Il trattamento antiossidante può fare diminuire il rischio cardiovascolare in donne con il diabete di tipo 1

I livelli elevati dell'estrogeno che permettono tipicamente la protezione delle più giovani donne dalla malattia cardiovascolare sembrano invece moltiplicare il loro rischio se hanno diabete di tipo 1, ricercatori dica.

Un nuovo studio sta esaminando la salubrità del vaso sanguigno di queste donne durante i picchi e le valli normali dell'estrogeno e sta vedendo se il trattamento con i supplementi non quotati in borsa può contribuire a riparare la protezione.

“Perché fa questi disparità e rischio esistono?„ dice il Dott. Ryan A. Harris, esercizio clinico e fisiologo vascolare all'istituto di prevenzione della Georgia ed al dipartimento delle scienze di salubrità della popolazione all'istituto universitario medico della Georgia all'università di Augusta.

I dati epidemiologici indicano che le donne con il diabete di tipo 1 hanno rischio maggior 2-3 volte di malattia cardiovascolare che gli uomini con il tipo 1, Harris dice.

L'estrogeno sembra essere digita l'invecchiamento iniziale e rapido del loro apparato cardiovascolare. Il gruppo di Harris ha prova iniziale che in diabete l'estrogeno dell'ormone sessuale produce un doppio whammy che aumenta i livelli di sforzo ossidativo offensivo mentre drammaticamente fa diminuire la capacità dei vasi sanguigni di dilatare. L'estrogeno fa più tipico appena l'opposto.

“Quando avete diabete, l'estrogeno si trasforma in un ragazzo cattivo,„ Harris dice. “Realmente causa la riduzione del vaso sanguigno quando avete alti livelli di estrogeno.„

Anche isolato in un piatto, quando mettete l'estrogeno su un vaso sanguigno, dilata e quando lo mettete su un vaso sanguigno diabetico, si contrae.

“L'intero punto della concessione è di determinare perché questo accade e che cosa possiamo fare a questo proposito,„ dice Harris, ricercatore principale su una nuova concessione $3,3 milioni dagli istituti della sanità nazionali.

“Una volta che possiamo identificare perché l'estrogeno agisce come un ragazzo cattivo, perché l'estrogeno causa la vasocostrizione invece di vasodilatazione in queste donne, quindi potremmo introdurre i trattamenti non farmacologici in tutto il ciclo mestruale che potrebbe infine diminuire il loro rischio della malattia cardiovascolare,„ Harris diciamo.

Stanno reclutando 90 donne premenopausal con il diabete di tipo 1 e nell'interesse di confronto, 30 donne premenopausal in buona salute e 45 uomini demografico abbinati con il tipo 1, tutte invecchia 18-40 e senza malattia cardiovascolare diagnosticata o altre complicazioni conosciute del diabete.

Piuttosto che dando alle donne più estrogeno, stanno usando i punti naturali di minimo e massimi dell'ormone sessuale nel corso del loro ciclo naturale. Esamineranno prima la salubrità vascolare e due ore che seguono il trattamento o il placebo.

Alcune donne con il tipo 1 cattureranno un cocktail delle vitamine antiossidanti C ed E con alfa acido lipoico, un antiossidante fatto dalle celle per aiutarle per usare il glucosio come energia e per eliminare i radicali liberi prodotti da quella conversione. Mentre la terapia antiossidante per una vasta gamma di ills ha ottenuto i risultati misti, il gruppo di Harris ha documentato l'impatto del loro cocktail negli adulti di invecchiamento e COPD ed essi hanno prova che iniziale egualmente funziona in queste donne. Infatti, i ricercatori di MCG sono i primi per studiare l'impatto degli antiossidanti in donne con il tipo 1 in tutto il loro ciclo mestruale, Harris dice. Altre donne cattureranno il resveratrol, un composto trovato nell'interfaccia dell'uva rossa - e vino rosso - come pure delle arachidi e le bacche ed egualmente hanno pensato per lavorare come antiossidante che può direttamente attivare la proteina Sirt1. Sirt1 abbassa le specie reattive dell'ossigeno prodotte dalle celle endoteliali che allineano i vasi sanguigni ed aumentano la disponibilità di ossido di azoto, un dilator naturale potente dei vasi sanguigni. I livelli di Sirt1 aumentano naturalmente di giorni dell'alto-estrogeno del ciclo, ma il gruppo di Harris ha prova preliminare che diminuzioni del diabete che aumento sano. Infatti, i livelli Sirt1 sono generalmente più bassi nella gente con il diabete.

Un gruppo definitivo di donne con il tipo 1 catturerà un placebo.

“Stiamo mirando a due vie differenti che pensiamo contribuiamo perché l'estrogeno è cattivo in presenza del diabete,„ a Harris diciamo.

Prevede la risposta di quelli trattata per normalizzarsi a quello dei comandi sani. Il suo laboratorio già ha veduto un aumento nella salubrità del vaso sanguigno ai periodi di punta dell'estrogeno anche in donne senza tipo 1.

Per questo studio, i comandi femminili sani non saranno trattati ma, nell'interesse di confronto, gli uomini con il diabete di tipo 1 saranno studiati a due simili punti e subire le stesse strategie del trattamento. Gli uomini con il tipo 1 hanno un rischio cardiovascolare aumentato sopra quelli senza, note di Harris.

Per esaminare la salubrità del vaso sanguigno, stanno usando la dilatazione flusso-mediata, o FMD, dell'arteria brachiale. L'arteria brachiale è il vaso sanguigno principale del braccio e FMD è una misura standard non invadente di come il rivestimento endoteliale dei vasi sanguigni sta funzionando e si riferisce alla funzione del vaso sanguigno nel cuore e nei piccoli vasi sanguigni e di disponibilità dell'ossido di azoto. La tecnica è stata indicata per predire esattamente la malattia cardiovascolare e gli eventi futuri. Egualmente stanno osservando direttamente salubrità del vaso sanguigno nella microcircolazione - dove lo scambio di ossigeno realmente ha luogo - dell'interfaccia.

Il gruppo di Harris ha prova supplementare che durante gli alti periodi dell'estrogeno, i livelli di superossido dismutasi, un enzima naturale che riparte le molecole nocive dell'ossigeno, è fatto diminuire mentre gli indicatori dello sforzo ossidativo sono su. I livelli elevati del glucosio sono creduti di aumentare i livelli di sforzo ossidativo, che egualmente inattiva l'ossido di azoto, lui dice. Quello mezzi di fronte ai livelli elevati dello sforzo ossidativo, vasi sanguigni tende a contrarrsi piuttosto che si rilassa e l'alto estrogeno sembra comporre quello.

I ricercatori sospettano che i vasi sanguigni che più rigidi vedono in giovani donne ai livelli di punta dell'estrogeno diventano cumulativi, contribuendo all'loro elevato rischio della malattia cardiovascolare.

Lo studio corrente dovrebbe fornire più prova e comprensione, ma un più grande studio può essere necessario prima della fabbricazione delle raccomandazioni del trattamento ai pazienti, Harris dice.

I livelli di punta dell'estrogeno si presentano durante l'ovulazione, che permette ad un uovo di essere rilasciata e l'utero per preparare per una gravidanza potenziale. Ciò si presenta durante circa il giorno 12-14 del ciclo mestruale. Il primo giorno di spurgo è considerato il giorno 1 e l'estrogeno - e progesterone - livelli sono bassi. Le donne con il tipo 1 ciclano tipicamente normalmente con questi picchi e valli usuali, note di Harris.

Sirt1 è stato implicato sia il diabete in tipo 1 che in 2, compreso svolgere un ruolo nell'infiammazione aumentante in tipo 1. Molti vantaggi cardioprotective di Sirt1 comprendono l'omeostasi endoteliale migliore del glucosio e di funzione, l'infiammazione diminuita ed il metabolismo dei lipidi, ancora pressione sanguigna più bassa.

La malattia cardiovascolare rappresenta 80 per cento della mortalità e 75 per cento delle ospedalizzazioni relative al diabete. Il diabete di tipo 1 rappresenta 5-10 per cento dei quasi 30 milione Americani con il diabete. L'obesità, un rischio cardiovascolare conosciuto, è un fattore di rischio importante pure per il diabete di tipo 2. Tuttavia, i pazienti con il diabete di tipo 1, una malattia autoimmune in cui il loro sistema immunitario attacca le loro celle producenti insulina, tendono ad essere magri.

Sorgente: http://www.augusta.edu/mcg/

Advertisement