le cellule staminali mesenchymal Adiposo-derivate si sono combinate con ripristino di influenze della matrice della fibrina delle funzioni di motore

Il gruppo di ricerca ha utilizzato le lesioni di modello del midollo spinale in ratti per i loro scopi. Di conseguenza, è stato scoperto che la terapia dalle cellule staminali mesenchymal adiposo-derivate ha combinato con le influenze della matrice della fibrina il ripristino delle funzioni di motore. Egualmente fa diminuire l'area delle intercapedini patologiche e diminuisce l'attivazione astroglial.

Come il leader della squadra Yana Mukhamedshina spiega, “abbiamo scelto il modello della contusione della lesione del midollo spinale perché i neurochirurghi principalmente si occupano di questo tipo di lesioni. Inoltre, il grasso è una buona risorsa in cellule staminali e la liposuzione è una procedura piuttosto ben sviluppata e non traumatica. Ciò è egualmente la ragione per i trapianti autologi della cellula staminale in cui un paziente riceve le loro proprie cellule staminali. Nel nostro caso, il trapianto è condotto con l'applicazione delle cellule staminali mesenchymal con la matrice della fibrina ad un'area danneggiata senza interventi chirurgici. Basicamente, è una colla chirurgica standard utilizzata nelle procedure mediche. Di conseguenza, possiamo stipulare che le proprie cellule staminali del paziente possono essere trapiantate durante gli ambulatori ripetuti.„

D'importanza, gli scienziati hanno aspettato il periodo sub-acuto per effettuare le prove. Non è sempre possibile eseguire i trapianti subito dopo la lesione, durante la decompressione e la pulizia delle aree commoventi. Tuttavia, i pazienti richiedono spesso le procedure ripetute dove tale tecnologia può essere utile.

Il gruppo ora sta aspettando gli emendamenti ai regolamenti attuali nei prodotti biomedici delle cellule per iniziare i test clinici.