La breve elevazione del particolato disperso nell'aria si è collegata all'infezione respiratoria in bambini

Anche il più breve aumento in particolato fine disperso nell'aria PM2.5, inquinamento-causante le particelle che sono circa 3 per cento del diametro di capelli umani, è associato con lo sviluppo dell'infezione respiratoria più bassa acuta (ALRI) in bambini piccoli, secondo la ricerca recentemente pubblicata.  

Aumenti nei livelli2.5 di PM anche piombo alle visite aumentate di medico per queste infezioni del polmone.

Lo studio approfondito, “l'elevazione a breve termine di inquinamento atmosferico fine del particolato e l'infezione respiratoria più bassa acuta,„ è il più grande fin qui su questa preoccupazione di salubrità, facente partecipare più di 100.000 pazienti.

La ricerca è stata intrapresa da un gruppo dalla sanità, dalla Brigham Young University e dall'università di Intermountain di Utah ed è pubblicata online nel giornale americano della medicina respiratoria e critica di cura, un giornale americano della società toracica.

“L'individuazione più importante di questo studio è che i trattamenti contagiosi della malattia respiratoria possono essere influenzati da inquinamento del particolato ai vari livelli,„ ha detto l'autore principale Benjamin Horne, il PhD, Direttore dell'epidemiologia cardiovascolare e genetica all'istituto del cuore del centro medico di Intermountain a Salt Lake City, Utah.  “Le implicazioni biologiche esatte dei risultati dello studio richiedono l'indagine successiva.„  

Il Dott. Horne e colleghi ha studiato 146.397 persone che sono state curate per ALRI fra 1999 e 2016 alle strutture ospedaliere di Intermountain in tutto la regione della parte anteriore del Wasatch dell'Utah.  La parte anteriore di Wasatch è di lunghezza circa 80 miglia ed ampia 10-20 miglia, rasentato entrambi i lati dalle montagne.  Consiste soprattutto dalla periferia, ma egualmente include le città di Salt Lake City, di Ogden e di Provo/Orem.

I livelli2.5 di PM sono stati stimati hanno basato sui dati dalle stazioni di video di qualità dell'aria lungo la parte anteriore di Wasatch, in cui circa 80 per cento della popolazione dell'Utah risiedono.  Le misure egualmente sono state effettuate alle posizioni secondarie.  I periodi a breve termine di elevazione2.5 di PM sono stati abbinati con la sincronizzazione degli aumenti nelle visite di sanità per ALRI.

Lo scopo primario dello studio era di determinare se ci fosse un'associazione fra questi particelle e ALRI fini molto in bambini piccoli, con un obiettivo secondario di individuazione delle stesse associazioni per i bambini, gli adolescenti e gli adulti più anziani. Il gruppo di ricerca ha trovato ALRI connesso con i livelli elevati di PM2.5 sia in bambini che in adulti - anche in neonati ed in bambini fino all'età due, che ha rappresentato 77 per cento (112.467) di coloro che ha avuto una diagnosi di ALRI.

Quasi 60 per cento dei bambini degli Stati Uniti vivono in contee con le concentrazioni2.5 di PM sopra gli standard di qualità dell'aria. Questo studio è stato svolto in una posizione dove il livello quotidiano di PM2.5 di media è più basso dei posti come Los Angeles e New York. dovuto la topografia della regione, sebbene, l'inquinamento atmosferico possa diventare intrappolato nelle valli dell'alta montagna del Wasatch Fronte-particolare durante le inversioni della temperatura, che si presentano tipicamente nei periodi invernali. Quando il PM2.5 è intrappolato nelle valli, questo piombo spesso agli aumenti importanti nel PM2.5 ai livelli considerati come non sano (microgrammi >35 per metro cubico ed a volte avvicinamento dei 100 ug/m3).

“In molti posti che hanno più alta media PM2.5, il livello2.5 di PM non varia tanto come fa sulla parte anteriore di Wasatch, in modo da non è chiaro come i risultati di questo studio possono trasferire a quelle impostazioni locali in cui l'esposizione di inquinamento atmosferico è più alta nel lungo termine ma le punte a breve termine non accadono,„ hanno detto il Dott. Horne.  “Può essere, sebbene, quell'esposizione a lungo termine ad inquinamento atmosferico renda la gente più suscettibile di ALRI su una base sistematica, sebbene gli studi supplementari siano richiesti per verificare questa ipotesi.„

La bronchiolite, una circostanza in cui i piccoli tubi di respirazione nei polmoni hanno chiamato bronchioli è infettata ed ostruita con muco, è l'infezione respiratoria più bassa acuta più comune in bambini.

Cinquanta - 90 per cento dei casi di bronchiolite sono causati dal virus respiratorio sinciziale (RSV), che è la maggior parte della causa comune dell'ospedalizzazione durante i primi due anni di vita. Sessantaquattro per cento delle persone studiate hanno avuti una diagnosi della bronchiolite.

“In generale, ha richiesto circa 2-3 settimane per le ospedalizzazioni di ALRI o visite della clinica da accadere in questo studio dopo che l'aumento rapido nel PM2.5 era stato osservato,„ ha detto il Dott. Horne. In un'analisi dei tassi di mortalità fra la popolazione di studio, le 17 età dei bambini 0-2, le 9 età dei bambini 3-17 e 81 adulto (età 18 del ≥) sono morto entro 30 giorni della diagnosi con ALRI.

Nel theorizing circa la connessione fra PM2.5 e ALRI, il Dott. Horne ha detto: “L'inquinamento atmosferico stesso può rendere il corpo umano più suscettibile dell'infezione o può alterare la capacità dell'organismo di combattere fuori gli agenti infettante.  Può essere che il PM2.5 danneggi le vie respiratorie in moda da potere causare con successo un virus un'infezione o che il PM2.5 altera la risposta immunitaria in modo che l'organismo monti una risposta meno efficace nel combattimento fuori dell'infezione. Ciò ha potuto piombo ai periodi più lunghi di sintomi di ALRI o di sintomi più severi che richiedono un'più alta intensità di assistenza medica per la persona infettata. Può anche essere che i periodi di aumenti acuti nel PM2.5 piombo la gente restare all'interno più dove sono in contatto più vicino con altri che portino gli agenti infettante e possano trasmettere l'infezione a loro.„

Gli autoveicoli contribuiscono circa 48 per cento delle emissioni che piombo alla formazione di particelle fini.  La piccoli industria e commerci quali le stazioni di servizio e le lavanderie a secco come pure riscaldamento domestico, emettono circa 39 per cento di tutte le particelle fini.  La grande fabbricazione rappresenta 13 per cento.

“Le implicazioni pratiche per la prevenzione di ALRI e miglioramento dei sintomi includono che quando un aumento acuto nel livello di PM2.5 accade, la gente può potere impedire le infezioni o la severità o la durata di sintomo di diminuzione ALRI diminuendo la loro esposizione all'inquinamento atmosferico,„ hanno detto il Dott. Horne.

“Ancora, un'elevazione sostanziale nel PM2.5 può anche servire da gomitata che ricorda o avvisa alla gente di evitare le aree e le attività dove l'altra gente può dividere un'infezione con loro, per non toccare la loro fronte di taglio con le mani sporche, per essere vigilante circa lavare le loro mani una volta ragionevolmente possibili o prudenti ed impegnarsi in altri comportamenti preventivi che sono conosciuti per diminuire il rischio di infezione.„

Sorgente: https://www.thoracic.org/

Advertisement