Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I nuovi risultati hanno potuto avere impatto rivoluzionario su qualità di vita della gente più anziana

I ricercatori da UNSW e dalla facoltà di medicina di Harvard hanno scoperto che sostituire due molecole naturali nell'organismo potrebbe invertire i sintomi di invecchiamento, potenzialmente influenzanti come l'organismo risponde a e si esercita.

In un documento dirottura pubblicato in cella, i ricercatori hanno trovato che un declino nel flusso sanguigno ai tessuti ed agli organi con l'età può essere invertito riparando le molecole che hanno migliorato la capacità di esercizio e la resistenza fisica in mouse. I ricercatori hanno trovato che le due molecole potrebbero ripiegare i vantaggi dell'esercizio, un'individuazione che potrebbe piombo per migliorare la prestazione atletica, la mobilità migliore negli anziani e la prevenzione delle malattie invecchiamento-associate come arresto cardiaco, il colpo, l'errore di fegato e la demenza.

Per la prima volta, lo studio ha indicato che come livelli del declino con l'età, la capacità del metabolita NAD+ dell'organismo di esercitare le diminuzioni a causa di meno vasi sanguigni e flusso sanguigno diminuito. Trattando i mouse con il ripetitore NMN di NAD+ ed aumentando i livelli di solfuro di idrogeno, la resistenza fisica è stata estesa in mouse vicino più di 60%. Ciò era il caso in sia giovani che vecchi mouse.

Il Dott. senior David Sinclair, responsabile di laboratorio alla facoltà di medicina Boston di Harvard e professore dell'autore al banco di UNSW delle scienze mediche dice lo studio indicato perché le celle endoteliali, le celle che allineano i vasi sanguigni, sono il colpevole principale nell'invecchiamento e la ragione che probabile riteniamo stanchi e che abbiamo meno energia mentre invecchiamo.

“Diventiamo più deboli e più di meno ci adattiamo dopo 50 e finalmente soccombiamo alle malattie di invecchiamento,„ dice il Dott. Sinclair. “Notevolmente, alimentando i mouse NMN e H2S ripara i livelli di NAD+ in celle endoteliali e le incita a crederle è giovane ed esercitato.

“Con l'esercizio, l'effetto è ancor più drammatico. Abbiamo veduto i mouse di 32 mesi, approssimativamente equivalenti ad un essere umano di 90 anni - ricevere la combinazione di molecole per quattro settimane ha funzionato, in media, due volte fino ai mouse non trattati. I mouse trattati soltanto con NMN solo hanno eseguito 1,6 mouse non trattati di volte più ulteriormente.„

Gli scienziati hanno identificato che questo meccanismo è dovuto un ripristino di formazione capillare in muscolo stimolando l'attività della proteina SIRT1, un regolatore chiave di formazione del vaso sanguigno.

Il Dott. Abhirup Das dell'autore principale, dal banco di UNSW delle scienze mediche e dai ricercatori ospiti alla facoltà di medicina di Harvard, ha sottolineato l'effetto significativo NMN e H2S potrebbe avere sulla debolezza, sulla circolazione e sulla capacità funzionare.

“H2S da solo ha alcuni beni antinvecchiamento ma i due combinati per avere una relazione sinergica che ha aiutato i mouse per eseguire almeno 50-60% ulteriore,„ dice il Dott. Das.

“L'età svolge un ruolo critico nei collegamenti fra i vasi sanguigni ed il muscolo e punti ad una perdita di NAD+ e di SIRT1 mentre la gente di ragione perde la capacità di esercitarsi mentre invecchiano,„ Das ha detto.

“Ha impatto significativo sulla debolezza perché uno dei motivi principali per la debolezza è flusso sanguigno diminuito che pregiudica ogni parte del nostro organismo. E la funzione di muscolo diminuita ci rende deboli. I nostri organismi già fanno NAD+ in nostre celle, ma dopo 50 i sui livelli cadono drammaticamente. L'esercizio è un modo impedire il declino in flusso sanguigno ma questi risultati indicano che riparando i livelli di NAD+ in mouse equivalenti agli esseri umani di 60 anni, possiamo ottenere gli stessi vantaggi dell'esercizio,„ dice il Dott. Das.

In un documento pubblicato nella scienza nel 2017, il Dott. Sinclair ha identificato che il metabolita NAD+, che è naturalmente presente in ogni cella del nostro organismo, ha un ruolo chiave come regolatore nelle interazioni della proteina--proteina che gestiscono la riparazione del DNA. Trattando i vecchi mouse con NMN ha migliorato la capacità delle loro cellule di riparare il DNA.

Il Dott. Sinclair ed il Dott. Lindsay Wu, co-Testa del laboratorio per la ricerca invecchiante a UNSW, stanno lavorando affinchè cinque anni trasformino i ripetitori di NAD+ gli agenti terapeutici con le loro società MetroBiotech NSW e l'internazionale di MetroBiotech. Le prove umane con un ripetitore di NAD+ chiamato MIB-626 sono state completate a Boston nel 2017, con la seconda fase preveduta per cominciare alla fine di quest'anno.

Lo scopo è di lavorare verso il movimento verso le droghe basate NMN di sviluppo che imitano i vantaggi dell'esercizio - flusso sanguigno e l'ossigenazione aumentanti dei muscoli.

“Se questi risultati traducono dal mouse all'essere umano, potremmo avere un impatto rivoluzionario sulla qualità di vita della gente più anziana,„ dice il Dott. Wu, “e per non menzionare i vantaggi di prevenzione delle malattie di invecchiamento.„

“Questo nuovo studio aggiunge all'organismo della rappresentazione del lavoro che il ripristino di NAD in mammiferi può ritardare ed invertire molti degli effetti di invecchiamento. I ripetitori di NAD+, specialmente una volta combinati con H2S, sono oggi alcune delle molecole di promessa nella ricerca medica,„ il Dott. Sinclair ha detto.