Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio trova il consumo in eccesso della caffeina fra gli adolescenti italiani

Più di tre quarti (76%) degli adolescenti italiani che hanno completato questionari anonimi ha consumato la caffeina su base giornaliera e quasi a metà (46%) ha superato i limiti superiori raccomandati dall'accademia americana della pediatria. I risultati sono pubblicati nell'acta Paediatrica (http://onlinelibrary.wiley.com/journal/10.1111/(ISSN)1651-2227).

Nello studio di 1213 adolescenti da quattro banchi in Italia del sud, il caffè era il più delle volte la bevanda caffeinated consumata ed il contributore principale all'assunzione quotidiana della caffeina, seguita dalle bibite e dalle bevande di energia.

I ricercatori hanno sottolineato che la caffeina in eccesso può essere pericolosa per gli adolescenti (che causano nervosismo, jitteriness, i disordini di sonno, pressione sanguigna elevata ed altri effetti).

“Questi risultati potrebbero essere usati per informare una campagna di informazione che soprattutto fuochi sulla diminuzione del consumo della caffeina fra gli adolescenti,„ ha detto prof. senior Angelo Campanozzi dell'autore, dell'università di Foggia, in Italia. “Poichè le abitudini dietetiche sono sviluppate durante l'infanzia e l'adolescenza, la formazione per tenere l'assunzione della caffeina bassa durante l'adolescenza è cruciale da diminuire le cattive abitudini future nell'età adulta.„