Lo studio mostra il potenziale di usando le cartelle mediche elettroniche per i risultati più completi di test clinico

Lo studio intitolato “estensione a lungo termine di una prova controllata ripartita con scelta casuale del probiotics facendo uso delle cartelle mediche elettroniche„ piombo dai ricercatori nella facoltà di medicina dell'università di Swansea e l'istituto universitario dell'essere umano e delle scienze di salubrità, è stato pubblicato nei rapporti scientifici.

I risultati dimostrano il potenziale di utilizzare le cartelle mediche elettroniche ordinariamente raccolte anonymized, come quelli collegati nella VELA, per i risultati di prova più completi. I risultati hanno indicato che la VELA può aiutare i partecipanti di prova del cingolo, con il video a lungo termine degli interventi e dei risultati medici di salubrità e le nuove comprensioni in salubrità della popolazione.

Tipicamente, i RCTs sono relativamente a breve termine e dovuto i costi e le risorse, hanno limitato l'opportunità di essere rivisitato o esteso che significa gli effetti dei trattamenti non può essere controllato oltre la durata dello studio, in genere 1-2 anni.

Con il consenso dei pazienti, gli analisti di dati possono abbinare rapidamente i pazienti alle loro registrazioni e dati di accesso. Di conseguenza, il costo di seguito facendo uso dei dati sistematici è potenzialmente relativamente piccolo e non aumenta con il numero dei partecipanti.

Il RCT originale ha studiato l'impatto del probiotics catturato durante la gravidanza su asma di infanzia e l'eczema in un gruppo di bambini a 6 mesi e poi a 2 anni.

Il professor la Sue Giordania dell'istituto universitario dell'università di Swansea dell'essere umano e della scienza di salubrità che piombo lo studio ha detto: “In questo studio che abbiamo riferito sulla possibilità e sul risparmio di temi di seguito elettronico e rispetto a seguito di prova tradizionale. Abbiamo guadagnato le nuove comprensioni dai risultati elettronicamente abbiamo registrato 3 anni dopo la conclusione della prova e potremmo poi identificare le differenze fra i dati di prova ed i dati elettronici.„

L'uso dei database elettronici nei test clinici è stato salutato come uno dei vantaggi principali di un sistema elettronico nazionale delle cartelle mediche. Tuttavia, pochi studi hanno dimostrato questo vantaggio, o formalmente hanno valutato la relazione fra i dati di prova tradizionali ed i database elettronici delle cartelle mediche.„

Risultati chiave di ricerca

  • Facendo uso della VELA, la conservazione dei bambini dai gruppi socioeconomici più bassi è stata migliorata che hanno contribuito a diminuire la tendenziosità volontaria.
  • I risultati da seguito elettronico erano più affidabile dovuto il rischio diminuito di tendenziosità, di inattendibilità o di inesattezza nel richiamo dei partecipanti.
  • Le nuove comprensioni sono state guadagnate da seguito quinquennale elettronico, specialmente per asma, che compare tipicamente dopo 2 anni
  • Per seguito elettronico a cinque anni, la conservazione era ancora alta ed esente da tendenziosità nello stato socioeconomico
  • Tutta l'estensione futura della prova è diretta.

Seguito dei partecipanti di prova sui database elettronici sistematici anonimizzati di sanità quale la VELA offre il grande potenziale di massimizzare l'efficienza economica delle prove e di permettere l'accesso ad un intervallo più completo di informazioni di salubrità.

Il professore associato Kerina Jones della VELA è il cavo accademico per controllo di dati e l'impegno del pubblico. Ha detto: “la VELA è un manovellismo di dati di livello internazionale e segretezza-proteggente che riunisce saldamente i dati sistematico-raccolti di salubrità.

La VELA è fondata a parzirice dal governo di Lingua gallese e mette a disposizione ai i dati basati a persona di salubrità per gli scopi genuini della ricerca soltanto dove c'è un potenziale per il vantaggio. Poiché la VELA elimina le identità dei partecipanti per proteggere la loro segretezza e tiene soltanto i dati anonymized, i ricercatori effettuano il loro lavoro senza conoscere le identità delle persone.„

Il professor Giordania ha detto: “Il numero dei partecipanti che si offrono volontariamente per i RCTs sta diminuendo, specialmente fra il più economicamente lo svantaggiato. I dati di prova sono vulnerabili ai malintesi dei questionari o alle definizioni della malattia.„

Il professor Michael Gravenor, che piombo l'analisi di dati per lo studio ha detto: “Questi risultati piombo noi concludere quello facendo uso delle cartelle mediche elettroniche hanno vantaggi concernente il video redditizio e a lungo termine degli interventi complessi in grado di avere un impatto positivo per progettazione futura di test clinico.„

Sorgente: http://www.swansea.ac.uk/press-office/latest-research/newstudyrevealshowelectronichealthrecordscanimproveclinicaltrialfollowup.php

Advertisement