I ricercatori scoprono il meccanismo critico a tenere le cellule staminali di sangue funzionali

Le cellule staminali ematopoietiche, globuli maturi di quel modulo, richiedono una quantità di proteina molto precisa di funzionare - ed il regolamento difettoso di produzione della proteina è comune in determinati tipi di cancri di sangue umano aggressivi. Ora, un gruppo di ricerca all'università di Lund in Svezia ha scoperto un meccanismo completamente nuovo quel comandi come le proteine sono prodotte per dirigere la funzione della cellula staminale.

“La nostra ricerca è potenzialmente importante per i cancri di sangue pericolosi caratterizzati dalle cellule staminali disfunzionali - che sono comuni in anziani. I livelli ad alta percentuale proteica della sintesi hanno potuto rappresentare un tallone di Achille a sradicare le celle d'inizio„, spiega Cristian Bellodi, leader della squadra della ricerca al dipartimento dell'università di Lund della medicina del laboratorio.

Il laboratorio del Dott. Bellodi ha scoperto una nuova funzione importante dello pseudouridine, il tipo più comune di modifica del RNA in cellule umane.

Il RNA è la molecola essenziale che decodifica le informazioni genetiche in esseri umani. Sta emergendo che la struttura chimica delle molecole del RNA è modificata estesamente dagli enzimi specifici normalmente presenti in nostre celle, che sono trovate comunemente per essere alterate nelle sindromi mediche severe e nei vari tipi di cancri. Tuttavia, il contributo delle modifiche del RNA nello sviluppo e nella malattia umani è ancora principalmente inesplorato.

“Capire la funzione delle modifiche del RNA rappresenta una nuova area di ricerca emozionante. Ancora conosciamo pochissimo circa i meccanismi da cui le molecole del RNA sono modificate e se questa pregiudica i trattamenti biologici importanti in nostre celle. Di conseguenza, è essenziale che impariamo come i tipi specifici di modifiche chimiche regolamentano normalmente la funzione del RNA in nostre celle, per capire come il dysregulation di questo trattamento contribuisce alla malattia umana, diciamo Cristian Bellodi.

La scoperta chiave del gruppo era che cellule staminali che mancano di un enzima responsabile di modifica di pseudouridine di RNA, conosciuta come PUS7, importi anormali dei prodotti di proteina. Questo sovraccarico della proteina piombo alla crescita squilibrata della cellula staminale e drammaticamente blocca la differenziazione ai globuli.

Hanno scoperto che l'enzima PUS7 è capace di introdurre una modifica di pseudouridine in precedentemente atipico, molecole del RNA della non codifica proteina che hanno denotato come miniTOGs (mTOGs). La presenza di pseudouridine “attiva„ i mTOGs per sopprimere forte il macchinario di sintesi delle proteine della cellula staminale. Ciò assicura che la quantità corretta di proteine sia fatta.

“Il nostro lavoro illustra che questo meccanismo di controllo squisito - regolamentato da PUS7 e dallo pseudouridine - è critico a registrare la quantità di proteine state necessarie per ottenere le cellule staminali umane per svilupparsi e produrre il sangue„, dice Cristian Bellodi.

Poiché le modifiche di pseudouridine possono pregiudicare le varie molecole del RNA nei tipi differenti di celle normali e maligne, “le nostre scoperte aprono la strada per i viali futuri della ricerca puntati su esplorando il ruolo dello pseudouridine nella malattia umana dello sviluppo„, conclude Cristian Bellodi.

Sorgente: https://www.lunduniversity.lu.se/article/mechanism-vital-to-keeping-blood-stem-cells-functional-uncovered