Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Indagine: Le ferite del parto ma le opzioni di sollievo di dolore la rendono trattabile

Le poche cose sono più scoraggianti per le mamme principianti che la prospettiva del parto. Si domandano: Il mio bambino sarà GIUSTO? Cui di lavoro e la consegna saranno come? Quanto doloroso sarà e posso trattarlo? Le mamme che sono state là offrono il basso-giù su di lavoro e la consegna ed il loro messaggio sta confortando. Sì, il parto è doloroso. Ma è trattabile. Infatti, quasi la metà delle mamme principianti (46 per cento) ha detto che il dolore hanno avvertito con il loro primo bambino era migliore di hanno preveduto, secondo un'indagine nazionale affidata dalla società americana degli anestesisti (asa) in onore della festa della Mamma.

I risultati di indagine suggeriscono che essere dinamico nel dolore di gestione con il vostro anestesista che del medico sia importante, se le mamme lavoranti richiedono un epidurale subito, scelgono altri metodi di gestione medici di dolore, usano le tecniche complementari soltanto o optano per una combinazione. Nove su 10 donne hanno detto che gestione di dolore era efficace, qualunque cosa il metodo essi scegliesse.

Ma l'indagine egualmente ha rivelato che molte mamme principianti hanno tenuto alcune credenze false circa la gestione di doglia prima che avvertissero il parto:

  • 74 per cento hanno pensato che non potreste avere un epidurale dopo che certo tempo nel lavoro (potete avere uno su finché la testa del bambino non cominciasse ad emergere, conosciuto come incoronando)
  • 44 per cento hanno temuto che il dolore al sito iniezione epidurale durasse un tempo prolungato
  • 26 per cento hanno creduto che un epidurale rallentasse il lavoro
  • La maggior parte riguardo a, 20 per cento hanno creduto che soltanto un'opzione della gestione di dolore potrebbe essere fornita durante lavoro e i 16 per cento pensati a questo proposito ma non sapesse

Le donne incinte dovrebbero lavorare con i loro fornitori di cure mediche, compreso il loro anestesista del medico, discutere che metodi di gestione di dolore possono lavorare il più bene per loro. Dovrebbero parlare con loro medici per scoprire chi amministrerà la loro anestesia se decidono di avere farmaco di dolore durante il lavoro. La cura dell'anestesia dovrebbe essere piombo da un anestesista del medico, un medico che si specializza nell'anestesia, nel dolore e nella medicina critica di cura, che lavoreranno con i medici di tutta madre per elaborare ed amministrare il suo piano di gestione di dolore.

“Le madri principianti devono sapere che un'ampia varietà di opzioni esiste per riuscire il dolore, da epidurale per massaggiare, protossido d'azoto alle tecniche respiranti e che è accettabile cambiare i metodi o usare una combinazione durante la quasi ogni fase di lavoro,„ hanno detto Presidente James D. Grant, M.D., M.B.A dell'asa., FASA. “Ma è egualmente importante essere flessibile, poiché può essere necessario da cambiare i metodi di gestione di dolore basati sul lavora il trattamento stesso.„

Quando ferita più e cui era come

Mentre leggermente più della metà hanno detto avere contrazioni era l'aspetto più doloroso della consegna, circa una nella spinta celebre cinque o la post-consegna era più dolorosa. Le mamme 18 - 39 erano più probabili dire che dolore della post-consegna era l'aspetto più doloroso che quei 40 e più vecchia. La descrizione più comune del livello di dolore sperimentato era grappe mestruali estreme (45 per cento), mentre 16 per cento hanno detto che erano come cattivo dolore alla schiena e 15 per cento lo hanno confrontato ad un osso rotto.

Sanità e sicurezza sono cima della mente

Non è sorpresa che quando scegliendo un'opzione di sollievo di dolore, quasi tutte le madri (99 per cento) ha detto sanità e sicurezza se stessi ed il bambino era un fattore importante nella loro decisione. Non lontano dietro stava assicurando che l'opzione di sollievo di dolore non ritardasse il trattamento di lavoro (86 per cento) come pure non potesse godere dell'esperienza della consegna e di lavoro (84 per cento). Ma l'importanza di altri fattori ha diverso secondo il metodo di dolore scelto. Non avere dolore durante il lavoro era molto o in qualche modo importante alle donne che hanno scelto i metodi medici (epidurali, farmaco consegnato attraverso un IV o un'iniezione, blocco spinale o protossido d'azoto) (79 per cento) hanno confrontato soltanto alle donne che hanno optato soltanto per i metodi complementari (che respirano, la nascita dell'acqua, il massaggio, la visualizzazione o l'ipnosi) (37 per cento). Potere muoversi intorno durante il lavoro era importante a 90 per cento delle mamme che hanno avute soltanto metodi complementari, mentre appena 60 per cento delle mamme che hanno avute medico metodi hanno acconsentito soltanto.

Così, che gestione di dolore hanno scelto?

Mentre il supremo regnato epidurale come l'opzione più comune, scelta da 73 per cento, 40 per cento delle donne ha usato i metodi complementari. Ulteriormente, la gestione di dolore durante il di lavoro e la consegna non possono essere “le misure tutte di una dimensione,„ con 31 per cento che usando sia i metodi medici che complementari. Più della metà di metodi medici usati soltanto e 9 per cento hanno scelto i metodi complementari soltanto. Sessantacinque per cento delle donne che hanno avute opzioni mediche soltanto hanno detto che erano molto efficaci nel dolore di gestione, mentre 39 per cento che hanno avuti metodi complementari li hanno detti soltanto erano molto efficaci.

E mentre il protossido d'azoto ha ricevuto recentemente molta attenzione, i risultati di indagine indicano che è usata raramente. Soltanto 2 per cento delle mamme hanno avuti protossido d'azoto e nessuno 40 e più vecchio o chi hanno vissuto nel Midwest lo hanno usato per gestire la doglia. Prima del parto, leggermente più di 1 in 10 ha pensato che il dolore alleviato del protossido d'azoto e 63 per cento non pensassero a questo proposito affatto. “Questo suggerisce che malgrado il ronzio, protossido d'azoto non può essere ampiamente - disponibile ancora, o che le madri non sono convinte sarebbe molto utile,„ ha detto il Dott. Grant.

In futuro

Se dovessero dare alla luce ancora, la maggior parte delle mamme sceglierebbero il metodo di gestione di dolore, se medico e/o complementare, originalmente hanno scelto durante il loro primo parto, con la maggioranza (60 per cento) che opta ancora per un epidurale gestire il loro dolore.

Le donne sono state spaccate sul parere che della gestione di dolore esprimerebbero alle mamme future principianti - 21 per cento raccomanderebbe di ottenere un epidurale il più rapidamente possibile, mentre 20 per cento dicono i metodi complementari di prova in primo luogo e se non funzionano, prova altre opzioni. Tuttavia, 43 per cento delle madri acconsentono quello che sceglie il suo metodo di gestione di dolore sono una decisione personale e dovete optare per quelli che funzionano il più bene per voi.

L'indagine internazionale di autobus del CARAVAN di ORCA® di 10 domande è stata condotta 3-11 aprile online fra 912 madri (18 anni o più vecchi) delle età dei bambini 0-8, di cui il primo bambino nasceva via il parto o il taglio cesareo vaginale (C-sezione) dopo l'inizio di lavoro. Infine, 73 per cento hanno avuti un parto vaginale.

Sorgente: https://www.asahq.org/about-asa/newsroom/news-releases/2018/05/press-release