Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I ricercatori della proteina identificano parecchi nuovi obiettivi potenziali per cancro

In un nuovo studio basato sulle celle del mouse internazionalmente che piombo la proteina i ricercatori hanno identificato parecchi nuovi obiettivi potenziali facendo uso della tecnologia avanzata, molte di cui potrebbero essere impiegate per il trattamento futuro dei tipi differenti di cancri e di malattie.

I ricercatori della proteina dal centro delle fondamenta di Novo Nordisk per la ricerca della proteina all'università di Copenhaghen hanno usato il proteomics basato spettrometria di massa per scoprire una serie di proteine in grado di svolgere un ruolo critico che propaga i segnali all'interno delle celle che possono piombo alla crescita incontrollata delle cellule - uno degli marchi di garanzia di cancro.

Gli studi, che sono stati pubblicati nei rapporti internazionalmente applauditi delle cellule del giornale scientifico, sono stati intrapresi facendo uso delle celle del fibroblasto del mouse.

I ricercatori dietro lo studio ritengono che i risultati possano provare importante allo sviluppo delle droghe d'inibizione della nuova cosiddetta tirosina per i pazienti che soffrono dai tipi differenti il cancro - per esempio leucemia - come pure da altri tipi di malattie quale la sindrome di Noonan.

Globalmente, il cancro è una delle cause della morte principali secondo l'organizzazione mondiale della sanità. In Danimarca una in ogni tre danesi sviluppa il cancro ad un certo punto nelle loro vite, secondo le statistiche dall'associazione del cancro danese.

La comunicazione avanzata delle cellule può inibire lo sviluppo del Cancro

I ricercatori hanno messo a fuoco sulla comunicazione e sulla segnalazione della proteina che ha luogo dentro le celle. Misregulation di proteina che segnala piombo spesso ad un incremento della produzione dei tumori. Capendo i meccanismi ed il regolamento di questi segnali, i ricercatori possono specificamente mirare alle proteine responsabili con le droghe.

Facendo uso del proteomics di spettrometria di massa analizzare le proteine delle celle ha trattato con le varie ormoni della crescita congiuntamente all'analisi di dati avanzata, le proteine scoperte ricercatori che manipolano i trattamenti di comunicazione dentro le celle iniziate dai recettori cellulari e così inibiscono lo sviluppo di cancro.

Una volta inibita la tirosina prominente Shp-2 chiamato fosfatasi della proteina ha catturato l'attenzione dei ricercatori.

“Questo in effetti piombo alla disattivazione di una via molto prominente della crescita delle cellule, che è la via principale a che la gente prova spesso a mirare in cellule tumorali, il professor Jesper Velgaard Olsen dal gruppo di ricerca spiega.

100 obiettivi potenziali

All'inizio dello studio, i ricercatori hanno saputo di una manciata di proteine che sono state regolamentate da Shp-2. Tuttavia, facendo uso della spettrometria di massa analizza i ricercatori scoperti intorno a 100 nuovi obiettivi potenziali, rivelanti una molto più complessità che precedentemente considerata.

Ora i ricercatori devono fare ulteriori studi per determinare il ruolo ed i meccanismi di queste proteine. Già stanno continuando sui loro primi risultati con le cellule umane.

“Ora stiamo facendo i progetti di seguito, osservanti specificamente la leucemia, dove le cellule tumorali hanno mutazioni in questi ricevitori differenti che possono essere regolamentati da Shp-2„, diciamo Postdoc Tanveer Singh Batth.

I malati di cancro sono curati spesso con gli inibitori della chinasi della tirosina, che bloccano le vie dentro le celle per inibire la crescita del tumore. Tuttavia, molti sviluppano la resistenza agli inibitori clinici correnti così là sono un'esigenza sostanziale dell'individuazione delle proteine nuove che possono essere usate come obiettivi della droga.

Medicina personale

Le nuove scoperte dei ricercatori possono essere utilizzate nello sviluppo di medicina personale, in cui i trattamenti preventivi possono essere mirati a ai profili personali di espressione del DNA o della proteina dei pazienti.

“Sarà una droga che può essere utilizzata soltanto in un mondo con medicina personale, in cui non sarà data per esempio a tutti i pazienti di leucemia, ma soltanto a quelle con le mutazioni in uno dei recettori tirosina chinasi in cui ora sappiamo questa proteina Shp-2 funziona„, dice il professor Jesper Velgaard Olsen.

La medicina personale sta guadagnando terreno in Danimarca. Nel 2016 il governo e le regioni danesi hanno lanciato una strategia per gli sforzi che comprendono la medicina personale. Una parte principale della strategia è l'istituzione di un centro nazionale del genoma.

Casella di fatto: Gli studi descritti in questo articolo sono stati intrapresi facendo uso delle celle del mouse. I ricercatori usano i modelli animali per accumulare più conoscenza sull'oggetto, prima che la prova potenzialmente sia eseguita sugli esseri umani. Ciò significa che la stessa prova necessariamente non fornisce gli stessi risultati una volta condotta sugli esseri umani. La prova incontra le leggi attuali su sperimentazione animale. Lontano da tutti gli studi provochi i metodi di trattamento concreti ed il trattamento può richiedere parecchi anni.