Studi i rapporti che promettono l'approccio novello ai tumori cerebrali pediatrici resistenti di terapia dell'ossequio

I ricercatori hanno utilizzato una terapia molecolare sperimentale nelle prove di laboratorio precliniche efficacemente per trattare parecchi tipi di tumori al cervello pediatrici micidiali ed ora per proporre di avanzare il trattamento alla prova clinica nei bambini.

Gli scienziati al rapporto del Cancro dei bambini di Cincinnati e dell'istituto delle malattie del sangue in terapeutica molecolare del Cancro del giornale che prova la piccola molecola 6 thio-2'deoxyguanosine (6-thio-dG) in cellule staminali di tumore al cervello sono derivato dalle celle del tumore donate dai pazienti. I ricercatori egualmente hanno verificato il trattamento nei modelli umanizzati del mouse di tumore al cervello pediatrico.

I cancri includono il glioma intrinseco di pontine (DIPG), il glioma di prima scelta (HGG) e il medulloblastoma ad alto rischio (MB).

Nelle prove di laboratorio precliniche, la terapia molecolare mirata a ha attraversato la barriera ematomeningea protettiva dell'organismo nei modelli del mouse--causando l'esteso DNA danneggi nelle cellule tumorali e nella fermata o rallentare due tipi intrattabili di tumori al cervello pediatrici. La terapia non ha pregiudicato le celle non cancerogene negli animali, secondo gli scienziati. I vantaggi terapeutici della tio-DG 6 sono continuato negli animali dopo che il trattamento è stato cessato.

“Questi risultati indicano che la tio-DG 6 è un approccio novello di promessa ai tumori cerebrali pediatrici resistenti di terapia dell'ossequio e forniscono una spiegazione razionale per la prova clinica di questo trattamento in bambini i tumori cerebrali,„ hanno detto Rachid Drissi, il PhD, un ricercatore senior di studio nella divisione dell'oncologia.

Più ricercano necessario

Sebbene la tio-DG 6 non sembri entrare nelle celle non cancerogene, Drissi ha sollecitato la più ricerca è necessario assicurare la sicurezza del composto prima della prova clinica nei pazienti. Questi studi sono in corso.

Malgrado le decadi di sforzo di ricerca e degli avanzamenti tecnologici, DIPG ed altri tumori al cervello pediatrici ad alto rischio hanno continuato a sfidare l'efficace trattamento.

Questo studio mostra quello dopo l'iniezione, la tio-DG 6 lavorata dal primo incrocio la barriera ematomeningea dei modelli del mouse di DIPG--un avanzamento significativo che elimina una transenna importante a curare i tumori al cervello con le droghe. La barriera ematomeningea protegge l'organo dagli agenti patogeni che passano tramite l'apparato circolatorio, rendente lo farmacologicamente impenetrabile.

Immortalità d'interruzione

Il composto funziona avviando l'esteso danno del DNA in celle di tumore al cervello e cellule staminali di cancro. Per compire questo, il composto interrompe la funzione dei telomeres sui cromosomi delle celle di tumore al cervello, secondo i ricercatori.

Telomeres è sequenze ripetute di DNA alle estremità dei cromosomi che impediscono o minimizzano l'instabilità genetica in celle. Mentre le celle invecchiano, i telomeres accorciano normalmente e l'instabilità genetica contribuisce ad uccidere fuori le celle di invecchiamento. Ma le celle di tumore al cervello diventano immortali perché la loro lunghezza del telomere continua ad essere mantenuta dal telomerase degli enzimi, rendente le celle difficili o impossibli uccidere.

Drissi ed i suoi colleghi hanno indicato negli studi più iniziali che 73 per cento dei tumori di DIPG e 50 per cento dei gliomi di prima scelta hanno il telomerase degli enzimi. Essenzialmente, le cellule tumorali di guide del telomerase mantengono la lunghezza dei loro telomeres.

Ciò piombo il gruppo di ricerca usare un tipo di terapia con la tio-DG 6, che già sta provanda nella ricerca preclinica sul cancro polmonare ad un'altra istituzione. La tio-DG del composto 6 è fabbricata essere come un simile, ingrediente naturale nei telomeres. Dopo l'iniezione e l'entrata al cervello, la tio-DG 6 è incorporata in cromosomi della cellula tumorale, che causa il danno telomerase-dipendente del telomere.

Sorgente: https://www.cincinnatichildrens.org/news/release/2018/pediatric-brain-cancer