Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La variante del gene può essere collegata ai sintomi psichiatrici peggiori nei pazienti di TBI

Una variante del gene di APOE può essere collegata ai sintomi psichiatrici peggiori nella gente che ha avuta un trauma cranico traumatico, ha trovato uno studio di sistema sanitario di San Diego di affari dei veterani. Studi i partecipanti con sia la variante del gene che almeno un TBI ha avuto sintomi più severi di PTSD, di ansia e della depressione che i partecipanti di confronto.

I risultati sono comparso 20 febbraio 2018 online, nel giornale di Neurotrauma.

TBI lungamente è stato connesso con il rischio aumentato di disordini psichiatrici quali PTSD, la depressione e l'ansia. Lo studio di esperienza di A di più di 13.000 veterani dal centro di Minneapolis VA per la ricerca di risultati della malattia cronica ha trovato che quello più di 80 per cento di coloro che aveva sofferto un TBI egualmente hanno avuti una diagnosi di un disordine psichiatrico. Lo stesso studio ha trovato che i veterani che hanno avuti un TBI erano tre volte più probabili da avere PTSD che coloro che non ha avuto.

Il nuovo studio di San Diego egualmente ha trovato che i pazienti con TBI hanno avuti maggior PTSD, la depressione e sintomi di ansia che quelle senza. I ricercatori hanno cercato di costruire su quello che trovano approfondendo il collegamento biologico fra l'esposizione di TBI ed i disordini psichiatrici.

Apolipoprotein E è una proteina che trasporta e metabolizza i lipidi quale colesterolo nel sistema nervoso centrale. È compreso nella manutenzione, nella crescita e nella riparazione dei neuroni. La proteina è codificata da un gene citato come APOE. APOE ha tre varianti possibili. Un modulo del gene di APOE (APOE4) è considerato un fattore di rischio per il morbo di Alzheimer. Gli studi precedenti hanno indicato nei veterani del Vietnam e nei veterani Afghanistan/dell'Irak che il gene APOE4 può aumentare il rischio di PTSD.

I ricercatori precisano per provare se il gene APOE4 mette la gente al maggior rischio di emergenza psichiatrica una volta combinato con TBI. Hanno raccolto il DNA da 133 veterani delle guerre Afghanistan e nell'Irak per provare a gene APOE4. Di questi partecipanti, 79 hanno avuti un TBI delicato o moderato, mentre 54 non hanno avuti cronologia di TBI.

Nel gruppo del partecipante con TBI, quelli con il gene APOE4 hanno avuti punteggi significativamente più alti di sintomo per PTSD, la depressione ed ansia, rispetto a quelle con una variante differente di APOE. La variante APOE4 è stata collegata ai sintomi peggiori per i partecipanti con sia TBI delicato che moderato.

Nel gruppo senza un TBI, i ricercatori non hanno trovato differenze nella depressione, nell'ansia e nei sintomi di PTSD fra quelli con o senza APOE4.

Il Dott. Port Victoria C. Merritt, primo autore sul documento, conclude, “rischio genetico può contribuire a spiegare i risultati clinici a lungo termine più difficili osservati spesso in veterani con i dati storici di neurotrauma.„

I risultati sono interessanti perché APOE4 sembra essere collegato ai sintomi psichiatrici peggiori soltanto quando TBI è implicato, secondo i ricercatori. Oltre il suggerimento della connessione fra APOE4 e le tre circostanze studiate, i risultati “egualmente forniscono il sostegno alla più vasta teoria che i fattori di rischio genetici influenzano l'emergenza psichiatrica dopo TBI,„ essi scrivono.

I ricercatori suggeriscono parecchie spiegazioni possibili per perché quelle con APOE4 possono essere all'elevato rischio per emergenza psichiatrica dopo TBI. In primo luogo, la variante APOE4 può soprattutto pregiudicare le regioni subcortical frontali del cervello, che sono urtate spesso dopo TBI. Queste regioni sono comprese nel regolamento di emozione e nell'emergenza psichiatrica. In secondo luogo, è possibile che APOE4 aumenti il rischio di malattia vascolare, che è stata indicata per aumentare il rischio di depressione. In terzo luogo, la presenza di APOE4 può causare gli effetti neurodegenerative, mentre gli altri moduli del gene non fanno. Mentre la più ricerca sarà necessaria restringere la causa, “i risultati suggeriscono che ci possa essere base [genetica] di a per la presentazione complessa dei sintomi osservati spesso in questa popolazione vulnerabile,„ dice Merritt.

Lo studio è il primo per esplorare il collegamento fra APOE ed i sintomi psichiatrici specificamente connessi a TBI. Più studi sono necessari completamente capire come questo gene interagisce con il trauma capo per contribuire ai sintomi di salute mentale, dicono i ricercatori.

Il gruppo di San Diego VA sta avanzando questo lavoro esaminando la relazione fra APOE4 e risultati conoscitivi in veterani con e senza i dati storici di TBI. Egualmente stanno esaminando se APOE4 pregiudica i sintomi di post-commozione cerebrale quali le emicranie e le vertigini. La ricerca futura egualmente esaminerà come questi risultati si riferiscono alla biologia del cervello facendo uso dei metodi neuroimaging avanzati.

Merritt spiega che il lavoro aggiungerà la comprensione importante su TBI e può finalmente dirigersi verso i nuovi trattamenti.

“Infine, riteniamo che questa ricerca sia essenziale a sviluppare una comprensione più completa del gran numero di fattori che urtano il ripristino dopo il neurotrauma,„ lei abbia detto, “e tale lavoro può avere pertinenza con sviluppo dei trattamenti futuri.„