Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La nuova scoperta in biologia cellulare può avere implicazioni per ricerca sulle malattie autoimmuni

La ricerca effettuata dall'università ha scoperto i primi dati su un organello che è realmente importante in cellule umane in un organismo antico distante relativo agli esseri umani.

Dott. Anastasios Tsaousis

La scoperta permetterà agli scienziati di studiare la larghezza e la profondità di biologia cellulare. Ciò ha implicazioni per ricerca sulle malattie autoimmuni come Alzheimer e Parkinson.

Piombo dal Dott. Anastasios Tsaousis dal banco delle scienze biologiche, in collaborazione con il Dott. Joel Dacks dall'università di alberta (Canada), un gruppo dei ricercatori ha scoperto un modulo raro di una struttura organizzata chiamata un golgi nel gruberi microbico di Naegleria dell'ameba che precedentemente è stato considerato di mancare di un tal apparato.

In la maggior parte delle celle, compreso le cellule umane in buona salute, il Golgi compare come membrane appiattite che somigliano ad una pila di pancake.

In un documento pubblicato nel giornale di scienza delle cellule, il gruppo spiega come Golgi funziona come componente del sistema ditraffico. L'apparato di Golgi è centrale alla modifica ed al trasporto delle proteine alla loro destinazione cellulare. Funziona come il servizio postale della cella, composto di centro di produzione per materiale cellulare, di centro di distribuzione in cui il materiale è imballato ed indirizzato e poi di itinerari postali che trasmettono i pacchetti alle loro posizioni finali all'interno della cella.

Applicando le tecniche biologiche delle cellule a Naegleria, la loro ricerca indica che il Golgi è una struttura membranosa unstacked e tubolare. Questo lavoro fornisce la prima prova diretta per l'esistenza di un apparato di Golgi come compartimenti tubolari in Naegleria.

Questo lavoro è importante per le sanità come quando gli organismi di Golgi funzionano male causa le malattie quali Alzheimer, Parkinson ed altre malattie autoimmuni. Lo studio del modulo naturalmente unstacked di questo organello permetterebbe la migliore comprensione della relazione fra disfunzione di Golgi e le malattie genetiche.