Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I ricercatori cercano di scoprire il ruolo di ventilazione del filtro su potenziale inducente al vizio delle sigarette

Vietando i filtri arieggiati sulle sigarette proteggerebbe la salute pubblica?

Gli scienziati dalle istituzioni multiple, compreso un gruppo di ricercatori della neuroscienza di dipendenza dall'istituto di ricerca di Carilion di tecnologia della Virginia, stanno riunendo la prova sotto il finanziamento dagli istituti nazionali dell'istituto nazionale contro il cancro della salubrità potenzialmente per informare una decisione degli Stati Uniti (FDA) Food and Drug Administration circa se raccomandare i cambiamenti di progettazione alle sigarette filtrate.

Il labirinto Bickel, il professore comportamentistico della ricerca di salubrità di Carilion di tecnologia della Virginia ed il Direttore del centro di ricerca di ripristino di dipendenza di VTCRI, con i co-ricercatori di VTCRI e gli assistenti universitari Mikhail Koffarnus e Jeff Stein della ricerca, sta conducendo uno dei tre progetti integrati che fanno partecipare i gruppi dei ricercatori pluridisciplinari, tutto il risoluti per scoprire se i filtri arieggiati sulle sigarette sono stati un vantaggio o un veleno alla salute pubblica.

Gli scienziati di VTCRI metteranno a fuoco su come i filtri arieggiati sulle sigarette, il prodotto che imballano ed il messaggio hanno pregiudicato l'uso della sigaretta ed anche come delivery system alternativi del nicotina -- quali le sigarette elettroniche -- può essere usato per modificare il comportamento fumare.

“Il mio pezzo del puzzle è di capire il ruolo di ventilazione del filtro sul likability e potenziale inducente al vizio delle sigarette,„ ha detto Bickel, che è egualmente un professore nel dipartimento della psicologia nell'istituto universitario della tecnologia della Virginia di scienza. “Stiamo andando vedere come i fumatori rispondono allo stesso prodotto del tabacco, con e senza ventilazione del filtro. Vogliamo capire l'impatto dei prodotti arieggiati e non ventilati su come la gente probabile vorrà fumare. Egualmente vogliamo determinare se la ventilazione del filtro rinforza l'attività di fumo e quindi aumenta la probabilità di dipendenza.„

Quando sono stati presentati negli anni 60, “le sigarette leggere,„ cosiddetto a causa dei fori di ventilazione minuscoli nei filtri, sono state sollecitate come modo più sicuro e più pulito fumare perché presumibilmente hanno abbassato gli importi dell'esposizione del nicotina e del catrame.

Tuttavia, la relazione 2014 di un chirurgo generale ha nominato la ventilazione in filtri dalla sigaretta come contributore potenziale al cancro polmonare. Nel 2017, uno studio influente nel giornale dell'istituto nazionale contro il cancro ha raccomandato che FDA studiasse la possibilità di regolamentare la ventilazione del filtro.

In questione sono se i fori di ventilazione -- quale sembrano cambiare qualsiasi componenti del fumo, come le sigarette sono il potenziale affumicato e o loro inducente al vizio -- hanno provocato le tariffe aumentate dell'adenocarcinoma del polmone ed altri rischi.

Il nuovo sforzo di ricerca, chiamato Consortium sui metodi che valuta tabacco: Gli standard di ventilazione e del prodotto del filtro, fa partecipare gli scienziati da quattro impianti di ricerca degli Stati Uniti.

Stanno sondando i rischi sanitari, le percezioni e le abitudini che circondano l'uso delle sigarette arieggiate contro le sigarette non ventilate come pure l'influenza delle e-sigarette come delivery system alternativo del nicotina.

Il quinquennale, il progetto $13 milioni piombo da Dorothy Hatsukami, un professore nel dipartimento della psichiatria all'università di Minnesota ed è destinato per indirizzare l'impatto sulla tossicità, sull'assorbimento e sull'uso del tabacco se i filtri arieggiati fossero regolamentati.

Bickel, Koffarnus e Stein funzioneranno nel contesto di un mercato sperimentale del tabacco, o di ETM, che il loro gruppo ha speso lo sviluppo di parecchi anni.

In questi studi, i volontari che usano tabacco completeranno i sistemi d'acquisto sperimentali, che illumineranno il comportamento del consumatore verso le sigarette. Più specificamente, Bickel ed i colleghi valuteranno il potenziale di dipendenza del arieggiato di contro le sigarette non ventilate e le dimensioni a cui le sigarette elettroniche possono servire da sostituto.

Altri gruppi indirizzeranno l'esposizione carcinogena connessa con le sigarette arieggiate e non ventilate e se le alternative, quali le sigarette elettroniche, aggiungono o sottraggono ai rischi.

“C'è stato un'esplosione nel numero e tipo di prodotti del tabacco nel mondo,„ Bickel ha detto. “Siamo interessati in che cosa motiva la gente per passare da un prodotto del tabacco ad un altro. Nel nostro mercato sperimentale del tabacco, gestiamo il numero ed i tipi di prodotti disponibili come pure di loro prezzi e guardiamo come il comportamento si sposta quando facciamo le alterazioni.„

Fra i prodotti nel mercato sperimentale del tabacco sono le sigarette elettroniche, anche conosciute come le e-sigarette, e-vaporizzatori, o delivery system elettronici del nicotina, secondo l'istituto nazionale su abuso di droga. Sono unità a pile che la gente usa per inalare un aerosol, che contiene solitamente il nicotina, condimenti ed altri prodotti chimici.

Le sigarette elettroniche emergenti di manifestazioni di prova possono essere più sicure di sigarette convenzionali, Bickel ha detto.

“Dobbiamo essere sicuri che se i cambiamenti sono fatti a come le sigarette sono progettate, stiamo avanzando verso qualche cosa di più sicuro e non qualcosa che causi più danno,„ Bickel ha detto. “Infine, speriamo di avere un corpo di conoscenze per FDA e l'istituto nazionale contro il cancro per capire il ruolo di ventilazione del filtro dalla sigaretta su salubrità, informiamo la prevenzione e ci spostiamo ai prodotti più sicuri.„

Il tabagismo è responsabile di più di 480.000 morti all'anno negli Stati Uniti, secondo il centri per il controllo e la prevenzione delle malattie nazionale.