L'ambulatorio della scoliosi migliora la qualità di vita per i bambini con paralisi cerebrale severa

Per i bambini con paralisi cerebrale severa (CP), l'ambulatorio per la scoliosi (curvatura obliqua della spina dorsale) migliora significativamente la qualità di vita (QoL) per loro ed i loro badante, riferisce uno studio nell'edizione del 4 aprile 2018 del giornale della chirurgia dell'articolazione & dell'osso. Il giornale è pubblicato in società con Wolters Kluwer.

“L'ambulatorio della scoliosi in pazienti con il CP piombo ad un miglioramento significativo in QoL correlato con la salute, che è mantenuto cinque anni che seguono la chirurgia,„ scrive Firoz Miyanji, MD, dell'ospedale pediatrico di British Columbia, di Vancouver e dei colleghi altri da sette centri medici nordamericani. Il loro studio fornisce la prova che l'ambulatorio per la scoliosi migliora severamente i risultati importanti ai bambini disabili con il CP ed ai loro genitori/badante; superare la tariffa in peso sostanziale delle complicazioni durante il primo anno dopo chirurgia.

L'ambulatorio della scoliosi migliora la qualità di vita per i capretti con il CP severo

Lo studio ha incluso 69 bambini con il CP che ha subito la chirurgia di fusione spinale per la scoliosi fra 2008 e 2011, identificato da un database internazionale. I bambini tutti hanno avuti almeno seguito di cinque anni sui dati; l'età media ai tempi della chirurgia della scoliosi era di circa 13 anni.

Tutti bambini erano gravemente reso non valido dovuto il CP: la maggior parte erano nel Livello V del sistema di classificazione lordo di quinti livello standard di funzione di motore. Fino a 35 per cento dei bambini nei Livelli IV e V svilupperanno la scoliosi progressiva che non può essere gestita indossando una parentesi graffa. La curvatura spinale anormale causa una vasta gamma di problemi, compreso l'incapacità di saldare in una posizione messa, in un dolore e possibilmente negli effetti contrari di lungo termine sul polmone, sul cuore e sulla funzione gastrointestinale.

L'ambulatorio può essere eseguito per fermare la progressione della scoliosi. Tuttavia, i vantaggi veri di chirurgia nel miglioramento del QoL sono difficili da quantificare in questi casi complessi. Il Dott. Miyanji e colleghi ha usato un questionario convalidato specificamente progettato per la valutazione dei bambini con il CP severo; le priorità del badante e l'indice analitico di salute dei bambini di vita con le inabilità, o “il CPCHILD„ -; per valutare postoperatorio l'impatto della chirurgia di scoliosi ad un, due e cinque anni.

L'ambulatorio della scoliosi ha diminuito significativamente la curvatura spinale. Su una misura standard dei raggi x (angolo di Cobb), la curva è stata diminuita dal severo all'intervallo del delicato--moderato, in media. Il miglioramento è rimanere stabile con due e cinque anni dopo chirurgia.

L'analisi dei punteggi di CPCHILD ha mostrato i miglioramenti QoL per i pazienti con il CP ed i loro badante. Oltre a miglioramento nel punteggio totale di CPCHILD, c'erano miglioramenti nelle aree di cura personale, di posizionamento e della comodità. In generale, 92 per cento dei badante hanno riferito che il QoL del loro bambino era migliore un anno dopo la chirurgia della scoliosi. Come i miglioramenti dei raggi x, gli aumenti di QoL hanno persistito in tutto seguito.

Come negli studi precedenti sulla chirurgia della scoliosi in bambini con il CP, le complicazioni erano comuni. Ciò aveva luogo specialmente così durante il primo anno dopo chirurgia, quando 46 per cento dei pazienti hanno avvertito il più comunemente una complicazione, polmonite ed infezioni chirurgiche del sito. Tuttavia, le complicazioni del primo anno hanno avute poco o nessun impatto sui risultati di QoL.

L'ambulatorio è stato considerare come il livello di cura per i bambini con il CP e la scoliosi severi che non possono essere gestiti tramite le modifiche di rinforzo o di sedili. Tuttavia, i vantaggi veri di chirurgia di scoliosi; particolarmente in termini di “paziente-ha centrato i risultati„ importanti ai bambini ed ai loro badante; sono stati dibattuti.

Alcuni ricercatori hanno messo in discussione i vantaggi a lungo termine della chirurgia della scoliosi in questo gruppo di pazienti; particolarmente tenendo conto del rischio sostanziale di complicazioni. “Siamo incoraggiati che i risultati di questo studio multicentrato forniranno i pazienti, i badante e la cura dei chirurghi un certo orientamento una volta affrontati con la decisione di muoversi avanti chirurgia,„ dice il Dott. Miyanji.

“Sono soddisfatto di vedere che i dati potrebbero fornire le informazioni utili che aiutano i pazienti con il CP ed i loro genitori a prendere le buone decisioni,„ il Dott. Paul Sponseller, un co-author di osservazioni dello studio. “Queste famiglie collocano una quantità enorme di fiducia nelle nostre raccomandazioni e questa contribuisce a dare al consiglio una base più solida, che meritano.„

Sorgente: https://wolterskluwer.com/