Ruoli vari del gioco dei grassi dietetici nella malattia

L'edizione di questo mese del giornale delle funzionalità della ricerca sui lipidi studia l'esame come i grassi nella dieta pregiudicano la salubrità, includente se la dieta ketogenic è una terapia ragionevole del cancro; come il tipo di grassi insaturi nel cibo di un mouse pregiudica l'infiammazione; e come le celle rispondono ai segnali nutrienti.

Quando operazione swap lo zucchero per i chetoni non tratta il cancro

Attualmente, ci sono 15 studi su clinicaltrials.gov che recluta o che prepara reclutare i malati di cancro per verificare la dieta ketogenic come terapia. Questa dieta, su in grasso e molto basso in carboidrati, è detta per indurre uno stato di digiuno senza il veloce reale. Abbassa drammaticamente la quantità di glucosio nella circolazione ed aumenta gli enti di chetone grassi. Il cambiamento nella fonte di energia è proposto per tagliare la fornitura di zucchero alle cellule tumorali metabolicamente attive. Ma i risultati preclinici sono sorprendente misti. Un documento nel giornale della ricerca sui lipidi ha spiegato alcuna della variabilità osservata nei modelli della terapia ketogenic per cancro. I ricercatori, piombo da Jie Zhang e Ping-Ping Jia dell'ospedale di Huai'an in Jiangsu, la Cina, trovata che alcuni tipi di cancri sono improbabili da reagire bene alla dieta perché le loro celle sono ben preparate usare gli organismi di chetone come fonte di energia invece di glucosio. I ricercatori hanno identificato quattro enzimi ketolytic chiave ed hanno trovato che quando le isoforme BDH1 e OXCT1 sono state espresse agli alti livelli in una linea cellulare del cancro, alimentare a mouse con un tumore di quelle celle una dieta ketogenic in effetti avrebbe accelerato la crescita del tumore. Per contro, i mouse di cui i tumori hanno avuti espressione più bassa degli enzimi hanno veduto la crescita più lenta del tumore. Questa ricerca ha implicazioni importanti per quando è appropriato raccomandare una dieta ketogenic ai malati di cancro.

Argomenti grassi del bilanciamento per salubrità del mouse

I grassi poli-insaturi sono “i buoni grassi„ secondo i caricatori di dieta e gli avvocati pulito-viventi. Ma alcuni grassi insaturi sono migliori di altri. In uno studio recente nel giornale della ricerca sui lipidi, un gruppo piombo da Rayane Ghandour al Universite Cote d'Azur in Francia, in collaborazione con i dietisti dalla Germania, ha confrontato gli effetti delle diete completata con due tipi di acidi grassi insaturi su formazione di tessuto adiposo marrone in mouse. Il grasso marrone riscalda l'organismo e può dissipare l'energia in eccesso; convertendo il tessuto grasso bianco, che è metabolicamente inerte, in grasso marrone è un obiettivo ipotetico per il trattamento di perdita di peso. Ghandour ha verificato l'effetto di complemento della dieta di un mouse con qualsiasi acidi grassi essenziali omega-3, che sono abbondanti in pesce, o gli acidi grassi omega-6, che sono alti in certi oli vegetali e soia. L'alta assunzione omega-6 è conosciuta per correlare con infiammazione, formazione grassa marrone alterata e l'obesità. Sebbene entrambi i gruppi di mouse mangino la stessa quantità di calorie e pesino lo stessi, hanno risposto diversamente ad un trattamento che ha stimolato la produzione grassa marrone del tessuto. I mouse con l'alimentazione di omega-3-supplemented hanno mostrato la perdita di peso leggermente maggior e la migliore capacità convertire i adipocytes bianchi in adipocytes marroni una volta stimolati che quelli con il completamento omega-6. Appena un mediatore di infiammazione, la prostaglandina PGF2-alpha del lipido, era significativamente differente fra i mouse sulle due diete. PGF2-alpha è fatto da un enzima dagli acidi grassi omega-6. I ricercatori hanno verificato l'attività dell'enzima nelle celle coltivate con omega-6 o in entrambi i tipi di acidi grassi ed hanno trovato che omega-3 potrebbe fuori fare concorrenza acidi grassi omega-6 per attività dell'enzima. Questa ricerca fornisce un meccanismo per perché le diete su in acidi grassi omega-6 possono causare l'infiammazione.

L'enzima di Lysosomal svolge il ruolo complesso nella percezione e nella auto-digestione degli elementi nutritivi

Gli alti livelli del cerammide del lipido sono creduti per essere un grilletto di sforzo per autophagy. Quando lo sphingomyelinase acido degli enzimi lysosomal, o l'ASM, che fa il cerammide ripartendo un lipido più complesso, overexpressed, il trattamento di auto-digestione è aumentato. Così prevedereste che quello ASM inibire dovrebbe diminuire autophagy. Gli scienziati all'Indiana University hanno trovato, tuttavia, che questo non era il caso. In uno studio recente nel giornale della ricerca sui lipidi, il gruppo, piombo dalla giustizia di Matthew, trovato che quando l'ASM è stato inibito, la sostanza nutriente lysosomal che percepisce il complesso ha spento e segnalando da un fattore di trascrizione pro--autophagy ha cominciato. Ciò può essere perché inibire l'ASM non ha fatto livelli più bassi del suo prodotto, cerammide, come sarebbe preveduto; invece, la produzione del cerammide è aumentato. I ricercatori hanno osservato una diminuzione nel livello di lipido relativo, sfingosina. Hanno speculato che questo può essere a causa delle interazioni fra l'ASM e un enzima che produce la sfingosina. Tuttavia, i meccanismi da cui l'ASM pregiudica la sostanza nutriente lysosomal che percepisce ed il livello della sfingosina restano determinare. Questa ricerca fa luce su come le celle decidono se continuare crescere o accendere i freni.