Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La ricerca mostra come i virus inattivano il sistema immunitario, causando il cancro

Non è nuove notizie che i virus causino a cancro. Per esempio, il papillomavirus umano (HPV) causa quasi tutti più di 500.000 casi mondiali annuali di cancro cervicale. Ciò ha significato: Determinando la proliferazione delle celle infettate, i virus accelerano la lavorazione di più virus, ma l'eccessiva proliferazione cellulare è egualmente un marchio di garanzia di cancro. Ora un'università di esame del centro del Cancro di colorado pubblicato nei virus del giornale esplora un'altra strategia che i virus usano per assicurare alla loro propria sopravvivenza, anche con il sottoprodotto sfavorevole di promozione del cancro, vale a dire la capacità virale di manipolare il sistema immunitario umano. Questa nuova comprensione può contribuire ad aumentare l'efficacia alle delle terapie basate a immune contro cancro.

“Infine, il virus sta sopprimendo il sistema immunitario per il suo proprio vantaggio e promuovere la formazione e la proliferazione di cellule tumorali può essere appena un effetto secondario di quella,„ dice Sharon Kuss-Duerkop, il PhD, istruttore della ricerca che lavora nel laboratorio del ricercatore Dohun Pyeon, PhD del centro del Cancro del CU.

Interessante, mentre i virus certamente hanno la capacità di modificare il DNA umano - il più ovviamente inserendo il loro proprio codice genetico nel DNA in moda da costruire i nuovi virus accanto al replicazione del dna - la recensione spiega che i virus necessariamente non spengono il sistema immunitario modificando i geni. Invece, i virus mute il sistema immunitario dal regolamento epigenetico - invece di cambiamento del codice reale dei geni, cambiamento dei virus il grado a cui i geni sono espressi.

Fanno questo mediante un trattamento chiamato metilazione del DNA, che, molto basicamente, è un modo interrare sopra le parti del genoma umano per tenerlo dalla lettura. In questo caso, i virus causano la metilazione delle parti del genoma conosciuto come le regioni del promotore del DNA. Pensi a queste regioni del promotore come le opzioni di accensione per i geni accanto - quando una regione del promotore è metilata, l'opzione è spenta ed il gene che gestisce non ottiene colto ed espresso.

“Ottenete la mancanza di accesso dalle cose che stavano determinando la trascrizione,„ Kuss-Duerkop dite. Cioè metilando le regioni del promotore del DNA, i virus possono spegnere i geni. Ma il virus stesso non fa questo - non è come se i virus striscino su una lunghezza di DNA che sputa fuori i gruppi metilici sui promotori del DNA. Invece, in una torsione macchiavellica, i virus reclutano le proteine umane per metilare il DNA e per spegnere così importante altri bit di DNA umano.

“I virus codificano le proteine particolari che possono in qualche modo modulare i methyltransferases del DNA,„ Kuss-Duerkop dice, significando che i virus possono causare al nostro proprio sovra-metilato delle proteine il nostro proprio DNA.

Naturalmente, ha significato che i virus sceglierebbero di spegnere i geni di che il sistema immunitario ha bisogno per combattere il virus, “come interferone-b, che è un gene altamente antivirale espresso in virtualmente tutti i tipi delle cellule; o geni di che le celle di T hanno bisogno per riconoscere le celle infettate da virus,„ Kuss-Duerkop dice.

Il risultato è un sistema immunitario meno capace di combattere il virus e, se il virus causa il cancro, “un microenvironment„ vicino al tumore in cui il sistema immunitario è soppresso. Infatti, vediamo questo in molti cancri - i tumori possono specificamente mascherarsi dal sistema immunitario e possono anche sopprimere il sistema immunitario più globalmente vicino ai posti che si sviluppano.

Sedendosi di fronte a questi virus cancerogeni e la loro capacità per tagliare il sistema immunitario sono medici e ricercatori che vorrebbero reclutare il sistema immunitario per attaccare il cancro. Ancora: i virus girano giù il sistema immunitario contro i cancri che causano e medici vorrebbero rivoltarsi sul sistema immunitario contro questi stessi cancri.

E, infatti, questi medici e ricercatori stanno trovando il successo incredibile con questa strategia; per esempio, gli inibitori PD-1 eliminano questo “mantello„ quell'uso dei cancri nascondersi dal sistema immunitario e le terapie cellulari del CARRELLO usano le cellule T specialmente costruite per cercare le proteine Cancro-specifiche e per distruggere le cellule tumorali a cui sono fissate.

Ma le sfide alle terapie basate a immune contro cancro rimangono. Specialmente fra quale sono il fatto che mentre alcuni pazienti rispondono a queste terapie, altri non fanno. La risposta ad aumentare l'efficacia delle terapie immuni, o forse almeno a scegliere quale pazienti sono più probabili da trarre giovamento dalle terapie immuni, può trovarsi nella comprensione dei modi che i virus (e cancri stessi) si sono evoluti per eludere il sistema immunitario.

Forse se i cancri in relazione con il virus hanno metilato le regioni del promotore del DNA di geni in relazione con immune, la risposta ad aumentare l'efficacia alle delle terapie basate a immune contro cancro è a demethylate questi geni.

“Non volete girare appena giù la metilazione globalmente, che provocherebbe l'sovra-attivazione di tutti i geni nella cella, ma demethylating alcune di queste regioni del promotore del gene potrebbe fare rivivere selettivamente un sistema immunitario smorzato dai virus cancerogeni,„ Kuss-Duerkop dice.

“Infine i virus stanno inducendo questi tumori a formarsi e che sono ulteriori manipolando il sistema immunitario per permettere che i tumori continuino crescere,„ Kuss-Duerkop dice. “Ma questi stessi meccanismi possono essere digitano i tumori di combattimento con alle le terapie basate a immune o nella conservazione del cancro dallo sviluppo in primo luogo.„