Indagine dell'asa: Droghi la cura di impatto delle scarsità per i pazienti che subiscono l'anestesia

Una crisi nazionale della scarsità della droga potenzialmente sta colpendo la cura ricevuta ogni giorno per le migliaia di pazienti che subiscono l'anestesia. In un'indagine informale del membro dell'asa, più di 98 per cento dei dichiaranti hanno notato che ora avvertono regolarmente le scarsità della droga alle loro istituzioni e più di 95 per cento dei dichiaranti hanno detto l'impatto delle scarsità il modo che curano i loro pazienti.

Le scarsità degli opioidi iniettabili e degli anestetici locali stanno pregiudicando molte pratiche di anestesiologia, pubblico, privato e accademico in tutto il paese. Le cause multiple sono state citate compreso: consolidamento della ditta farmaceutica, una catena di fornitura vulnerabile compreso i limiti di produzione dall'agenzia di applicazione della droga degli Stati Uniti, offerte chiave di queste droghe che sono limitate ad un singolo produttore, mancanza di produzione di riserva e ricorso ad un'installazione produttiva nel Porto Rico che è stato danneggiato durante l'uragano Maria.

Storicamente, le scarsità della droga accadono periodicamente nel corso degli anni, ma la crisi corrente sembra essere più significativa, rendendogli una massima priorità della società. Così tanto così, Presidente James D. Grant M.D., M.B.A dell'asa., FASA, ha affrontato l'emissione chiedendo ai membri dell'asa di completare una breve, indagine informale per raccogliere le informazioni sulle droghe specifiche scarse, o quello è non disponibile come pure come le scarsità stanno pregiudicando la cura paziente. Il Dott. Grant ha notato che le informazioni del membro erano critiche da aumentare la comprensione dell'emissione dalle organizzazioni regolarici e dai responsabili della politica.

“l'asa passare le ore innumerevoli che lavorano con il congresso ed i consegnatari principali della scarsità della droga come pure collabora con gli enti federali sulle soluzioni per combattere questo problema importante,„ ha detto il Dott. Grant. “Ma siamo stati detti da alcuni responsabili della politica che potrebbero usare più informazioni e dettaglio circa come questa sta pregiudicando la nostra specialità ed il modo che ci occupiamo dei nostri pazienti. L'indagine fornisce i dettagli di vita reale a come queste scarsità stanno pregiudicando i nostri pazienti come pure le preoccupazioni i nostri pazienti hanno circa il loro ripristino e dolore postoperatorio.„

Quasi 2.500 membri (vicino a 5 per cento dei membri dell'asa) hanno completato l'indagine informale e non scientifica. Novantotto per cento dei dichiaranti hanno detto che stanno avvertendo le scarsità della droga su una base coerente. Più di 95 per cento dei dichiaranti hanno notato le scarsità stanno pregiudicando come si occupano dei loro pazienti. Le cinque droghe principali hanno quotato scarso erano farmaci di sollievo di dolore come il hydromorphone (dilaudid), fentanil e morfina, il bupivacaine anestetico locale della droga e l'epinefrina del farmaco salvavita.

Un dichiarante celebre, “sto dovendo usare le droghe molto più vecchie con gli effetti secondari più significativi che urtano seriamente il risparmio di temi, la qualità e la soddisfazione del paziente. La sicurezza paziente è egualmente al rischio poiché molti professionisti di sanità hanno piccolo a nessun'esperienza che si occupa di queste più vecchie droghe.„

Un altro dichiarante di indagine celebre, “la scarsità anestetica locale ci ha indotti a sospendere il nostro servizio di dolore acuto per quasi quattro settimane, con conseguente pazienti che avvertono più dolore, più alto uso narcotico ed ammissione inutile.„

“I trattamenti orali catturano ben più lungamente a lavoro che IV il trattamento, così pazienti che hanno avuti ambulatori importanti sta soffrendo nel dolore dovuto mancanza di farmaci rapidi. Ho fatto chiedermi ai pazienti riguardo alle scarsità della droga poichè sono stati divulgati nelle notizie e temono la chirurgia dovuto il dolore che imminente avranno postoperatorio,„ ho notato un dichiarante di indagine. “Così immagini già temere una procedura chirurgica che deve essere fatta come misura di salvataggio, ma anche temere la probabilità che il vostro dolore non sia gestito in seguito.„

Sebbene questa indagine sia uno strumento interno del membro e convalidato non scientifico, i risultati ed i rapporti aneddotici sono fonte di preoccupazioni. L'asa è aggressivamente e continuamente lavorando con i responsabili della politica ed i consegnatari chiave, compreso gli enti federali ed il congresso per assicurare sono informati dell'impatto su cura paziente e di offerta partner con loro per lavorare verso entrambe le soluzioni a breve e a lungo termine a questo problema grave.

Sorgente: http://asahq.org/about-asa/newsroom/news-releases/2018/04/anesthesia-drug-shortages-negatively-affecting-patient-care