di Exomeres dentro a meno di 50 nanometri di diametro, rispetto ai piccoli exosomes (Exo-S), che variano da 60 a 80 nanometri di diametro ed ai grandi exosomes (Exo-L), che sono 90 - 120 nanometri di diametro. “Exosomes e i exomeres egualmente hanno caratteristiche biofisiche differenti, quali rigidezza e la carica elettrica, che influenza probabile il loro comportamento nell'organismo,„ ha detto il Dott. Haiying Zhang, un assistente universitario dell'autore principale della cella e della biologia dello sviluppo nella pediatria alla medicina di Weill Cornell. “Più rigida la particella, più facile è probabile presa dalle celle, rendenti i exomeres, che sono più rigidi dei exosomes, più efficaci i messaggeri di informazioni di trasferimento del tumore alle celle riceventi.„

Exosomes e i exomeres egualmente differiscono nel modo che influenzano il cancro. Exomeres porta gli enzimi metabolici al fegato, un organo che è centrale alla scomposizione delle droghe in moduli non tossici. L'individuazione suggerisce che i exomeres mirino al fegato “riprogrammino„ la sua funzione metabolica per favorire la progressione del tumore. Exomeres egualmente porta i fattori dicoagulazione al fegato, in cui possono proibire la funzione normale del fegato nella coagulazione di regolamentazione. Al contrario, lo studio suggerisce che Exo-L possa promuovere la metastasi ai linfonodi, mentre Exo-S può supportare la metastasi distante.

“Il Cancro è vero una malattia sistematica che richiede la partecipazione dell'multi-organo di progredire,„ il Dott. Lyden ha sottolineato. “La nostra individuazione che le celle del tumore secernono queste tre nanoparticelle distinte, quella poi cellule bersaglio negli organi differenti riflette questo aspetto importante della malattia.„

La Cornell University file una richiesta di brevetto sulla tecnologia che è descritta nell'articolo di biologia cellulare della natura. I ricercatori ora studieranno come questi tipi differenti di messaggeri si sviluppano, esattamente che molecole ciascuna di loro porti e che cosa le loro funzioni sono ai loro siti dell'organo bersaglio. “Capire queste caratteristiche può aiutare meglio gli scienziati a capire come i exomeres ed i cancri di guida dei exosomes si sviluppano e si spargono ad altri organi come pure che ruolo possono svolgere in altre malattie,„ il Dott. Zhang ha detto.

Exosomes e i exomeres sono egualmente rilevabili in liquidi corporei quale liquido linfatico, che potrebbe permettere lo sviluppo dei biomarcatori per individuazione tempestiva di cancro o di altre circostanze patologiche. “Ha basato sui nostri risultati, la fase prossima sarà di misurare i exosomes e exomeres nei campioni del plasma da contribuire a predire gli organi che possono essere mirati a per la metastasi durante la progressione del tumore,„ ha detto il Dott. Lyden. “Questo ci aiuterà meglio a capire la biologia di cancro, decisioni terapeutiche della guida ed a sviluppare le terapie innovarici.„

“Infine, la tecnica che abbiamo aperto la strada a probabilmente sarà uno strumento apprezzato per gli scienziati ed i clinici che studiano la biologia delle popolazioni complesse di nanoparticella,„ il Dott. Zhang ha detto, “e può aiutare nello sviluppo dei test diagnostici facendo uso di loro come biomarcatori.„

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Wyatt Technology. (2019, June 24). Gli scienziati indicano che la tecnica di avanguardia può ordinare efficientemente le particelle nano di taglia. News-Medical. Retrieved on January 19, 2020 from https://www.news-medical.net/news/20180221/Scientists-show-that-cutting-edge-technique-can-efficiently-sort-nano-sized-particles.aspx.

  • MLA

    Wyatt Technology. "Gli scienziati indicano che la tecnica di avanguardia può ordinare efficientemente le particelle nano di taglia". News-Medical. 19 January 2020. <https://www.news-medical.net/news/20180221/Scientists-show-that-cutting-edge-technique-can-efficiently-sort-nano-sized-particles.aspx>.

  • Chicago

    Wyatt Technology. "Gli scienziati indicano che la tecnica di avanguardia può ordinare efficientemente le particelle nano di taglia". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20180221/Scientists-show-that-cutting-edge-technique-can-efficiently-sort-nano-sized-particles.aspx. (accessed January 19, 2020).

  • Harvard

    Wyatt Technology. 2019. Gli scienziati indicano che la tecnica di avanguardia può ordinare efficientemente le particelle nano di taglia. News-Medical, viewed 19 January 2020, https://www.news-medical.net/news/20180221/Scientists-show-that-cutting-edge-technique-can-efficiently-sort-nano-sized-particles.aspx.