Il trattamento combinato prolunga la sopravvivenza nei modelli del mouse di mesotelioma maligno

Trattamento combinato con due droghe di immunoterapia del cancro - una un immunomodulatore novello ed una che mette a fuoco ed attiva la risposta immunitaria antitumorale - sopravvivenza significativamente prolungata nei modelli del mouse del mesotelioma maligno del cancro aggressivo. Nel loro rapporto pubblicato nella ricerca nell'immunologia del Cancro, un gruppo dal vaccino ed il centro di immunoterapia (VIC) al policlinico di Massachusetts (MGH) descrive come aggiungendo AMD3100 (plerixafor) - precedentemente approvato per lo stimolo di produzione della cellula staminale prima di trapianto del midollo osseo - alla loro droga d'investigazione VIC-008 più di quanto raddoppiato il tempo di sopravvivenza degli animali. Fra i meccanismi identificati come essere alla base degli effetti del trattamento di combinazione stava cambiando una popolazione delle celle di T immunosopressive in tipo che potrebbe migliorare una risposta immunitaria antitumorale.

“Il mesotelioma, un tumore che è causato tramite l'esposizione dell'amianto, è stato estremamente difficile da trattare; ed i pazienti sopravvivono solitamente ai soltanto 12 - 18 mesi dopo la diagnosi,„ dice il segno Poznansky, il MD, il PhD, Direttore del MGH-VIC e l'autore senior del rapporto. “Dall'arrivo di immunoterapia del cancro, la gente hanno provato ad applicare le droghe immunotherapeutic a mesotelioma con successo limitato. Siamo molto emozionanti alla prospettiva che questa combinazione della droga può essere molto più efficace nel prolungamento delle vite dei pazienti.„

Lo studio è il risultato di una collaborazione fra Poznansky e Jeffrey Gelfand, il MD, un ricercatore di MGH-VIC che aveva sviluppato VIC-008 - Jantibody anche chiamato, in memoria della moglie Janet di Gelfand che ha soccombuto a cancro ovarico - come trattamento potenziale per cancro ovarico. VIC-008 è una proteina di fusione che combina una proteina d'attivazione dai batteri della tubercolosi con un piccolo frammento dell'anticorpo che mira al mesothelin, una proteina espressa in parecchi tipi di tumori - compreso il cancro pancreatico ed ovarico del mesotelioma. Mentre la ricerca precedente aveva indicato una certa efficacia di questa molecola in un modello del mouse di cancro ovarico, quel vantaggio è stato limitato dall'ambiente immunosopressivo all'interno dei tumori, specialmente la presenza delle celle di T regolarici (Tregs). La combinazione corrente sembra sormontare questa limitazione.

Il gruppo di Poznansky - con lo scienziato Huabiao Chen, PhD, autore corrispondente del cavo del rapporto corrente - stava studiando le applicazioni di AMD3100, una droga che blocca la via di segnalazione CXCR4/CXCR12 conosciuta per partecipare allo sviluppo del cancro e nel modo in cui il mesotelioma elude il sistema immunitario. Mentre la ricerca ha supportato la capacità di AMD3100 di inibire la crescita e la metastasi del tumore, il meccanismo dietro i sui effetti su mesotelioma non era stato determinato. Dall'espressione di CXCR4 e di CXCR12 sono aumentati mentre il mesotelioma progredisce, ricercatori di VIC ha studiato il potenziale di combinazione del AMD3100 con VIC-008 per trattare questi tumori.

La loro serie di esperimento in due modelli differenti del mouse del mesotelioma ha trovato quanto segue:

  • Mentre il trattamento dell'unico agente con qualsiasi droga aveva limitato gli effetti contro mesotelioma, il trattamento con entrambe le droghe ha diminuito significativamente la dimensione di tumore ed ha prolungato la sopravvivenza degli animali.
  • Il trattamento con VIC-008 ha aumentato l'infiltrazione del linfocita dei tumori e sia i livelli che la risposta antitumorale di celle di T CD8, che uccidono le celle nocive o infettate.
  • AMD3100, da solo o congiuntamente a VIC-008, fa diminuire l'espressione della molecola immune PD-1 del controllo sulle celle di T CD8, implicante che la via CXCR4/CXCR12 moduli l'espressione PD-1.
  • AMD3100, da solo o in associazione, diminuito il numero di tumore-infiltrazione delle celle di Treg ed aumentato la percentuale di celle di T CD8.
  • AMD3100 ulteriore diminuisce la soppressione immune spostando le caratteristiche di Tregs verso quelle delle celle di T dell'assistente, che migliorerebbero gli effetti antitumorali.

“La capacità evidente di cambiare le celle di T immunosopressive all'interno del tumore in tipi a cellula T che sono più attivo e potenzialmente utile contro cancro era un'individuazione realmente emozionante ed una che stiamo continuando a studiare,„ dice Poznansky, che è un professore associato di medicina alla facoltà di medicina di Harvard (HMS).

Chen aggiunge, “crediamo che possiamo trovare un approccio che combina Jantibody e AMD3100 per raggruppare e riorientare le risposte immunitarie per combattere il cancro.„ È un istruttore nella medicina al HMS.

Gelfand, uno scienziato senior a VIC e professore (part-time) al HMS, dice, “AMD3100 è già una droga approvata dalla FDA, di cui uso e l'applicazione il MGH VIC sta sperando di estendere in vari cancri. Jantibody mette a fuoco la risposta immunitaria di AMD3100-invigorated sulle strutture critiche del tumore, contrassegnato miglioranti il controllo del tumore. Speriamo che questi dati contribuiscano a muovere Jantibody più vicino alla terapia umana del tumore, compiente uno dei desideri dell'ultimo della mia moglie.„

Sorgente: http://www.massgeneral.org/about/pressrelease.aspx?id=2236

Advertisement