La ricerca di ANU esamina la modalità diminuire gli effetti collaterali indesiderati delle medicine comuni

La nuova ricerca dall'Australian National University (ANU) ha perforato giù al livello molecolare per trovare le similarità attraverso sei droghe farmaceutiche utilizzate nel sollievo di dolore, nell'anestetico del dentista e nel trattamento dell'epilessia, allo scopo di trovare un modo diminuire gli effetti collaterali indesiderati.

Si in cinque australiani avverte il dolore cronico e 250.000 australiani vivono con l'epilessia, 40 per cento di cui sono bambini.

Finora, i ricercatori hanno saputo che le droghe che trattano il dolore e l'epilessia sono efficaci, alcuno di cui anche è stato usato clinicamente dagli anni 50. Ma dettagli molecolari di come lavorano e perché causano effetti secondari non sono stati studiati fino a relativamente recentemente, grazie a nuova tecnologia.

Il Dott. Amanda Buyan dal banco della ricerca di ANU di biologia ha detto grazie alla potenza di calcolo nazionale (NCI) di supercomputing dell'infrastruttura a ANU, i ricercatori ora possono eseguire le più grandi e simulazioni più complesse per ottenere una migliore maschera di che cosa sta accendendo.

“Capire il dettaglio molecolare di come lavorano le elasticità noi bugne a perché queste droghe potrebbero effettuare una parte del corpo che vogliamo, ma può anche effettuare la parte del corpo che non vogliamo effettuare,„ lei ha detto.

“Capire questo può eventualmente informare gli scienziati futuri che lavorano alla scoperta della droga che questa sia come pensiamo che questi tipi di droghe funzionino.„

Il Dott. Buyan spera che la ricerca informi meglio gli scienziati circa la possibilità di cambiamento della struttura delle droghe attuali, o nella progettazione della droga nuova per assicurarsi che faccia che cosa è inteso senza gli effetti secondari.

“Spero che piombo alle droghe che sono cambiate leggermente per essere più specifico o per piombo ad un viale differente che potrebbe essere più fruttuoso.„

Sorgente: http://www.anu.edu.au/