I ricercatori di UB costruiscono 3D-printed, di protesi dentarie ripiene droga per combattere contro le infezioni

Quasi due terzi della popolazione d'uso degli Stati Uniti soffrono le frequenti micosi che causano l'infiammazione, il rossore ed il gonfiamento nella bocca.

Per migliorare l'ossequio queste infezioni, chiamate la stomatite in relazione con la protesi, università ai ricercatori della Buffalo si sono girate verso le stampanti 3-D, facendo uso dei commputer per costruire le protesi dentarie riempite di capsule microscopiche che rilasciano periodicamente l'anfotericina B, un farmaco antifungoso.

Uno studio che descrive il lavoro, recentemente pubblicato oggi nelle comunicazioni dei materiali, trovate che delle le protesi dentarie ripiene droga possono diminuire la formazione di muffa. A differenza delle opzioni correnti del trattamento, quali i colluttori, il bicarbonato di sodio e la disinfezione antisettici di microonda, la novità può anche contribuire ad impedire l'infezione mentre le protesi dentarie sono in uso.

“L'effetto principale di questo sistema di stampa 3-D innovatore è il suo impatto potenziale su costo di risparmio e tempo,„ dice Praveen Arany, DDS, PhD, l'autore senior dello studio e un assistente universitario nel dipartimento di biologia orale nel banco di UB di odontoiatria.

La tecnologia permette che i clinici crino rapido il presidenza-side su misura delle protesi dentarie, un vasto miglioramento sopra fabbricazione convenzionale che può variare a partire da alcuni giorni alle settimane, dice Arany, che egualmente ha una nomina nel dipartimento di UB di assistenza tecnica biomedica, un programma comune nella scuola di medicina di Jacobs e nelle scienze biomediche a UB ed il banco di assistenza tecnica e di scienze applicate.

Le applicazioni da questa ricerca, dice Arany, potrebbero applicarsi alle varie terapie cliniche, compreso le stecche, gli stents, le colate e la protesi.

“L'applicazione antifungosa potrebbe provare inestimabile fra quelle altamente suscettibili dell'infezione, quali i pazienti ospedalizzata o invalido degli anziani,„ dice.

Il servizio dentario dei biomateriali - degno più di $66 miliardo nel 2015 - si pensa che coltivi 14 per cento da ora al 2020. Una grande parte dell'industria è messa a fuoco sui polimeri dentari, specialmente la lavorazione delle protesi dentarie.

I ricercatori di UB hanno stampato le loro protesi dentarie con l'acrilamide, il materiale di avanzamento corrente per montaggio della protesi dentaria. Lo studio ha cercato di determinare se queste protesi dentarie mantenessero la resistenza delle protesi dentarie convenzionali e se il materiale potesse efficacemente rilasciare il farmaco antifungoso.

Per verificare la resistenza dei denti, i ricercatori hanno utilizzato un commputer di prova di resistenza alla flessione per piegare le protesi dentarie e per scoprire i loro punti di rottura. Una protesi dentaria laboratorio-da costruzione convenzionale è stata utilizzata come controllo. Sebbene la resistenza alla flessione delle protesi dentarie stampate 3-D sia 35 per cento di meno che quello delle paia convenzionali, i denti stampati non fratturati mai.

Per esaminare la versione del farmaco nelle protesi dentarie stampate, il gruppo ha riempito l'agente antifungoso nelle microsfere biodegradabili e permeabili. Le microsfere proteggono la droga durante il trattamento di stampa del calore e permettono la versione del farmaco mentre si degradano gradualmente.

La ricerca ha compreso lo sviluppo di un modulo innovatore dell'acrilamide destinato per portare i carichi utili antifungosi e un sistema novello della pompa siringa per combinare il polimero e le microsfere dentari durante il trattamento di stampa.

Le protesi dentarie sono state collaudate con un, cinque e 10 livelli di materiale per imparare se i livelli supplementari permettessero che le protesi dentarie tengano più farmaco. I ricercatori hanno trovato che gli insiemi con cinque e 10 livelli erano impermeabili e non erano efficaci a dispensare il farmaco. La versione non è stata ostacolata nell'a un solo strato più poroso e la formazione di muffa è stata diminuita con successo.

Scopi della ricerca futuri per rinforzare la resistenza meccanica delle protesi dentarie stampate 3-D con le fibre di vetro e i nanotubes del carbonio e fuoco sul rifoderare della protesi dentaria. - il riaggiustamento delle protesi dentarie per mantenere misura adeguata.

Sorgente: http://www.buffalo.edu/news/releases/2018/04/041.html