Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Svantaggi e vantaggi di usando saliva per gli studi epigenetici

I biomarcatori in saliva identificano i cambiamenti che urtano l'organismo, secondo la ricerca pubblicata nella genomica corrente. Questo documento importante dettaglia gli svantaggi ed i vantaggi di usando la saliva come campione di tessuto per lo studio sui cambiamenti epigenetici influenzati per esperienza. A cominciare da un esame dettagliato che presenta il epigenetics e che fornisce lo sfondo dagli studi precedenti, i nuovi risultati comprendono i forti esempi di come l'analisi della saliva può applicarsi alle popolazioni vulnerabili, quali i bambini, per identificare i cambiamenti correlati con esperienza e comportamento.

Esempi dei cambiamenti epigenetici in saliva dei bambini che il trauma pediatrico con esperienza e dei bambini con disordine di spettro di autismo (ASD) è presentato. Il trauma pediatrico è una causa della morte principale per i bambini invecchiati 1-14 negli Stati Uniti (CDC, 2016), rappresentante quasi 40% di tutti gli infortuni mortali di infanzia. Le esperienze avverse di infanzia (ACEs), quale la lesione traumatica, piombo a salubrità a lungo termine ed a risultati comportamentistici, compreso disordine post - traumatico di sforzo (PTSD). Gli assi egualmente comprendono l'abuso, la negligenza e la violenza della comunità oltre a danno fisico, tutto che egualmente provochino gli effetti a lungo termine. L'individuazione tempestiva del trauma è cruciale ad impedire le morti in relazione con l'abuso come pure per l'indirizzo presto la salubrità e delle conseguenze comportamentistiche degli assi. L'individuazione tempestiva è egualmente critica per i bambini con ASD. Nel 2012, 1 in 68 Americani (CDC, 2012) ha avuto ASD. Gli scienziati non hanno trovato una spiegazione genetica della singola unificazione per ASD e poichè tale diagnosi comportamentistica a o dopo 18 mesi è lo standard. La maggior parte dei bambini non sono diagnosticati fino a 3 anni ed a 10 mesi (CDC, 2012), oltre due anni più successivamente. I bambini più in anticipo sono diagnosticati, gli interventi più efficaci diventeranno.

In questo documento, gli scienziati hanno studiato l'impatto degli assi sui bambini invecchiati quattro - otto nel corso di sei - otto mesi raccogliendo la saliva a due del tempo punti dai bambini che avevano avvertito gli eventi traumatici e da coloro che non ha avuto. La saliva è stata raccolta similmente ad un singolo punto di tempo dai bambini diagnosticati con ASD ed i bambini normali. Riunendo gli studi insieme, 45 bambini sono stati campionati. La saliva da questi studia è stata valutata per un modulo di metilazione del DNA chiamata epigenetics -- un trattamento biochimico reversibile con cui i gruppi metilici si aggiungono al DNA, che cambia l'espressione genica spegnebbi i geni "ON" o “.„ Facendo uso di una tecnologia di schiera del perla-chip, oltre 425.000 siti di metilazione sono stati analizzati per ogni bambino, fornendo la comprensione nel reticolo di metilazione per ogni bambino.

L'analisi iniziale ha indicato che i reticoli della metilazione dei bambini non hanno ragruppato dalla diagnosi, dall'esperienza, dall'età, dal sesso, o dall'origine etnica. Gli scienziati, il Dott. Elaine L. Bearer e Brianna S. Mulligan dell'università di New Mexico, hanno scoperto che i bambini raggruppati il più molto attentamente dalla composizione cellulare della loro saliva, se ha contenuto soprattutto le celle della maschetta o i globuli bianchi. Correggendo il tipo composizione delle cellule facendo uso dei dati di metilazione dalla maschetta e dai globuli depurativi, i siti sono stati trovati che hanno differito significativamente secondo esperienza. Questi siti sono compresi nello sviluppo del cervello, piuttosto che le differenze fra la maschetta e la differenziazione di globulo. Gli scienziati ora stanno esplorando gli indicatori all'interno dei gruppi di dati corretti per entrambi i gruppi dei bambini. I risultati preliminari descritti nel documento, una volta che verificati, saranno utili da inbandierare i giovani superstiti di abuso o per la diagnosi precoce di ASD in futuro.

Sorgente: https://benthamscience.com/