Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'uso materno dell'alcool presto nella gravidanza può essere fattore di rischio per malformazione addominale infantile

L'uso dell'alcool presto nella gravidanza tramite la madre può essere un fattore di rischio per una circostanza in cui gli intestini di un infante si sviluppano fuori dell'addome, secondo uno studio pubblicato nel giornale di medicina Materno-Fetale & neonatale.

Il medico materno-fetale Jean Ricci Goodman, il MD, Direttore medico della medicina della medicina di Loyola dei servizi ostetrici, era primo autore dello studio.

Gli studi nazionali sono stati intrapresi con i pazienti che si sono riferiti a una clinica ostetrica livellata terziaria d'origine universitaria per un ultrasuono sistematico della metà gravidanza. Lo scopo era di valutare l'impatto di nutrizione materna difficile, dell'esposizione ambientale e degli stimolanti vasoactive (droghe che può sollevare o abbassare la pressione sanguigna) come fattori di rischio potenziali per il gastroschisis, una circostanza in cui gli intestini di un bambino si formano fuori dell'addome attraverso un foro accanto all'ombelico.

Gli studi sono stati intrapresi dal settembre 2010 al giugno 2012, durante cui 38 casi del gastroschisis sono stati diagnosticati. Trenta casi sono stati inclusi nelle analisi, con 76 casi di controllo.

Fra i casi osservati, non c'erano collegamenti trovati nel gruppo fra l'uso di illecito, prescrizione o uso e gastroschisis del medicinale in libera vendita. La dieta e le esposizioni ambientali egualmente non sono sembrato essere fattori di rischio.

Tuttavia, l'uso dell'alcool in madri dei casi di gastroschisis priore un mese e/o presto nella gravidanza ha mostrato un importante crescita nelle probabilità della circostanza (36,7 per cento nei casi del gastroschisis contro 18,4 per cento nel gruppo di controllo).

I bambini sopportati con il gastroschisis sono a rischio di altre anomalie nei sistemi gastrointestinali ed altri dell'organo. Gli studi precedenti hanno indicato una tariffa aumentata in donne dagli ambienti socialmente svantaggiati con i deficit nutrizionali. Mentre c'è stato un aumento attraverso tutte le fasce d'età e corse, il più grande aumento (200 per cento nell'ultima decade) aveva luogo fra anni delle donne afroamericane del non Latino-americano i più giovani di 20.

“I casi del gastroschisis sono stati sull'aumento universalmente per 30 anni,„ il Dott. Ricci Goodman ha detto. “È importante capire perché questa tendenza sta accadendo e sviluppare le misure per impedirla.„

Il Dott. Goodman fa parte di un gruppo pluridisciplinare alla medicina di Loyola che offre la cura materno-fetale completa e integrata della medicina per le donne che hanno o possono sviluppare complicazioni di gravidanza.