test clinico Primo in umano dell'innesto retinico per trattare AMD asciutto

La degenerazione maculare senile relativa all'età (AMD) pregiudica più di 1,75 milione persone negli Stati Uniti. Poiché la popolazione sta invecchiando, quel numero aumenterà da ora al 2020 a quasi 3 milioni. Fra 80 e 90 per cento dei casi in questo paese è la versione asciutta della circostanza, per cui nessun efficace trattamento esiste.

Ora, un gruppo di medici, ingegneri e scienziati -- compreso i ricercatori Dennis Clegg, Lincoln Johnson, sherry Hikita e Britney Pennington della cellula staminale del UC Santa Barbara -- ha pubblicato i risultati preliminari di un test clinico primo in umano per AMD asciutto. Quattro innesti ricevuti pazienti che consistono del gambo embrionale umano cella-hanno derivato l'epitelio retinico del pigmento (RPE), che supportano le celle sensibili alla luce del fotoricettore critiche alla visione. La prova di fase 1/2A, piombo dal Dott. Amir Kashani, sta conducenda all'istituto dell'occhio di Roski dell'università della California del Sud alla scuola di medicina del Keck della città universitaria.

I partecipanti di prova hanno avanzato la malattia con atrofia di geografia -- ha considerato una fase recente in AMD asciutto -- ed abilità visive molto difficili. L'innesto, che è stato indicato per essere sicuro, ha migliorato la visione di un paziente mentre il termine degli altri è rimanere circa lo stesso. I risultati di prova compaiono nella medicina di traduzione di scienza del giornale.

Questa pubblicazione viene alle calcagna di un test clinico britannico per AMD bagnato pubblicato la settimana scorsa in biotecnologia della natura.

“Il nostro scopo è di impiantare RPE sano per fare rivivere i fotoricettori restanti e per impedire nuova perdita di queste celle di percezione,„ Clegg spiegato, che tiene la presidenza della famiglia di Wilcox in biomedicina all'UCSB ed è co-direttore del centro della città universitaria per biologia ed assistenza tecnica della cellula staminale. “Finalmente, vorremmo potere fornire gli innesti in una fase precedente per impedire i pazienti i fotoricettori perdenti in primo luogo.„

In AMD asciutto, le celle di sostegno di RPE nella macula diventano disfunzionali e muoiono. Presto dopo, i fotoricettori sensibili alla luce cominciano a perire. Quando quello accade, la chiara visione nella linea di mira diretta è persa mentre la visione circostante rimane normale. L'innesto, che è stato sviluppato da un gruppo dei ricercatori piombo dal Dott. Mark Humayun dell'istituto dell'occhio di USC Roski, scuola di medicina e Clegg di Keck del Dott. David Hinton USC, consiste di un a un solo strato delle celle su un'impalcatura sintetica. Altre istituzioni partecipanti comprendono l'istituto di tecnologia della California, città di Hope National Medical Center, CamTek LLC ed il finanziamento supplementare di Regenerative Patch le Technologies, Inc. è stato fornito dall'istituto della California per medicina a ricupero e dall'iniziativa della ghirlanda per la visione all'UCSB.

“Facendo uso dei metodi avanzati di rappresentazione, medici possono vedere la prova di integrazione fra il RPE impiantato ed i fotoricettori ospite,„ ha detto Clegg, che è egualmente co-direttore del progetto la California per fare maturare la cecità, uno sforzo di collaborazione puntato su avanzando alla la terapia basata a cella del gambo per AMD.

La prova è in corso ed il gruppo continua ad analizzare più pazienti. Mentre i risultati preliminari sono incoraggianti, Clegg ha detto che è ancora molto presto nello studio.

“Siamo riconoscenti per i pazienti che si offrono volontariamente per fare questo,„ Clegg abbiamo aggiunto. “Spieghiamo a loro che questo non è stato fatto mai prima nella gente. È quasi come gli astronauti che vanno per la prima volta alla luna. Cattura molto valore sul loro divisorio„

Sorgente: http://www.news.ucsb.edu/2018/018846/treating-vision-loss

Advertisement