Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I giovani atleti hanno comunemente edema del midollo osseo in spina dorsale più bassa, manifestazioni di studio

La nuova ricerca indica che i giovani atleti di elite e ricreativi accumulano comunemente il liquido in eccesso nel midollo osseo intorno alla giunzione che connette la spina dorsale con il bacino. I risultati della reumatologia & di artrite possono contribuire a definire che quantità di liquido individuata sulle prove della rappresentazione può essere considerato “il rumore di fondo„ in persone sane fisicamente attive rispetto ai pazienti che hanno spondyloarthropathy assiale (stazione termale assiale), una malattia infiammatoria con dolore lombo-sacrale come suo sintomo principale.

La ricerca è stata condotta per migliorare la diagnosi della stazione termale assiale, che pregiudica il più comunemente la gente nei loro anni dell'adolescenza e 20s, particolarmente i giovani. L'edema del midollo osseo, o la capitalizzazione di liquido in eccesso in midollo osseo, nella giunzione sacroiliac è un pensiero trattato infiammatorio per svolgere un ruolo principale nella malattia. L'imaging a risonanza magnetica (MRI) può individuare l'edema del midollo osseo ed i mutamenti strutturali nella giunzione sacroiliac quando i pazienti cominciano a avvertire il dolore, ma c'è dibattito in corso circa che cosa costituisce presto un MRI positivo per la diagnosi della stazione termale assiale nel corso della malattia.

Per fornire una certa chiarezza, Ulrich Weber, il MD, un ricercatore al decimo ospedale di re Christian per le malattie reumatiche in Gråsten, la Danimarca ed i suoi colleghi hanno intrapreso gli studi di 20 guide ricreativi e di 22 giocatori di hockey su ghiaccio professionali per determinare la frequenza dell'edema del midollo osseo e della sua distribuzione attraverso otto regioni della giunzione sacroiliac. I guide hanno ricevuto le scansioni di MRI delle loro giunzioni sacroiliac prima che e 24 ore dopo che un'esecuzione non Xerox di 6,2 chilometri ed i giocatori di hockey ha ricevuto le scansioni alla conclusione della loro stagione non Xerox.

Il numero medio dei quadranti uniti sacroiliac che mostrano l'edema del midollo osseo nei guide sani era 3,1 prima e dopo funzionare e 3,6 nei giocatori di hockey. L'osso iliaco più basso posteriore era la regione più commovente, seguita dal sacro superiore anteriore.

“Il nostro studio in persone che sperimentano una vasta portata dell'intensità meccanica di sforzo allo scheletro assiale contribuisce parecchie emissioni per raffinare una definizione di circa che cosa costituisce un'impronta positiva della lesione sulla giunzione sacroiliac MRI,„ ha detto il Dott. Weber. “Ha limitato la specificità dell'edema unito sacroiliac del midollo osseo è evidenziato dallo studio che trova che uno su tre atleti in buona salute avrebbe risposto ai criteri corrente il più ampiamente applicati di classificazione per la stazione termale basata solamente sull'edema del midollo osseo. Ciò ha impatti riguardo a dove collocare la soglia per fra la variazione e la malattia normali.„ Il Dott. Weber ha notato che l'individuazione che l'edema si presenta in due regioni anatomiche della giunzione sacroiliac in persone in buona salute è egualmente considerevole. “La presenza di edema solamente di qualità inferiore del midollo osseo, specialmente se ragruppato nell'osso iliaco più basso posteriore o nel sacro superiore anteriore, non può essere sufficiente per confermare la stazione termale assiale,„ ha detto. Lo studio non ha rivelato alcuni mutamenti strutturali pertinenti nelle giunzioni sacroiliac delle persone in buona salute, malgrado alto sforzo assiale meccanico dal loro sport. Di conseguenza, i mutamenti strutturali quale erosione possono essere chiave per la malattia acuta dalle variazioni normali.