Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Agendia riceve il segno del CE per la ricorrenza del cancro al seno della cianografia di MammaPrint ed il kit molecolare di Subtyping

Agendia, Inc., un leader mondiale nella medicina personale e nei sistemi diagnostici molecolari del cancro, oggi annuncia che la sui alla ricorrenza (NGS) basata ordinare di prossima generazione del cancro al seno di MammaPrint® BluePrint® e kit molecolare di Subtyping ora è CE tracciato, permettendo alla società di commercializzare l'unità in Europa.

Il Dott. Marjolaine Baldo, vicepresidente commerciale, EMEA a Agendia ha detto:

Ottenendo il CE tracci per il kit della cianografia di MammaPrint è una pietra miliare enorme. Per la prima volta, i centri prestigiosi del cancro attraverso Europa potranno eseguire MammaPrint e la cianografia nei loro propri laboratori, facendo uso dei loro strumenti attuali di NGS. Di conseguenza, i pazienti avranno migliore accesso a queste prove vitali ed ai vantaggi significativi che portano nella personalizzazione della gestione del cancro al seno.

Siamo fieri dell'unità, della dedica e della competenza del nostri gruppo, partner e centri di co-convalida che, nel riconoscimento dell'esigenza di una soluzione decentralizzata, hanno lavorato instancabile per sviluppare, convalidare e consegnare questa unità importante al servizio.  Aspettiamo con impazienza di collaborare con i centri principali del cancro al seno per fornire loro questi strumenti, permettendo loro di offrire la rischio-de-ricorrenza del cancro al seno che prova in-house.

MammaPrint analizza 70 geni più associati con la ricorrenza del cancro al seno per fornire un minimo binario o ad alto rischio del risultato di ricorrenza del cancro, mentre la cianografia analizza 80 geni che classificano il cancro al seno di un paziente nei sottotipi molecolari funzionali. Questa nuova unità, che combina sia MammaPrint che la cianografia, può aiutare i medici nella personalizzazione delle decisioni del management del trattamento per i loro pazienti identificando le donne con il cancro al seno della fase iniziale che sono ad un minimo genomica o ad alto rischio per la metastasi distante in cinque anni.

Il kit della cianografia di MammaPrint è una versione basata d'ordinamento delle prove esistenti del MammaPrint e della cianografia di Agendia, che corrente sono eseguite centralmente ai laboratori CLIA-certificati e Cappuccio-accreditati della società a Irvine, CA ed Amsterdam, i Paesi Bassi. Il kit è stato sviluppato in società con le tecnologie di Agilent facendo uso del loro sistema di arricchimento nell'obiettivo di SureSelect e con Bluebee, che ha fornito la soluzione dell'elaborazione dei dati sicura e conveniente per i clinici.

Il Dott. William Audeh, capo ispettore sanitario a Agendia, ha detto:

L'utilità clinica della prova di MammaPrint è stata dimostrata dalla prova del punto di riferimento MINDACT. Ha mostrato, con il più ad alto livello di prova clinica, che 46% dei pazienti identificati come ad alto rischio per la ricorrenza secondo i fattori clinico-patologici e chi quindi sarebbero stati tipici candidati per la chemioterapia ausiliaria sono stati ristrutturati come a basso rischio da MammaPrint, indicante che erano improbabili da trarre giovamento dalla chemioterapia.

Con cancro al seno che è il cancro più comune in donne, pregiudicanti uno in otto in Europa e con quasi 500.000 nuovi casi all'anno, la qualità di vita ed i benefici di costo dell'identificazione delle donne precedentemente selezionate per la chemioterapia che non può avere vantaggio significativo è considerevoli.