Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio mostra come capacità di influenza delle credenze delle donne di fare fronte alle sfide di desiderio sessuale

Le donne che credono che il loro impulso sessuale cambi col passare del tempo possono meglio trattare le difficoltà con desiderio sessuale, secondo uno studio dall'università di Waterloo.

Siobhan Sutherland, un candidato di PhD e Uzma S. Rehman, un professore della psicologia a Waterloo, hanno condotto la ricerca. Hanno cercato di determinare come la credenza di una donna circa desiderio sessuale come cambiando o costante pregiudica col passare del tempo la sua capacità di fare fronte alle difficoltà di desiderio, quali i problemi che ottengono nell'umore o il risveglio di mantenimento.

I loro risultati suggeriscono che donne che vedono il loro desiderio sessuale come variabile e si valutano poichè probabilmente per avere problemi con sia meno probabile comportarsi negativamente trascurando o evitando il problema sessuale. Per contro, egualmente hanno trovato che le donne che credono che il desiderio fosse costante sono meno probabili provare a superare i problemi di sessuale-desiderio quando sorgono. I partecipanti non hanno avuti una diagnosi di alcuna disfunzione sessuale clinica.

“Le donne che credono che i livelli di desiderio sessuale rimangano gli stessi possono ritenere che le sfide con desiderio sessuale, quale impulso sessuale basso, siano impossibli da sormontare e quindi provino ad evitare o trascurare il problema,„ ha detto Sutherland, l'autore principale dello studio e un destinatario della borsa prestigiosa del laureato di Vanier Canada.

In due studi online, i ricercatori hanno definito a caso le letture destinate per provocare le credenze differenti circa desiderio sessuale. I partecipanti poi sono stati chiesti di indicare quanto vero è che hanno avvertito o sono probabili avvertire un problema con desiderio sessuale. Poi hanno completato una prova per misurare come trattano i problemi di desiderio.

“I nostri risultati suggeriscono quella tenuta che una credenza che i cambiamenti di desiderio sessuale possono proteggere col passare del tempo le donne dalla risposta impotente ai loro problemi sessuali,„ ha detto Sutherland. “Guadagnare una migliore comprensione di come le credenze delle donne pregiudicano loro fare fronte alle sfide di desiderio sessuale può contribuire a raffinare gli interventi psicologici per i problemi delle donne con desiderio sessuale.„

I ricercatori hanno esaminato 780 donne delle età miste e delle origini etniche negli Stati Uniti. I risultati compaiono nel giornale del sesso e della terapia coniugale.