Emuli i partner con AstraZeneca per accelerare lo sviluppo della tecnologia dei Organo-su-Chip

Emuli, l'inc ha formato un'associazione di collaborazione con le medicine innovarici di AstraZeneca e l'unità in anticipo di Biotech dello sviluppo (IMED) per includere la sua tecnologia dei Organo-su-Chip all'interno dei laboratori dell'organizzazione della sicurezza della droga di IMED. Come componente dell'accordo, emuli le pianificazioni co-per individuare gli scienziati all'interno dei laboratori di AstraZeneca. Lo scopo di questo accordo è di accelerare lo sviluppo della tecnologia dei Organo-su-Chip e della prova nel contesto di un'organizzazione farmaceutica.

AstraZeneca ha cominciato a collaborare sulla tecnologia dei Organo-su-Chip Emulate nel 2013 e le due società hanno pubblicato con successo alcuno del loro lavoro recente durante la società di tossicologia che si incontra nel marzo 2018. La tecnologia dei Organo-su-Chip comprende i Organo-Chip, la strumentazione e i apps del software. In futuro, il sistema egualmente si pensa che diminuisca l'uso degli animali nella ricerca come pure il costo ed il periodo della scoperta e dello sviluppo.

“La tecnologia dei Organo-su-Chip ha il potenziale di migliorare ed accelerare la nostra capacità di tradurre scienza in medicine innovarici per i pazienti,„ ha detto il Dott. Mene Pangalos, vice presidente esecutivo dell'unità del IMED Biotech di AstraZeneca e dello sviluppo di affari globale. “Lavorando parallelamente con emuli gli scienziati ci permetterà di sviluppare meglio la piattaforma e può migliorare la nostra capacità di predire gli effetti avversi e non avversi in esseri umani. L'associazione esemplifica come stiamo creando gli ambienti permeabili della ricerca in cui i nostri scienziati lavorano insieme per promuovere l'avanzamento scientifico di collaborazione.„

“Abbiamo dato lo slancio per l'approvazione della nostra tecnologia nell'industria farmaceutica e stiamo stabilendo un modello di come la tecnologia dei Organo-su-Chip può essere integrata nei laboratori e nei flussi di lavoro attuali del pharma e di altre industrie,„ abbiamo detto il Dott. Geraldine il A. Hamilton, Presidente ed ufficiale scientifico principale Emulate. “Questa associazione è un esempio di come possiamo progredire verso il nostro scopo di aumento del successo della scoperta e dello sviluppo della droga fornendo una piattaforma che ricrea la biologia umano-pertinente. La ricerca condotta con AstraZeneca permetterà che noi più ulteriormente sviluppiamo ed aggiungiamo la maggior funzionalità alla nostra piattaforma della tecnologia.„

Un fuoco iniziale sarà di usare il Fegato-Chip Emulate per la prova della sicurezza dei candidati della droga attraverso la conduttura di AstraZeneca con lo scopo della presentazione dei dati del Organo-Chip nel quadro regolatore per le nuove droghe. Le condizioni del contratto egualmente tengono conto la tecnologia Emulate essere adottate attraverso le aree terapeutiche di AstraZeneca e permetteranno alle due società di sviluppare una funzionalità di tre altre emulano i Organo-Chip - il Tumore-Chip del polmone, il Polmone-Chip e il Rene-Chip del glomerulo. Consegnando le nuove visioni dei meccanismi umani di malattia, gli scienziati saranno forniti per predire la pertinenza clinica della sicurezza e dell'efficacia della droga del candidato.

Sorgente: https://emulatebio.com/press/emulate-astrazeneca-partner/

Advertisement