La nuova ricerca trova la soluzione semplice per minimizzare la perdita dell'udito provocata dal rumore

È ben noto che l'esposizione ai rumori forti estremamente -; se è un'esplosione, un petardo o persino un concerto -; può piombo a perdita dell'udito permanente. Ma sapere trattare la perdita dell'udito provocata dal rumore, che pregiudica circa 15 per cento degli Americani, in gran parte è rimanere un mistero. Quello può finalmente cambiare, grazie alla nuova ricerca dalla scuola di medicina di Keck di USC, che fa luce su come la perdita dell'udito provocata dal rumore accade e mostra come un'iniezione semplice di una soluzione a base di zucchero o del sale nell'orecchio medio può conservare l'audizione. I risultati dello studio sono stati pubblicati oggi in PNAS.

Suono assordante

Per sviluppare un trattamento per perdita dell'udito provocata dal rumore, i ricercatori in primo luogo hanno dovuto capire i sui meccanismi. Hanno costruito uno strumento facendo uso dell'ottica miniatura novella all'immagine dentro la coclea, la parte di udito dell'orecchio interno ed hanno esposto i mouse ad un rumore forte simile a quello di una bomba di bordo della strada.

Hanno scoperto che due cose accadono dopo l'esposizione ad un rumore forte: le cellule ciliate sensoriali, che sono le celle che individuano il suono e lo convertono in segnali neurali, muoiono e l'orecchio interno riempie di liquido in eccesso, piombo alla morte dei neuroni.

“Quell'accumulazione di pressione del fluido nell'orecchio interno è qualcosa che potreste notare se andate ad un concerto rumoroso,„ diciate dello studio il John corrispondente Oghalai autore, MD, presidenza e professore del USC Tina e dipartimento di Rick Caruso dell'otorinolaringoiatria - chirurgia del collo e del capo e supporto di Leon il J. il Tevere e David S. Alpert Chair nella medicina. “Quando lasciate il concerto, le vostre orecchie potrebbero ritenere che pieno e voi potrebbe avere squillo in vostre orecchie. Potevamo vedere che questa accumulazione di liquido correla con perdita del neurone.„

Sia i neuroni che le cellule ciliate sensoriali svolgono i ruoli critici nell'audizione.

“La morte delle cellule ciliate sensoriali piombo a perdita dell'udito. Ma anche se alcune cellule ciliate sensoriali rimangono ed ancora lavorano, se non sono connesse ad un neurone, quindi il cervello non sentiranno il suono,„ Oghalai dice.

I ricercatori hanno trovato che la morte sensitiva della cellula ciliata si è presentata subito dopo dell'esposizione a rumore forte ed era irreversibile. Il danno del neurone, tuttavia, ha avuto un inizio in ritardo, aprente un ventaglio di opportunità per il trattamento.

Una soluzione semplice

L'accumulazione di liquido nell'orecchio interno si è presentata durante alcune ore dopo l'esposizione di rumore forte ed ha contenuto le alte concentrazioni di potassio. Per invertire gli effetti del potassio e per diminuire l'accumulazione fluida, le soluzioni a base di zucchero e del sale sono state iniettate nell'orecchio medio, appena attraverso il timpano, tre ore dopo esposizione al rumore. I ricercatori hanno trovato che il trattamento con queste soluzioni ha impedito 45-64 per cento di perdita del neurone, suggerenti che il trattamento potesse offrire un modo conservare la funzione di audizione.

Il trattamento ha potuto avere parecchie applicazioni potenziali, Oghalai spiega.

“Posso prevedere i soldati di portare una piccola bottiglia di questa soluzione con loro ed usando per evitare l'udito del danno dopo l'esposizione a pressione del getto una bomba di bordo della strada,„ dice. “Potrebbe anche avere potenziale come trattamento per altre malattie dell'orecchio interno che sono associate con accumulazione fluida, quale la malattia di Meniere.„

Oghalai ed il suo gruppo pianificazione condurre ulteriore ricerca sulla sequenza esatta dei punti fra accumulazione fluida nell'orecchio interno e la morte del neurone, seguita dai test clinici del loro trattamento potenziale per perdita dell'udito provocata dal rumore.

Sorgente: https://keck.usc.edu/

Advertisement