La scoperta di sorpresa può piombo il trattamento potenziale per la sclerosi a placche

Una sorpresa che trova dagli scienziati medici può piombo allo sviluppo di un trattamento possibile per la sclerosi a placche (MS).

Mentre i tessuti di cervello umano d'esame, i ricercatori dall'università di alberta e la McGill University hanno trovato inatteso che i tessuti dalla gente che ha fatta contenere il ms estremamente un ad alto livello di una proteina hanno nominato il calnexin, rispetto a coloro che non aveva avuto sig.ra.

I ricercatori poi hanno verificato la predisposizione dei mouse che mancano del calnexin al modello del mouse del ms umano (encefalomielite autoimmune sperimentale) e sono stati stupiti trovare che i mouse che mancano della proteina erano completamente resistenti alla malattia.

Le cause del ms non sono buono capite. I sintomi variano ampiamente ma spesso comprendono il danno, le vertigini, i tremiti e la fatica conoscitivi. Questi problemi sono causati da un tipo di globuli bianchi chiamati celle di T che, dopo essere stato attivate, riescono a penetrare loro il cervello ed attaccano il rivestimento protettivo--mielina--dei neuroni nel cervello e nel midollo spinale, danneggiando infiammazione ed il sistema nervoso centrale.

“Risulta che il calnexin è compreso in qualche modo nel gestire la funzione della barriera ematomeningea,„ ha detto Marek Michalak, un professore distinto della biochimica a U del A. “questa struttura solitamente agisce come una parete e limita il passaggio delle celle e delle sostanze dal sangue nel cervello. Quando c'è troppo calnexin, questa parete dà a celle di T arrabbiate l'accesso al cervello, in cui distruggono la mielina.„

Il Canada ha una di più alte tariffe del ms nel mondo, con stimato in 340 canadesi che vivono con la malattia. Non ci sono gli efficaci trattamenti conosciuti.

“Pensiamo che questa individuazione emozionante identifichi il calnexin come un obiettivo importante per le terapie di sviluppo per il ms,„ ha detto Luis Agellon, un professore al banco di McGill dell'alimentazione umana. “La nostra sfida ora è di prendere in giro esattamente fuori come questa proteina funziona nelle celle addette a comporre la barriera ematomeningea. Se conoscessimo esattamente che calnexin fa in questo trattamento, quindi potremmo trovare un modo manipolare la sua funzione per promuovere la resistenza per sig.ra di sviluppo„