Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Chemioterapia ausiliaria di CA trovata per essere efficace nella cura dei pazienti HRD-positivi del cancro al seno

La gente con il cancro al seno negativo di triplo dell'duro--ossequio, di cui i tumori egualmente non tengono conto la riparazione del DNA del doppio filo, prezzo meglio una volta trattato con una combinazione ausiliaria comune di chemioterapia del cancro al seno, secondo i risultati da un test clinico di SWOG.

Pubblicato negli annali dell'oncologia, i risultati di prova indicano che una combinazione affermata della droga - chemioterapia ausiliaria della ciclofosfoammide e (AC) della doxorubicina - impianti bene in questa popolazione paziente. I risultati egualmente mostrano il valore di raccolta e di conservazione del tessuto del tumore del cancro. Priyanka Sharma, MD, dell'università di centro del Cancro di Kansas e di suo gruppo ha usato i campioni quasi di 20 anni del tumore memorizzati nei biospecimen di SWOG conta per condurre la loro analisi.

“Il tessuto di attività bancarie nella ricerca sul cancro è un investimento astuto,„ Sharma ha detto. “Il tessuto raccolto per uno studio della ricerca può essere usato per altri, creando il valore per i pazienti, i ricercatori e per il pubblico che costituisce un fondo per la nostra ricerca di SWOG.„

Sharma è un professore associato di medicina e di un oncologo del cancro al seno all'università di centro del Cancro di Kansas e la presidenza vice del comitato del petto per SWOG, il gruppo di test clinici del cancro che fa parte della rete nazionale (NCI) pubblicamente costituita un fondo per dei test clinici dell'istituto nazionale contro il cancro (NCTN). Sharma ha speso sopra una ricerca di conduzione di decade per capire meglio il cancro al seno negativo triplo. È un termine del ripostiglio per i cancri che verificano la quantità negativa a tre fattori comuni che riforniscono la crescita di combustibile del cancro al seno: ricevitori dell'estrogeno, ricevitori del progesterone ed il gene HER2. I cancri al seno negativi tripli tendono a svilupparsi più veloci e spargersi più frequentemente e molte terapie correnti non sono efficaci nel rallentamento o nella fermata della loro crescita.

Come possono i medici migliorare la gente dell'ossequio diagnosticata con cancro al seno negativo triplo? Questo problema ha guidato Sharma ed il suo gruppo per lanciare il loro studio di SWOG. La prova emergente indica che molti tumori dei pazienti di cancro al seno hanno che cosa è conosciuto come carenza omologa di ricombinazione (HRD). Ciò significa che le loro celle hanno difficoltà riparare le rotture del DNA del doppio filo - una carenza che può contribuire a cancro. Per capire meglio il collegamento fra HRD e per triplicare il cancro al seno negativo e per verificare un'impressione che riparazione-inibire le terapie come la chemioterapia di CA fosse efficace nel trattamento, Sharma ha scritto una proposta messa a fuoco su HRD, che è stato approvato da SWOG e dal NSC. Al gruppo di questo Sharma permesso per accedere ai biospecimen di SWOG conta ed usa il tessuto dalla prova S9313.

Il gruppo illuminazione diffusa di SWOG è un tesoro trovato di tesoro per i ricercatori, tenente più del tessuto 800.000, il sangue ed altri campioni biologici prelevati per condurre le prove di SWOG. Sharma ed il suo gruppo hanno usato il tessuto riunito per S9313, una prova che valuta l'efficacia della chemioterapia di CA in pazienti con i cancri al seno di moderato-rischio ed alti-. Lo studio S9313 ha smesso di iscrivere i pazienti nel 1997, ma i campioni di tessuto da quei pazienti sono rimanere, conservato in blocchi di cera paraffinica.

I ricercatori hanno isolato il DNA genomico ed il RNA da 425 di questi campioni e potrebbero determinare lo stato di HRD in 379 di loro - un indice di successo di 89 per cento. Di quei 379 casi, il gruppo ha trovato che 67 per cento hanno avuti stato positivo di HRD. Dopo l'esame delle risposte del trattamento alla chemioterapia di CA registrata nella prova S9313, il gruppo ha trovato che lo stato positivo di HRD è stato associato con la migliore sopravvivenza sana. Metta un altro modo, pazienti di cui il tumore non potrebbe riparare efficientemente il danno del DNA (indotto da chemioterapia di CA) era più probabile rimanere 10 anni senza Cancro dopo il trattamento di chemioterapia di CA.

“Abbiamo imparato tre cose interessanti da questa prova,„ Sharma ha detto. “In primo luogo, abbiamo indicato che le analisi provate nel nostro studio hanno funzionato bene nei campioni di tessuto molto vecchi. Egualmente abbiamo imparato che 25 per cento dei pazienti di cancro al seno negativi tripli harbored BRCA 1 o mutazioni BRCA2 e tumori in questi pazienti erano positivo di HRD. Tuttavia, la presenza di HRD non si è limitata appena ai pazienti con le mutazioni di BRCA, come fra i pazienti senza mutazioni di BRCA, un tumore anche dimostrato HRD di 55 per cento. Per concludere e per di più, abbiamo imparato che 67 per cento dei pazienti di cancro al seno negativi tripli - una maggioranza solida - reagiscono bene ad uno standard, combinazione della chemioterapia della spina dorsale. Così, mentre, il chemo di CA è un vecchio trattamento, per molti, è ancora buon'. Lo stato di HRD è un biomarcatore che, una volta identificato, può potenzialmente aiutare un il migliore sarto del medico un trattamento di chemioterapia per quello il paziente di cancro al seno negativo triplo particolare.„