Lo studio trova la forte connessione fra l'ostetricia ed i risultati della nascita

a leggi ed a regolamenti adatti a ostetrica tendono a coincidere con le tariffe più basse delle nascite premature, le consegne cesarean e morti neonate, secondo un U.S.-wide “pagella„ quella ordini ciascuno dei 50 stati sulla qualità della loro cura di maternità.

Lo studio primo de suo gentile ha trovato una forte connessione fra il ruolo delle ostetriche nel sistema sanitario - che cosa i ricercatori chiamano “integrazione dell'ostetricia„ - e risultati di nascita. Gli stati con alta integrazione dell'ostetricia, come Washington e l'Oregon, hanno avuti generalmente migliori risultati, mentre stati con la meno integrazione, soprattutto nel Midwest ed il sud, ha teso a fare peggio.

Come con la maggior parte della salubrità della popolazione studia, l'associazione statistica fra il ruolo delle ostetriche ed i risultati della nascita non prova una relazione di causa-e-effetto. Altri fattori, particolarmente corsa, tessono più grande, con gli afroamericani che avvertono un'azione sproporzionata dei risultati negativi. Tuttavia, quasi 12 per cento della variazione nella morte neonatale attraverso gli Stati Uniti sono solamente attribuibili a quanto delle ostetriche di una parte gioca in sistema sanitario di ogni stato.

“I nostri risultati indicano che le famiglie avvertono i migliori risultati quando le ostetriche possono praticare alla loro piena capacità e fa parte del sistema,„ hanno detto Saraswathi Vedam, un professore associato nel dipartimento di pratica della famiglia all'università di British Columbia, che piombo il gruppo dei ricercatori dell'epidemiologia e di criterio di integrità degli Stati Uniti responsabili dello studio, pubblicata il 21 febbraio in PLOS UNO. “Nelle comunità marginalizzate negli Stati Uniti, in cui il sistema di salubrità è allungato spesso leggermente, ampliare l'accesso alle ostetriche ed aumentare le loro responsabilità potrebbero essere una strategia fattibile per il miglioramento della cura di maternità.„

Circa 10 per cento delle nascite degli Stati Uniti fanno partecipare le ostetriche, lontano dietro altri paesi industrializzati, in cui le ostetriche partecipano alla metà o a più di tutte le consegne. Ogni stato ha le sui propri leggi e regolamenti credentialing delle ostetriche, sulla loro capacità per fornire i servizi a casa di un cliente o ai centri della nascita, sulla loro autorità per prescrivere il farmaco, sul loro accesso agli ospedali e sul grado a cui sono rimborsati attraverso Medicaid.

Il gruppo hanno creato un punteggio di integrazione dell'ostetricia basato su 50 criteri che coprono quelli ed altri fattori che determinano la disponibilità, la portata di pratica e l'accettazione delle ostetriche da altri fornitori di cure mediche in ogni stato. Washington ha avuta il più alto punteggio di integrazione, 61 sui 100 possibili. North Carolina ha avuto il punteggio più basso, 17. (Si veda la lista completa, con i collegamenti alla pagella di ogni stato, a http://www.birthplacelab.org/how-does-your-state-rank/)

Una mappa interattiva creata dai ricercatori rivela due cluster di più alta integrazione dell'ostetricia - una banda che allunga dal nord-ovest pacifico al sud-ovest e un cluster degli stati di nordest.

Il Vermont, il Maine, l'Alaska e l'Oregon hanno avuti il più ad alta densità delle ostetriche, come misurato dal numero delle ostetriche per 1.000 nascite. L'integrazione dell'ostetricia più bassa era nel Midwest e nel sud profondo. Lo studio ha usato le più alte tariffe della nascita vaginale e dell'allattamento al seno come risultati di maternità positivi di cura. Le più alte tariffe della nascita caesarean, delle nascite premature, del basso peso alla nascita e delle morti neonate erano indicatori dei risultati difficili.

Il sud profondo, che non solo ha avuto i punteggi più bassi di integrazione ma anche più alte tariffe delle nascite afroamericane, ha avuto le tariffe peggiori della nascita prematura, del basso peso alla nascita e della mortalità neonata. Gli stati della costa ovest di California, dell'Oregon e di Washington segnati coerente bene su quelle misure.

“Questa ricerca conferma che cosa molti di noi che lavorano nella cura di maternità lungamente hanno sostenuto - il coordinamento di cura fra le ostetriche ed i medici può contribuire ad alleviare le disparità regionali enormi nei risultati americani della nascita,„ dice il Dott. Neel Shah, assistente universitario dell'ostetricia, della ginecologia e della biologia riproduttiva alla facoltà di medicina di Harvard ed a Direttore dell'iniziativa di decisioni della consegna ai laboratori del Ariadne di Harvard, che non è stata compresa nello studio. “Ma affinchè quello accada, statisti dovrebbe creare un ambiente legale e regolatore che permette a questo tipo di cura integrata di accadere.„