Gli scienziati fanno la scoperta importante circa riprogrammare cellulare

Dalla battuta Robertson, BSc

I ricercatori hanno fatto una scoperta importante circa il trattamento riprogrammante cellulare utilizzato nella ricerca della cellula staminale per lo sviluppo delle medicine a ricupero.

Credito: Sebastian Tomus/Shutterstock.com

Gli studi, che sono stati intrapresi da Shinya Yamanaka (istituti di Gladstone, San Francisco) e colleghi, recentemente sono stati pubblicati nei rapporti delle cellule del giornale.

Più di dieci anni fa, il gruppo ha fatto una scoperta che avrebbe rivoluzionato la ricerca biomedica ed avvia il campo di medicina a ricupero; hanno scoperto come riprogrammare le celle adulte umane nelle cellule staminali pluripotent incitate (iPSCs). I ricercatori potrebbero poi usare questi iPSCs paziente-specifici per studiare le malattie o persino sviluppare i nuovi tessuti che possono essere usati come terapie.

I ricercatori hanno identificato quattro geni, abbreviati come la O, il S, il K e m., che permettono alle celle adulte di trasformare nei iPSCs. Hanno saputo che i geni O, S e K hanno aiutato le celle a diventare pluripotent e capaci di produrre qualunque altro tipo di cella nell'organismo. Tuttavia, il ruolo del gene m. (breve per MYC) era poco chiaro.

I ricercatori hanno trovato che MYC ha amplificato il risparmio di temi del trattamento riprogrammante da 10%, ma non hanno conosciuto perché.

Ora, il gruppo ha scoperto che MYC aiuta le celle ad ottenere intorno ad un blocco stradale che le ferma dal moltiplicarsi. Se MYC non si aggiunge, le celle mai superano questo ostacolo e non possono trasformare con successo nei iPSCs.

“Abbiamo rend contoere che MYC sembra aiutare le celle ad ottenere intorno a questo blocco stradale e che questo dovesse accadere per le celle adulte al giro nei iPSCs, ma ancora abbastanza non capissimo come MYC ha fatto quello,„ Takahashi spiegato.

“Interessante, potevamo calcolarlo fuori grazie a tre scoperte che sono accaduto indipendente in laboratorio, mentre la gente stava lavorando alle cose differenti,„ lui hanno aggiunto.

A seguito di queste scoperte, il gruppo ha rend contoere che il trattamento riprogrammante comprende molti geni e proteine che sono digiti la biologia del cancro. Ora pensano che il blocco stradale che impedisce alle celle di moltiplicarsi sia egualmente quello che prova ad impedire il cancro spargersi.

Quando i biologi del cancro aggiungono determinati fattori ad una cella che dovrebbe guidarla verso cancro, la cella si lascia prendere dal panico e, proteggersi, smette di moltiplicarsi. Pensiamo che la stessa cosa stia accadendo qui, perché le celle stanno reagendo a riprogrammare come se sia stato cancro. Non è che stanno provando a bloccare le celle dalla trasformazione nei iPSCs, ma non sono state esposte semplicemente mai a questo trattamento prima che e non sappia reagire.„

Kazutoshi Takahashi, ricercatore di ricerca di Gladstone

Questo studio debunks determinate teorie circa il ruolo di MYC nel riprogrammare cellulare ed apre la strada per ulteriore ricerca nel campo di medicina a ricupero che contribuirà a rispondere all'insieme seguente delle domande.

Sorgente: