Il radiatore anteriore di Selfie sembra il più grande studio dei ritrovamenti

Secondo un nuovo studio, che cosa abbiamo sospettato siamo veri - il radiatore anteriore guarda troppo grande in un selfie e non è l'immaginazione! Lo studio dice che il radiatore anteriore rispetta 30 per cento più grande in un selfie o in una auto-fotografia. I risultati dello studio hanno intitolato “la deformazione nasale in fotografie a breve distanza: L'effetto di Selfie,„ è stato pubblicato nell'ultima emissione della chirurgia plastica facciale di JAMA del giornale questo giovedì (1° marzo 2018).

Il gruppo dei ricercatori che analizzano le maschere e che le paragonano ai selfies specifica che la breve distanza dalla macchina fotografica (sui telefoni) come pure il grandangolo dà un aspetto bulboso al radiatore anteriore. I chirurghi plastici riferiscono che a causa dell'effetto degli autoritratti sui radiatori anteriori, la maggior parte della gente ha un'immagine distorta dei loro radiatori anteriori e sta richiedendo i processi di radiatore anteriore. In effetti secondo l'accademia americana di plastica facciale e dei chirurghi ricostruttivi (AAFPRS), l'anno scorso 55 per cento dei chirurghi plastici facciali hanno veduto i pazienti che hanno voluto sembrare migliori nei loro selfies. Ciò è un aumento di 13 per cento dal 2016 che aggiungono.

Credito di immagine: VGstockstudio/Shutterstock
Credito di immagine: VGstockstudio/Shutterstock

Boris Paskhover, un chirurgo del collo e della testa e professore di Rutgers ed uno degli autori di studio dice che poiché la maggior parte dei giovanotti attualmente stanno catturando costantemente i selfies per i media sociali, “pensano che quelle immagini siano rappresentante di come realmente guardano„. Ciò piombo “ad un impatto„ sul loro benessere che emozionale ha detto. Ha spiegato che lo scopo di questo studio era di dire a questi giovani che un selfie è in effetti simile “ad uno specchio del funhouse„ e le immagini non sono a cui una persona vero assomiglia.

Per questo studio il gruppo dei ricercatori ha ripartito la fronte di taglio del selfie facendo uso dei computer. Dieci hanno continuato a segnare la quantità con esattezza esatta di aumento nella dimensione del radiatore anteriore nei selfies. Ciò è stata basata su un modello matematico dal ricercatore Ohad fritto chi lo ha inventato ha basato sulla testa e sulle misure facciali della funzionalità popolazioni da etnico e razziale diverse dall'istituto nazionale per il database di salute e sicurezza sul lavoro. Fritto presto ha lavorato ad uno strumento di fotoritocco che può regolare automaticamente la distanza della macchina fotografica per impedire le immagini distorte vedute quando la macchina fotografica viene troppo vicino alla fronte di taglio. In questo nuovo modello, usi fritti parecchi piani paralleli che sono perpendicolari all'asse della macchina fotografica. Poi il modello calcola gli effetti delle distanze differenti della macchina fotografica sul rapporto fra la larghezza del radiatore anteriore e la distanza fra i due zigomi.
Facendo uso del modello il gruppo ha indicato che in un selfie standard catturato intorno 12 pollici o 30 centimetri dalla fronte di taglio può fare la base del radiatore anteriore osservare 30 per cento più ampio negli uomini e 29 per cento più ampio in donne ed il suggerimento del radiatore anteriore 7 per cento più ampio confrontato ad una maschera catturata una distanza del ritratto di 5 piedi o di quindici metri.

Secondo Julia Deeb-Swihart, l'autore principale di quello studio ha detto che quella necessità di provare l'attrattiva fisica sui media sociali può essere il problema di fondo. Il AAFPRS chiama questa “selfie-consapevolezza„. Ciò significano i media sociali di uso dei pazienti come spinta alla loro fiducia e se si percepiscono come meno attraenti nei loro selfies inviati sui media sociali, essi tendono ad optare per chirurgia ricostruttiva facciale. Il AAFPRS dice che questo ora è più appena di una moda.

Sorgente: https://jamanetwork.com/journals/jamafacialplasticsurgery/article-abstract/2673450

Dr. Ananya Mandal

Written by

Dr. Ananya Mandal

Dr. Ananya Mandal is a doctor by profession, lecturer by vocation and a medical writer by passion. She specialized in Clinical Pharmacology after her bachelor's (MBBS). For her, health communication is not just writing complicated reviews for professionals but making medical knowledge understandable and available to the general public as well.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Mandal, Ananya. (2019, June 19). Il radiatore anteriore di Selfie sembra il più grande studio dei ritrovamenti. News-Medical. Retrieved on October 17, 2019 from https://www.news-medical.net/news/20180302/Selfie-nose-does-look-bigger-finds-study.aspx.

  • MLA

    Mandal, Ananya. "Il radiatore anteriore di Selfie sembra il più grande studio dei ritrovamenti". News-Medical. 17 October 2019. <https://www.news-medical.net/news/20180302/Selfie-nose-does-look-bigger-finds-study.aspx>.

  • Chicago

    Mandal, Ananya. "Il radiatore anteriore di Selfie sembra il più grande studio dei ritrovamenti". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20180302/Selfie-nose-does-look-bigger-finds-study.aspx. (accessed October 17, 2019).

  • Harvard

    Mandal, Ananya. 2019. Il radiatore anteriore di Selfie sembra il più grande studio dei ritrovamenti. News-Medical, viewed 17 October 2019, https://www.news-medical.net/news/20180302/Selfie-nose-does-look-bigger-finds-study.aspx.