La nuova prova si è sviluppata per la diagnosi accurata e sicura delle allergie dell'arachide

I ricercatori dal banco dell'immunologia & delle scienze microbiche e dal Consiglio di ricerca medica (MRC) hanno sviluppato una nuova prova per diagnosticare l'allergia dell'arachide.

I metodi corrente usati comprendono una prova della interfaccia-puntura che può provocare la sovra-diagnosi o una prova alimentante che possono essere che richiede tempo ed a volte piombo alle reazioni allergiche severe. La nuova prova proposta chiamata la prova di attivazione dell'albero (MAT) non corre il rischio di falsi positivi o shock anafilattico causare.

La STUOIA è cinque costo-più efficienti di volte confrontata alla prova alimentante e potrebbe adattarsi per provare ad altre allergie alimentari.

Il Dott. Alexandra Santos, uno scienziato del clinico di MRC dal dipartimento di Peter Gorer di Immunbiology e autore principale, ha detto: “Le prove correnti non sono ideali. Se contassimo su loro da solo, saremmo sopra la diagnostica delle allergie alimentari - soltanto 22% dei bambini banco-vecchi nel Regno Unito con una prova positiva alle arachidi sono realmente allergici quando sono alimentate l'alimento in una regolazione riflessa.„

I sintomi di allergia dell'arachide accadono quando le proteine dell'arachide interagiscono con un anticorpo chiamato immunoglobulina E (IgE) che provoca le reazioni allergiche quali le reazioni dell'interfaccia, itching o restringentesi della bocca, della gola e delle gallerie di ventilazione e problemi digestivi. I nuovi lavori sperimentali mettendo a fuoco sui mastociti, che sono attivati quando l'immunoglobulina E è presente e spediscono un genere specifico di biomarcatore che può essere individuato nell'analisi del sangue.

Il Dott. Santos ha aggiunto: “Stiamo adattando questa prova ad altri alimenti, quali latte, le uova, il sesamo e le frutta a guscio. Questa prova sarà utile come stiamo vedendo sempre più i bambini che non sono stati esposti mai a questi alimenti perché hanno eczema severo o avere fratelli germani con le allergie.

Sorgente: https://mrc.ukri.org/

Advertisement